RC AUTO: SE LA POLIZZA AUMENTA, SEGNALALO A CARLO RIENZI!

Ieri l’Antitrust, su nostra sollecitazione, ha aperto una indagine sulle tariffe Rc auto, per capire come mai i costi delle polizze continuino a crescere, nonostante le riforme introdotte nel settore.

L’indennizzo diretto, la patente a punti (che ha prodotto un calo degli incidenti) e le altre novità introdotte, avrebbero dovuto far scendere le tariffe assicurative, poiché tali provvedimenti hanno determinato una riduzione dei costi per le compagnie di assicurazioni.

Ma così non è stato, e le polizze continuano ad aumentare, al punto che dal 1994 al 2010 i rincari raggiungono quota +170%!

Già all’inizio del 2000 l’Antitrust scoprì un cartello anticoncorrenza messo in piedi dalle imprese assicuratrici, e finalizzato a mantenere alte le tariffe rc auto.

Cartello confermato da tutti i gradi di giudizio, fino alla Corte di Cassazione.

Partirono quindi migliaia di azioni di risarcimento dinanzi ai giudici di pace e, dopo centinaia di sentenze favorevoli agli assicurati con rimborsi medi del 20%, intervenne il Governo il quale, preoccupato per le casse delle assicurazioni che rischiavano di dichiarare fallimento, emanò il famoso “decreto truffa salva-compagnie”, che di fatto impedì agli assicurati di ottenere rimborsi in tribunale.

Continuamente al Codacons riceviamo segnalazioni di utenti che lamentano rincari delle proprie polizze rc auto.

Ora è finalmente arrivato il momento di mettere insieme tutte queste denunce, e depositarle all’Antitrust, per ottenere giustizia e dimostrare come le tariffe assicurative continuino a crescere in modo spropositato e ingiustificato.

Invito tutti coloro che hanno subito rincari delle polizze rc auto a lasciare un commento su questo blog, descrivendo l’entità degli aumenti e i costi sostenuti per assicurare automobili e motocicli.

213 Commenti

  • RCA: SONO CLIENTE DA OLTRE 40 ANNI DI INAASSITALIA E MIO PADRE PRIMA DI ME. HO POLIZZA RCA FAMILY CON INAASSITALIA (3 VETTURE) E NON ABBIAMO MAI RIPORTATO INCIDENTI,RIPETO IN OLTRE 40 ANNI,
    AI PRIMI DEL 2010 IN SEDE DI RINNOVO DELLE POLIZZE HO TROVATO UN AUMENTO DEL 32%, CHE MI SEMBRA PROPRIO UNA RAPINA.
    E RECENTEMENTE ABBIAMO SENTITO PER RADIO TV CHE IL GRUPPO GENERALI HA CONSEGUITO NEL 2009 UN UTILE DI OLTRE 500 MLN DI €
    SI E’ DETTO GRAZIE ALL’ESPANSIONE DEI PREMI E NON GRAZIE A UN AUMENTO PESANTE E GENERALIZZATO DEI PREMI. E’ FACILE ESSERE BRILLANTI MANAGER IN QUESTO MODO, METTENDO LE MANI IN TASCA AGLI ASSICURATI. E’ UNA VERGOGNA. CERTO POSSIAMO CAMBIARE COMPAGNIA MA CERTAMENTE SI SARANNO ACCORDATI FRA DI LORO.

  • ho acquistato una moto due anni fa e l’ho assicurata con Unipol dove avevo trovato una tariffa conveniente. partendo dalla 14 classe di merito mi sono ritrovato a pagare 230 euro ogni sei mesi per poi scendere a 216 l’anno scorso. quest’anno nonostante la mia classe di merito fosse diventata la 12 mi hanno chiesto 289 euro all’anno ossia il 34% in piu!!!! è scandaloso ma bisogna anche dire che tra le tante compagnie che ho testato sembra rimanere ancora la meno cara. in ogni modo non ho ancora rinnovato la polizza.

  • Problema RC-AUTO.

    il giorno 09/05/2010 è scaduta la mia polizza auto e qualche giorno prima della scadenza ho ricevuto comunicazione dall’assicuratore dell’importo per la nuova scadenza annuale € 852.00 contro i precedenti € 612.00.
    A quel punto ho chiesto spiegazioni, non avendo avuto problemi di sinistri, e mi è stato risposto “… si tratta di un aumento generale”.
    beh! alla faccia dell’aumento.
    ovvio che non potevo assolutamente far passare la cosa e come soluzione ho deciso di trovare un escamotage:
    vendo l’auto ad un familiare e sfrutto la Bersani di un altra polizza con un altra assicurazione che mi aveva preventivato (il tutto in circa 2 giorni) € 610.00
    Certo quest’anno il totale di spesa è lo stesso ma risparmierò gia a partire dal prossimo.
    Possibile?
    parliamo di un auto in prima classe, da oltre 5 anni assicurata e senza mai fare un sinistro!
    tutto questo avviene a NAPOLI

  • sono assicurato RCA con la cattolica assicurazione nell’anno 2009 ho pagato la mia polizza € 560,00 dopo un anno senza incidenti son passato dalla CU 5 alla CU 4 dopo aver subito un miglioramento della tariffa ,l’assicurazione cattolica mi ha aumentato la tariffa annuale a ben €780,00 complessivo di tutto
    Il mio disappunto e’: e’ giusto tutto questo aumento?
    Premessa che sono residente a latiano PR( brindisi)
    Premesso anche che il mio attestato di rischio e’: classe interna G classe CU 4
    Voi potete fare qualche cosa?
    Attendo risposta su mia Email
    moltomaturo_1@yahoo.it

