FEDERALISMO DEMANIALE: FAVOREVOLI O CONTRARI?

Il Governo ha varato il primo dei decreti attuativi del federalismo fiscale, quello sul demanio.

Per effetto di tale provvedimento, un ricco patrimonio di beni verrà trasferito dallo Stato agli enti locali, in particolare alle regioni.

A quest’ultime andrà in blocco il demanio idrico-marittimo; ciò significa che laghi, fiumi e spiagge diventeranno proprietà esclusiva delle regioni.

Personalmente, sono assolutamente contrario a tale provvedimento.

Questi beni, infatti, rappresentano un enorme patrimonio di proprietà della collettività, e non possono diventare proprietà esclusiva dei cittadini di una singola regione.

Temo possano addirittura verificarsi sul territorio situazioni anomale determinate da questo federalismo demaniale.

Pensiamo alle spiagge delle regioni del nord governate dalla Lega, e ad un eventuale obbligo per i bagnanti di indossare solo costumi verdi!!

Insomma, qualcosa mi dice che non ne uscirà niente di buono…

E voi, invece, siete d’accordo nel trasferire beni di tutti alle singole regioni?

Esprimete su questo blog la vostra opinione!

1 Commento

  • 1) Il patrimonio dello Stato non deve essere ceduto ad alcuna Reguione
    2) Le Regioni devono poter fungere da concessionari dello Stato in modo da poter far fruttare il patrimonio loro concesso con il 50% da incassare direttamente e l’altro 50% da versare allo Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.