  • Buonasera , non riesco a trovare un contatto diretto per contattare Carlo Rienzi, sono veramente disperato perchè ho subito un Mobbing molto forte per anni .. sono stato licenziato pochi giorni fa ( il primo maggio ntanto per far capire l’accanimento) , non percepisco lo stipendio , come se non bastasse arrivano ingiunzioni di pagamento da parte del comune per verbali che non avrei pagato circa 5 anni fa . ormai a giorni mi hanno comunicato che verranno a pignorare i miei beni .. nel domicilio risulta il domicilio dei genitori ed io non ho nessun bene personale in casa .. cosa devo fare?
    Non ci siamo proprio perchè fino a che non ti vedono morire non sono contenti .. è assurdo la quantita’ di pressioni che riceviamo per pagamenti di ogni tipo .. non posso neanche starci dietro perchè gia’ molto provato dal mobbing .
    purtroppo poter disporre di avvocati e’ diventato un lusso , quindi per chi non ha un reddito medio alto non e’ possibile combattere una battaglia legale con queste persone … ho contattato un avvocat del codacons molto tempo fa , ma nonostante i molti indizi a nostro favore vedo che le cose non prendono la giusta piega .. ed io non oso lamentarmi perchè non avendo il denaro mi sento in difetto ..
    siamo sicuri che esiste diffrenza fra stato e mafia ? mi sembra di dover pagare continuamente il pizzo .. altrimenti ti portano via anche quei quattro stracci che hai ..

    • tranquillo non ti fanno nulla!
      in primis se puoi,o cambi il numero di telefono o inserisci i numeri di telefono in quelli RIFUTATI,ormai lo fanno tutti i telefoni.
      poi, se vengono a casa,li fai accomodare ,gli offri anche il caffè,se ti è rimasto.
      togli tutti gli oggetti di valore a portata di mano,o li porti altrove.
      la macchina se ancora l’hai,per sicurezza parcheggiala lontano da palazzo.
      comunque se dovessero venire,sappi che sequestrano solo quello che possono “vendere” all’asta!….mobili antichi di valore,quadri di valore e gioielli o soldi in contante.
      conosco queste cose perché sto nelle tue condizioni economiche,come altri!
      se il recupero crediti ti minaccia….tu rispondi con una pernacchia!!se non ha nulla,non andranno mai a spendere soldi per una causa alla quale non recuperanno nulla!se si spacciano per avvocati,chiedigli a quale albo sono iscritti!!!
      stai tranquillo!
      saluti!

  • SONO ASSICURATA CON ASSIC.AURORA GRUPPO UNIPOL IN SCADENZA
    DELLA POLIZZA ANNUALE MI RITROVO UN ‘AUMENTO RISPETTO ALLO
    SCORSO ANNO DI E.180,00 MI DICONO SONO AUMENTATI I MASSIMALI
    MACCHE’ UN CORNO L’AUMENTO PUO’ ESSERE DI 10,00 MA NON 180,00
    ALLORA POI SCOPRO CHE QUASI TUTTE LE ASSICURAZIONI HANNO
    AUMENTATO RCA CAUSA LEGGE BERSANI IN QUANTO DICONO CHE
    NON RIESCONO A COPRIRE GLI INCIDENTI. COME AL SOLITO DOBBIAMO
    PAGARE SEMPRE NOI……….SI PUO’FARE QUALCOSA? VI PREGO INTERVENITE STIAMO ANDANDO IN ROVINA

  • Anche io come molti altri, ho ritrovato un incremento di circa il 23% sul premio dello scorso anno, la compagnia presso cui ho assicurato il mio scooter, la Fondiaria SAI, mi ha motivato l’aumento con l’adeguamento dei massimali secondo il DLGS 198/07, in vigore dal 12/09. Mi sembra assolutamente eccessivo e rappresenta olio sul fuoco nella attuale situazione recessiva. Il fatto è che tra condoni, scudi ed altro….sono sempre i furbi che hanno la meglio. Si può fare qualcosa contro questo ennesimo sopruso?

  • Buongiorno, vorrei segnalare questa, a mio parere, anomalia. Compagnia assicurazione RAS. Moto. Mio marito l’estate scorsa ha provocato un piccolo incidente cadendo inmoto in una rotonda, andava adagio e la sua moto si è rovinata sulla fiancata.la moto scivolando si è fermata al paraurti della macchina davanti. Il danno sappiamo essere stato di 500 euro. ora devo rinnovare la polizza e l’agente mi dice che il premio annuo è aumentato di 400 euro per quell’incidente e la classe di merito da12 passa a 18.! è il primo incidente che provochiamo ! in 40 anni di guida. l’agente mi dice che se liquido i 500 euro all’assicurazione non avrò aumento e rimarrò nella stessa classe 12! cosa è un furto autorizzato???mi piacerebbe avere una risposta e la ringrazio anticipatamente…Rita

  • Sono assicurato con la Milano assicurazioni divisione SASA, purtroppo abito a Napoli ma la mia classe di merito è la prima.
    Oggi 24 maggio 2010 ho domandato alla mia assicurazione se ci fosse stato qualche aumento poichè intendo rinnovarla, mi hanno risposto che è aumentata quasi del 30% cioè da € 750 a 950.
    Io mi domando, perchè debbano pagare sempre le persone oneste mentre i furbi continuano a truffare sulle nostre spalle.

  • .NON SO SE VE NE SIETE ACCORTI MA ASSICURARE MOTO O SCOOTER, RISPETTO ALLO SCORSO ANNO COSTA QUASI IL DOPPIO, ORA MI DOMANDO SE IL CODACONS E TUTTE LE VARIE ASSOCIAZIONI A TUTELA DEI CONSUMATORI SIANO…. PER COSI’ DIRE DISTOLTE DLLE PRBLEMATICHE DELLE PROSSIME VACANZE OPPUIRE SE CONSIDERA TALE PROBLEMATICA MARGINALE E NON DI RILIEVO, SONO CIRCA 3MILIONI GLI SCOOTERISTI IN ITALIA E SPESSO SI AFFRONTANO DISAGI PER TUTTO L’ANNO ACQUA, FREDDO PER DUE SOLI MOTIVI SI SPENDE MOOOLTO MENO PER ANDARE E TORNARE AL LAVORO SPENDENDO IL GIUSTO PER BALZELLI MEDIOEVALI QUALI BOLLO E ASSICURAZIONE E CI SI SPOSTA CON MENO IMPEDIMENTI RISPETTO ALLE VETTURE. ORA COME TROPPO SPESSO SUCCEDE IN ITALIA LE CASTE DELLE ASSICURAZIONI HANNO INDIVIDUATO UN’ALTRA CATEGORIA CHE PUO’ ESSERE TARTASSATA CON IL (SE SBAGLIO CORREGGETEMI PURE) VOSTRO SILENZIO?

  • Buonasera, oggi sono andato a ritirare la polizza RCAUTO è allianz mi ha comunicato che nonostante sono sceso di 1 classe c’è un aumento di 40 euro.
    Auto lo comprata nel 2001 utilitaria 1200 cc e non ho mai fatto un incidente.

  • Gentile redazione, essendo in procinto dell’acquisto di una moto, visto che sono residente nella provincia di napoli prima di procedere con l’acquisto ho provato a fare qualche preventivo on line. Girando tra i vari sitio che offrono questa possibilità mi sono imbattuto sul sito dell’isvap mi sono detto quale sito migliore? bene ho provveduto ad inserire i dati e dopo qualche minuto ho ricevuto via email una serie di preventivi. Il piu’ conveniente è quello offerto dalla Milano assicurazioni il cui costo annuo è di 530,74 ? per una moto di 750 cc eper un guidatore che paga la pecca di essere residente in prov. di napoli. Mi sembrava un miraggio ed ho ripetutto il preventivo inserendo gli stessi dati direttamente sul sito della milano assicurazioni ed ho scoperto che la cifra comunicatami dall’isvap è lievitata sino ad arrivare a 792,13!!! una differenza pari al + 50%!!!! Ma i costi delle assicurazioni RCA fanno parte del paniere dei 540 prodotti sui quali viene calcolata l’inflazione ?? Il costo delle polizze RCA viene preso dai dati del ministero dello sviluppo economico e quindi dall’isvap? Se il mio ragionamento fila vuol dire che le compagnie assicurative fanno le furbe dichiarando all’isvap tariffe più basse per poi applicare maggiorazioni del 50% ai clienti! Ovviamente ho salvato entrambi i preventivi e quindi quanto ho detto è dimostrabile e replicabile in ogni momento. Spero vogliate occuparvi della cosa Cordialmente Tommaso Di Rosa

  • Vi scrivo a seguito di un giro tra le assicurazioni della mia città. Ho notato che, malgrado io possa usufruire della cosiddetta legge Bersani e quindi stipulare un contratto 1^ classe, le tariffe propostemi non sono nemmeno paragonabili a quelle offerte a mio padre in quanto TUTTE le assicurazioni hanno deciso di applicare una tariffa interna differente per coloro che usufruiscono della suddetta legge raddoppiando di fatto il prezzo finale. Come dire fatta la legge, trovato l’inganno.
    Ma la vera cosa che mi ha stupito è stata che TUTTE le assicurazioni, obbligate dallo Stato a non aumentare i prezzi (facendo cartello, in barba alle più nobili regole del libero mercato) hanno deciso di aumentare il massimale a 3.000.000 di Euro facendo di conseguenza crescere il premio assicurativo. Naturalmente non è possibile accedere ad una polizza che non abbia un massimale così alto e quindi una tariffa finale inferiore.
    Mi chiedevo quindi se non fosse il caso d’intervenire nelle sedi opportune per “bacchettare” le Compagnie che come sempre ci fanno fessi&contenti.
    Cordialmente, Ivan Cardilicchia

  • il giorno 25 maggio ho provveduto al pagamento della polizza RCA auto – Assicurazioni Generali – il premio mi è stato aumentato senza preavviso del 26% – premesso che vivo a Napoli, vi chiedo è lecito apportare un aumento di tale entità, preciso che non ho denunciato nessun sinistro.

  • ABITO IN PROVINCIA DI TARANTO E SONO ASSICURATO CON LIGURIA ASSICURAZIONI GRUPPO FONSAI, SONO ANDATO IERI A CHIEDERE QUANTO AVREI PAGATO ALLA MIA AUTOVETTURA LA POLIZZA IN SCADENZA IL 04 GIUGNO PROSSIMO NON CI CREDERETE MA PAGHERO’ UN AUMENTO DEL 43% IN PIU’ RISPETTO ALLO SCORSO ANNO : PAZZESCO!!!!
    INTERVENITE PERCHE’ QUI’ AL SUD SIAMO DAVVERO MESSI MALE….!!!!

  • PRECISO CHE NON HO MAI AVUTO SINISTRI ED HO UN ETA’ DI CIRCA 40 ANNI……INTERVENITE CON URGENZA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • L’altro giorno mi è arrivata a casa la lettera dell’assicurazione in scadenza il 9 giugno e l’importo che ho letto era di 318,00 euro la pago semestralmente, la polizza è intestata al mio convivente, assicurato come me con le Generali spa, a dicembre ho pagato 258,00, ora venerdi sono stata all’assicurazione per protestare per questo aumento e mi hanno risposto che non è colpa loro sono aumentate tutte, gli ho anche detto che tutti gli anni ho sempre pagato 6,50 in più, mi hanno detto che quello non era aumento ma semplicemente la tassa sulla sulate anche questa non so a cosa serva,sinceramente mi hanno rotto io posso capire un piccolo aumento , ma non 60 euro in più e una vergogna mi sto facendo l giro delle assicurazioni per vedere se riesco a rispiarmiare qualcosa ma è una giungla, i prezzi sono quasi tutti uguali alla faccia delle liberalizzazioni, sono disponibile a pagare anche 262 euro ma non 318 è veramente una vergogna aiutateci per favore non c’è la facciamo più

  • sempre io da quando siamo assicurati non abbiamo mai fatto incidenti, penso cmq che per chi non ha incendenti debba avere uno sconto e non che aumentano sono veramente furiosa anche perchè vorrei far controllare, i tagliandi precedenti per vedere se l’aumento che mi hanno fatto tutti gli ani a scadenza del contratto erano corretti a chi posso rivolgermi per questo? grazie per l’aiuto

  • salve a quanto vedo non sono la sola oggi mi è arrivata la lettera che mi avvisava che la mia assicurazione scade il 24 giugno e vedo che la somma è di 600 euro ho pensato sarà la somma annuale ho chiamato e invece cos’era semestrale pensate pagavo 385 e ora mi ritrovo a pagare 600euro tondi in 1 classe x sei mesi come si può fare? non ho fatto sinistri eppure in totale annuale ho l’aumento di più del 50% ma stiamo scherzando si vede che siamo in italia non ho parole…………………….posso capire 0 20 ma anche 30 ma non 215 euro su un auto in 1 classe e per di più senza sinistri roba da pazziii. farò qualche altro preventivo boooooo

  • ho letto un pò di msg e come vedo siamo tutti del sud pazzesco io mi trovo a taranto e mi ritrovo a pagare 215 euro in più x sei mesi pensate un aumento di 430 uero x un anno

  • Salve, cerco brevemente di farle un riepilogo della mia situazione assicurativa.
    Mia moglie ha un contratto stipulato nel lontano 1994 con le Generali, nel 2008 abbiamo comprato un’altra auto e aderito alla legge Bersani e per il premio assicurativo era di 307,00 € ogni 6 mesi, a Marzo di questo anno, a scadenza di contratto abbiamo avuto la sorpresa di un premio semestrale di 400,00 €, quindi un aumento del 30%. La risposta dell’agenzia è stata quella di un aumento delle Generali su tutte le polizze del 35% e che se non ci conveniva potevamo anche non essere più clienti Generali. Adesso il 15 Giugno scade l’altra polizza e con mia sorpresa è aumentata solo di 10€ , richiamo l’agenzia per chiedere spiegazioni e candidamente mi dicono che solo le polizze effettuate con la legge Bersani sono aumentate. Mi sembra di capire che non sono l’unico, ho chiesto un po in giro e molti mi hanno confermato la cosa.
    Cosa ne pensa lei c’è qualcosa da fare? La ringrazio del tempo che mi dedicherà nel leggere questa mia e la saluto cordialmente. Un cittadino molto inccazzato o meglio preso in giro.

  • Sono un agente di assicurazioni capisco benissimo il rammarico di queste pesone ma lasciando stare i luoghi comuni che le assicurazioni sono tutte ladre io posso davvero garantirvi lavorando dentro che i sinistri sono aumentati in modo spaventoso e Bersani con la sua legge ha di fatto azzerato i meriti dei virtuosi della guida creando un danno incredibile alla societa’ per meri politici questa e’ la verita’.
    Se aggiungiamo richiesta di danni fisici e pagati sul 25% delle denunce contro una media europea di neanche 10 e per esempio Francia 7 mi sembra palese.
    Nelle zone toscane,campane, calabresi e pugliesi arriviamo addirittura al 40% sui sinistri…..
    Lo Stato non fa nulla le Compagnie hanno chiesto che si accolerebbero l’onore di creare una Agenzia Antitruffa con banche dati per denunciare tutto e abbattere la situazione ma nessuno da Roma vuole….chissa’ come mai????forse perche’ in certe aree questi atteggiamenti di fatto mantengono migliaia di nuclei famigliari????
    Sveglia ragazzi!

  • Salve, anche io cercherò di essere breve.
    Ho acquistato una macchina per mia moglie(36 anni di patente) da più di un mese e mezzo e sono alla ricerca di una impresa di assicurazione che si comporti onestamente.Ho cercato di usufruire del decreto bersani(in 40 anni di patente mai un sinistro)con la mia assicurazione, ma a fronte di una mia prima classe(310 euro ogni sei mesi)mi è stato quantiicato un contratto di assicurazione sulla nuova auto,intestata a mia moglie, di Euro 610 per ogni 6 mesi.Mi chiedo se tutto questo sia lecito, e se applicando il decreto mi venga aumentato il tutto del 200%.
    Grazie per il servizio che offrite
    Distinti saluti
    Giandomenico

  • Buongiorno, io negli ultimi tempi sto’ assistendo a un massacro economico da parte delle agenzie assicurative nei confronti degli utenti tanto che arrivo a pensare che come nella migliore tradizione italiana ti va’ meglio quando fai il disonesto.
    come puo’ un padre di famiglia fare fronte a certe cifre soprattutto con questo periodo di crisi? con che coraggio aumentano i massimali io mi chiedo ma c’e’ qualcuno o qualche entepreposta a tenere sotto controllo questi vampiri legalizzati?
    per favore fatemi sapere se e’ normale vedere su un preventivo 9000 € per una copertura assicurativa su una macchina 1.9 dci delk 2002 monovolume per giunta quindi non appartenente alla categoria delle cosiddette auto lussuose valore commerciale del veicolo 3’900€ io dovrei partire dalla 18 classe di merito quindi da 0 ma praticamente se una volta il finanziamento serviva per l’auto oggi serve per l’assicurazione
    allora che lo dicano cosi’ ci si fa un bel mutuo in banca…. vi prego che qualcuno li fermi

  • Buongiorno, chiamo in merito al rinnovo per una RC auto di mio marito,fatta con direct line. Prima(abbondantemente)dello scadere,abbiamo fatto il bonifico….e ancora non ci è arrivata. Sappiamo tutti che da quando le poste si affidano,in parte,a TNT,è un vero dramma….ecco loro mi dicono che l’hanno spedita e mi consigliano di chiamare TNT!!!!a me non sembra giusto….non sono io che ho spedito…in piu’ alla mia richiesta di spedire con raccomandata,mi rispondono che il costo sarebbe troppo alto…ORA MI CHIEDO…E’ LEGITTIMO PRETENDERE QUESTO???CIOE’…IO PAGO CIO’ CHE DEVO PAGARE….IN PIU’ DEVO DIVENTARE MATTA PERCHè LORO NON HANNO AVUTO ACCORTEZZE A SPEDIRE….E STARE DELLE ORE AL TELEFONO(HO GIA’ AVUTO LA MIA ESPERIENZA…)?????VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE,PER LA RISPOSTA CHE SPERO MI INVIERETE AL PIU’ PRESTO…. SALUTI CATERINA

  • Salve, anche io cercherò di essere breve.
    Ogni volta che vado a pagare la polizza semestrale la trovo aumentata di circa 20-30 euro ma perchè tutto questo scempio, perchè dobbiamo essere trattati così da quattro ladruncoli che affamano la gente sulla tariffa RCA ? possibile che non possiamo intervenire con una “class action” globale e definire i prezzi una volta per tutte senza fare arricchire il “CARTELLO”delle assicurazioni!!!!!

  • segnalazione di antonio mancini di roma – E.mail: esidesign@alice.it

    salve avrei bisogno di una informazione alcuni mesi fa, 3 circa se non sbaglio la mia assicurazione mi manda una lettera dove illustra l’adeguamento dei massimali delle tariffe assicurative, premetto che il premio era già in corso da otto mesi e volevo sapere prima di pagare se questo è dovuto o e solo un mezzo illecito per fare cassa. Ho riscontrato l’anomalia visto che in famiglia abbiamo 4 macchine e 2 moto e nessuna assicurazione ha avanzato nulla. Ho contattato anche l’assicurazione ma essendo un servizio di call center non hanno saputo rispondermi. Se la dove ci fosse una legge mirata vorrei che me lo segnalasse in modo da far valere i miei diritti o dirmi come posso procedere vi ringrazio anticipatamente

  • ho la polizza in scadenza la mia compagnia assicurativa mi ha comunicato un aumento di circa 80 Euro ho come classe di merito la prima da piu di tre e non ho fatto nessun sinistro, smanettando su internet ho visto che le compagnie possono aumentare i premi solo del tasso di inflazione annuo, volevo sapere come mi devo comportare

  • Salve,
    Sono andato a pagare la polizza del mio scoter con brutta sorpresa mi sono ritrovato una polizza aumentata del 50% (nota senza avere incidenti da quando sono assicurato,cioe’ da tre anni.
    Puo’ l’assicurazione fare un aumento del genere?
    E se e’ no come posso fare a difendermi.
    Grazie

  • Leggendo i commenti mi sono accorta che il mio non è affatto un caso isolato! Tre giorni prima della scadenza annuale (18/6/2010) il mio assicuratore della Aurora Ugf mi chiama dicendo che il premio semestrale è aumentato da 320€ a 400€, poichè la compagnia ha ritenuto di fare benefici a chi non ha avuto sinistri a scapito di chi ne ha avuti (nel 2008 ho denunciato 2 sinistri di cui 1 con responsabilità al 50%), ma all’epoca ho avuto i dovuti e giusti aumenti. Da quanto leggo nei commenti però, vedo che tutte le compagnie si comportano allo stesso modo aumentando i premi e adducendo una qualsiasi motivazione. La conclusione dunque è che le assicurazioni sono tutte protette e possono decidere di aumentare i premi a loro piacimento ben sapendo che nulla i cittadini possono fare se non pagare, tanto si comportano tutte allo stesso modo e poco conviene cambiare compagnia. Sempre più spesso sento di persone che girano senza assicurazione poichè non hanno i soldi per pagarla.Ma nemmeno il Presidente della Repubblica può fare qualcosa?Grazie dell’attenzione e spero in una gradita risposta. Ah, dimenticavo scrivo dal centro Italia, neanche tanto a Sud.

  • Salve
    oggi vado a ritirare la mia pollizza RC auto per il consueto rinnovo annuale, porto con me 350€, poichè so che qualche aumento c’è sempre e consapevole che l’anno prima avevo speso 288€ (frazionamento semestrale). arrivo dal mio assicuratore, Unipol UGF, mi presenta la pollizza da firmare per il ritiro, sottolineo che è uina persona che conosco e ho altre assicurazioni con lui, vedo il premio e gli chiedo spiegazioni del perchè sia passato da 288€ a 459€, è un più 59%.
    le spiegazioni spaziano da un aumento dei massimali a 5mln di euro, ma il mio lo era già da anni così, passando per un aumento delle accessorie, fino ad arrivare a dirmi che ora considerano gli aumenti sulla base dei sinistri degli ultimi 5 anni… ne ho fatti 2 sono pure agente di commercio sono sempre sulla strada capitano, ma il problema è che pago il bonus protetto per cui non capisco il perchè abbia un aumento talmente elevato. infine gli dissi tieni i 350€ che domani ti porto la differenza, sapete cosa mi sono sentito dire da uno che conosco!?!?! non posso prenderli perchè il premio va pagato per intero… cambierò assicurazione spenderò anche di più ma li in Unipol UGF i miei soldi non ci andranno più neppure con le altre assicurazioni

  • Sarà sempre peggio…. gli incidenti sono aumentati di brutto, i costi peggio ancora e lo Stato non fa nulla per far smettere tutto cio’….penso che ormai il punto sia di non ritorno…. le genialate di classe di Bersani hanno regalato ai giovani tutte le classi e quindi annullato il merito di tutti quelli di prima quindi lo scempio verra’ diviso tra tutti e da Luglio sara’ ancora peggio

  • Buonasera, volevo sapere con gentilezza se è lecito che la SAI Assicurazione mi chiede un aumento di polizza ad ogni rinnovo semestrale e ad ogni scadenza contrattuale.
    Quando si firma il contratto annuale, viene stabilito l’importo intero diviso in due semestri, posso denunciare il caso?
    Il rinnovo, non deve essere dello stesso importo del primo semestre, ossia quello stabilito al momento del contratto?
    Con questa agenzia, preciso che ho due autovetture assicurate e un motociclo senza che mi venga applicato uno sconto famiglia.

  • Mi è scaduta la polizza RCA il 12 Giugno 2010 (Groupama)e mi hanno chiesto un aumento del 25%, sebbene sia diminuita la mia classe dalla 3° alla seconda. Mi sono rifiutato di rinnovarla e sto contattando altre compagnie ma è un’impresa difficile:Come potrei difendermi? Saluti. mdf.
    Anche il 30 Giugno prossimo scadrà un’altra mia polizza (in 1° classe da oltre 5 anni e mi è già stato richiesto un aumento del 25% (Cattolica Assicurazioni Salerno)

  • Vorrei segnalare come le Compagnie aggirino la L. Bersani. Ho fatto preventivi online per un’auto aggiuntiva (ne ho già una in Classe BM 1), con i seguenti risultati:
    Direct Line: auto in sostituzione di altra venduta/demolita = euro 330; auto in aggiunta (stessa Cl.BM) euro 380 (equiv. a costo di Cl. BM 6).
    Quixa: auto in aggiunta con medesimo proprietario = euro 547; auto in aggiunta per proprietario familiare convivente = euro 761 !!!
    In altre parole: ti assegnano la stessa Cl.BM ma tanto comunque ti fanno pagare il costo di una Cl.BM molto superiore. Non è una truffa? Cordiali saluti.

  • Da oltre 5 anni assicurata senza nessun sinistro. Proprio da pochi giorni mi è arrivato il rinnovovo della polizza. Da classe 4 sono passata a classe 3, come premio sono passata da 998,5 a 1094,5 ed è così ogni anno, in continuo aumento non se ne può più.
    Saluti da Napoli.

  • Carissimi, mi dispiace per voi, ma io vedo che anche tutte queste agenzie per i consumatori, non siano di molto aiuto a noi cittadini. Si fanno belli quando scoprono l’imbroglio dei pacchi e altre cavolate che magari a noi non interessano nemmeno. Le cose che invence intaccano le tasche della gente comune come noi a nessuno gliene frega niente, la benzina, che nonostante il prezzo irrisorio del barile da noi continua a crescere nonostante le finte di piccoli ribassi per poi riincarare. Le polizze assicurative come tutti noi descitte nei nostri vari problemi, che continuano a spolparci vivi e che per avere un piccolo risarcimento dobbiamo subare 7 camicie. Tutte queste organizzazioni se avessero veramente voluto fare qualcosa l’avrebbero fatto già da tempo e non ci troveremmo in questi casini, non dovremmo cercare il modo di risparmiare meno inoltrandoci nella miriade di preventivi con clausole più assurde e impensabili.
    Sono tutti d’accordo e a nessuno interessa se dobbiamo scannarci tra poveracci per poter arrivare a fine mese.

  • anche io con aurora l’anno scorso ero classe 1 il prezzo della prima arata era di 474.97e la seconda pure. adesso che devo rinnovarla il 9 di luglio leggo la prima rata e di 481.30 cioe’ 6.33 in + e la classe e di 0 ( io la pago ogni 6 mesi ).

  • Non ho mai fatto nè provocato incidenti, nessun furto subito ma nonostante ogni anno la classe di merito scenda, il premio aumenta. E tanto con la Zurich quanto con la Loyd. Ma non si può fare niente?
    Emanuela

  • Oggi mi padre si è recato alla sede della nostra Assicurazione Vittoria per pagare la rata semestrale, con una classe di merito in meno, con il premio più basso e l’incednio e furto in meno, ci è stato lo stesso un’aumento della rata semestrale di quasi il 15%!!!!!!

  • volevo collegarmi all’amico della provincia di Taranto, dicendo che tutto sommato è stato fortunato, perchè io con la compagnia Generali, passando dalla 5 alla 4 classe e senza mai aver commesso incidenti, mi sono visto recapitare la lettera di rinnovo con un aumento pari 61%. Ma la cosa più comica è che per trovare una polizza adeguata alla mia situazione (moglie disabile, auto del 2001) ho dovuto acquistare un satellitare che permette alla mia nuova compagnia di tenermi sotto controllo (non si sa mai dovessi fare qualchè truffa !!!). Io dico che se c’era un modo per toccare il fondo beh ci siamo riusciti. E’ una cosa a dir poco scandalosa…

  • Ciao a tutti seguendo un trasmissione del mattino mi sono imbattutto su una discussione del sig. Rienzi con un incaricato dell’Ania a tal proposito vorrei segnalarvi questo mio problema assicurato con la cattolica mi sono visto al rinnovo della polizza del mio scooter da 55 euro semestrali un aumento a 80 euro semestrali un aumento di quasi il 50% in piu non avendo mai avuto incidenti. E una cosa corretta ?
    Un saluto Antonello

  • Sono iscritto al Codacons e desidero comunicarvi che le assicurazioni Generali mi hanno aumentato le polizze di entrambe le auto di mia proprietà (senza aver mai denunciato sinistri) rispettivamente del 15% a novembre 2009 e del 25% a maggio 2010 senza la possibilità di reperire delle tariffe migliori con tutti i preventivatori esistenti in rete !
    E’ chiaro ed evidente che hanno fatto uno spudorato CARTELLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ho inviato 2 mesi fa una mail all’ISVAP e all’antitrust per segnalare questi incredibili abusi tariffari (ormai incontrollabili con l’avallo di un governo in conflitto di interessi).
    Ho seguito con interesse la sua partecipazione a 1 mattina del 15 luglio e nel ringraziarla per aver ridicolizzato il rappresentante dell’ANIA che millantava con incredibile faccia di bronzo una diminuzione del 12% auspico che si intraprenda un’operazione trasparenza che metta a nudo i veri bilanci delle compagnie per smascherare una volta per tutte i macroscopici guadagni che stanno conseguendo da tanti anni a danno dei consumatori.

  • SALVE
    VORREI SEGNALE L’AUMENTO DELL’ASSICURAZIONE UNIPOL RC AUTO IN QUANTO ASSICURATUTO DA 2 ANNI SENZA NESSUN INCIDENTE E’ AUMENTATA DA 220 € A 350 € DI ORA OGNI SEMESTRE.
    HO CHIESTO SPIEGAZIONI PRESSO L’AGENZIA RIFERENDOMI SOLO CHE HANNO PENALIZZATO TUTTI COLORO CHE HANNO FATTO UNA POLIZZA CON IL DECRETO BERSANI
    VORREI SAPERE SE QUESTO E’ TUTTO NORMALE CHE QUALCUNO SI ALZI LA MATTINA E CAMBIA LA LEGGE.
    GRAZIE
    DANY

  • Anch’io voglio segnalare una grave ingiustizia fattami da ALLIANZ LIOYD ADRIATICO per l’RCA:
    il mese scorso mi è pervenuta una raccomandata dalla suddetta compagnia comunicandomi di non volermi rinnovare il contratto con cadenza il 3/08/10 per RC auto FIAT punto allegandomi l’attestato di rischio e quindi di rivolgermi ad un’altra compagnia per una nuova polizza.
    Sono oltre venti anni che sono assicurato e solo nel2008 ho fatto un sinistro (di mille euro) sono in classe bonus +5 con nuova classe di assegnazione c.u. 02
    è mai possibile che io debba essere liquidato cosi e cercare un’altra compagnia che mi faccia una nuova polizza con un costo a dir poco raddoppiato .
    P:S:ho una seconda auto assicurata con allianz ..spero che un domani non mi ritrovo nella stessa situazione?
    Cosa posso fare ?
    grazie PASQUALE

  • ho stipulato con la UGF Divisione Aurora Assicurazione, una polizza r.c.a., con formula tariffaria bonus/malus, con durata dal 01/08/2009 al 01/08/2010 e assegnazione della 16 classe di merito, pagando il relativo premio dell’importo di €. 524,83. Pur non avendo causato incidenti nel periodo in questione, con conseguente passaggio dalla 16^ alla 15^ classe di merito, il 02/08/2010 (il giorno effettivo di scadenza cadeva di domenica) recatomi, presso l’agenzia per il pagamento della polizza assicurativa mi vedevo applicata dalla predetta agenzia una tariffa maggiorata di ben €. 95,00 circa rispetto al premio precedente, per un importo complessivo di €. 620,00, e per evitare di rimanere privo dell’obbligatoria copertura r.c.a. e perdere i vantaggi della convenzione sono stato costretto ad accettare il nuovo premio di assicurazione, unilateralmente predisposto dalla compagnia, pagando il relativo importo il 03/08/2010. Desidero sapere da Lei se le assicurazioni hanno l’obbligo di comunicare l’aumento (specialmente se eccessivo) prima della scadenza. Grazie

  • Salve buon giorno io sono con la compagnia assicurazione AURORA UGF NAPOLI. Come tanti altri anch’io ho asubito il 23% di aumento pagando 2009 circa 530 € -2010 680€ senza incidenti stando nella 1° classe. Cosa vogliano dire una cosa molto semplice, che lascia capire tante cose, Che quando aumentano le assicurazioni come in questo caso la cosa strana e che nessuno ne parla ne televisioni e ne giornali , cioè questi signori fanno qullo che voghiono perchè evidentermente sono tutelati dalla politica.
    Se no come si spiega allo stesso modo che il barile del petrolio in questi giorni di agosto e sceso sotto gli 80 dollari e sulle ponpe non scende la benzina? quindi vi sono i santi prodettori in questi settori. grazie MARIO

  • Salve, mi chiamo Antonio Cacciatore, residente in Cava dè Tirreni (SA), assicurato con GENERTEL dal 2008, veicolo Ford Mondeo SW. Classe B/N 1 da più di un anno, no incidenti negli ultimi cinque anni. Ciò nonostante il premio è in costante doloroso aumento, infatti dai 487,00 del 2008 siamo ai 587 del 2010.
    Qualcuno mi spiega il funzionamento perverso delle assicurazioni, visto che a parità di condizioni, spostando la sola provincia di residenza, da Salerno a Potenza, il premio annuale scende a 294,00 (assicurazione DIRECT LINE).
    GRAZIE

  • Pace e bene e Grazie per le preziose info!
    La mia famiglia è composta da sei persone e purtroppo cinque utilitarie per causa di forza maggiore essendo lontano dal centro abitato!
    Ogni anno mi trovo in lotta con le compagnie assicurative rivolgendomi per preventivi (mio diritto), trovandomi SEMPRE aumenti sostenuti, dai 30 euro in su!
    Trovo il miglior offerente, ma l’anno successivo mi trovo l’aumento ben consistente, e NON considerano zero sinistri!
    Mi sembra di aver sentito dire qualche mese fa, che per nostro diritto dovremmo chiedere alle compagnie un 10% di sconto in caso di NON sinistro!
    Sarà così? Io lo chiedo, ma loro trovano MILLE scuse e appigli per non applicarlo!
    Un caro saluto ed un vivo Ringraziamento per l’Attenzione e per il prezioso servizio!

    1 Settembre 2010 Giannina da Ferrara

  • Vorrei segnalare anch’io l’aumento di circa il 30 % di una polizza RC auto SARA stipulata lo scorso anno usufruendo delle agevolazioni previste dal decreto Bersani.

  • L’agente di zona della Aurora UGF, senza alcun preavviso, decide di non rinnovarmi la polizza assicurativa del mio motociclo in quanto sono residente nel comune di Marcianise (CE). Per tale motivo ho presentato reclamo alla Aurora Ugf, a seguito del quale la predetta società, con comunicazione scritta, ha invitato l’agente di zona a rinnovarmi la polizza. Pertanto, mi sono recato in agenzia e con mia grande sorpresa mi rinnovano la polizza applicandomi, però, un aumento tariffario del 50% circa. Un aumento decisamente superiore a tutti quelli fin qui lamentati dagli altri utenti del sito. Ma la cosa più grave è un’altra. L’agente UGF si era precedentemente rifiutato di rinnovarmi la polizza assicurativa del mio motociclo, in quanto sono residente nel comune di Marcianise. Ora, questo mi sembra un fatto ancor più grave ed una decisa violazione all’obbligo di contrarre, sanzionata dall’art. 314 comma 2 del codice delle assicurazioni, laddove stabilisce che la violazione o l’elusione dell’obbligo da contrarre di cui all’art. 132, comma 1, che sia effettuata con riferimento a determinate zone territoriali o a singole categoria di assicurati è punita con la sanzione amministrativa da € 1 milione a € 5 milioni. A questo si aggiunge la beffa di un aumento tariffario del 50%. Come difenderci?

  • Salve, mi chiamo Gianluca FOSSA, volevo segnalare che oggi mi sono recato nell’agenzia della mia assicurazione e, con mia sorpresa ho scoperto che il premio semestrale era passato da €. 143 a €. 277 praticamente raddoppiato. L’agente mi ha detto che l’aumento era dovuto ad un sinistro avuto nel’anno precedente, il primo dopo dieci anni infatti ero in classe prima. CHIEDO se è possibile adire a vie legali contro quest delinquenti

  • Salve Avv.Riensi,

    sono assicurato Ubi Assicurazioni, il mio veicolo è in prima classe(questo anno sono passato da 1H a 1I) e non ho mai fatto incidenti. La scadenza contrattuale della polizza è 15/11/2010, mi è arrivato oggi il nuovo attestato di rischio, la compagnia mi comunica che il mio nuovo premio annuo sarà di 474 rispetto ai 337 pagati l’anno scorso (mi riportano una voce: 80,09 euro per variazione tariffaria), il mio massimale è 3000/2600/2600 milioni(ho solo rca). E’ normale questo tipo di aumento tariffario?invece che ridursi la polizza, mi aumenta con il tempo?e’ un discorso generalizzato?come dovrei comportarmi?cercare un’altra compagnia??

    grazie mille

  • Secondo me tutti questi aumenti che fanno è un invito alle persone oneste di fare i furbi. Ma chi credete che vi tutela? Ma ancora non avete capito di chi sono le assicurazioni?

  • Visto la situazione, visto che essere onesti non serve a nulla, sono sempre più convinto che i furbi sono i migliori.

  • Il 15 ottobre 2010 mi reco dalla Compagnia Milano Assicurazioni Divisione previdente per pagare la nuova annualità di premio e mi comunica un aumento da usura da euro 387,63 (premio annuo netto) ad euro 668,92; da premettere che sono da anni in 1^ classe, senza sinistri e che non mi è stata comunicato l’aumento del premio per iscritto nè verbalmente (nonostante fossi andata 15 gg prima della scadenza per un preventivo). Posso chiedere il rimborso di quanto pagato in eccesso (è un contratto con rinnovo tacito)

    Grazie

    Monica Semeraro

  • Alla scadenza della polizza 08/10/2010,semestrale,mi sono ritrovata dopo 6 mesi a pagare da 235,00 euro a 350,00 euro.Alla domanda del perchè,mi hanno risposto che tutte le compagnie hanno effettuato aumenti, perchè hanno tolto i sconti che prima facevano.Stò parlando della Milano Assicurazioni di Battipaglia (SA),non è stato mai effettuato nessun sinistro.Mi sono informata a Viterbo,perchè la macchina la compra mia suocera.Allora,sapete quanto mi hanno fatto di preventivo anche essendo la stessa compagnia? 183,00 euro.

  • Il 19/10/2008 sottoscrivevo il contratto relativo all’Aurorabox come da contratto di abbonamento ai servizi OCTO TELEMATICS ITALIA S.R.L, ivi veniva stabilito che il canone da pagare era pari ad Euro 35,63 annuo,come stabilito contrattualmente pari al 7% . Il 19/10/2010 ritiravo la polizza recante il numero e pagavo l’importo di Euro 75,00, oltre a pagare un aumento della polizza da Euro 469,46 ad Euro 489,78. Ritengo tali aumenti illegittimi, in quanto in palese violazione dei diritti del consumatore, in primis non sono stata informata dell’aumento, il contratto stabiliva un prezzo diverso da quanto pattuito.

  • UGF AURORA ASSICURAZIONI

    Il 19/10/2008 sottoscrivevo il contratto relativo all’Aurorabox come da contratto di abbonamento ai servizi OCTO TELEMATICS ITALIA S.R.L, ivi veniva stabilito che il canone da pagare era pari ad Euro 35,63 annuo,come stabilito contrattualmente pari al 7% . Il 19/10/2010 ritiravo la polizza recante il numero e pagavo l’importo di Euro 75,00, oltre a pagare un aumento della polizza da Euro 469,46 ad Euro 489,78. Ritengo tali aumenti illegittimi, in quanto in palese violazione dei diritti del consumatore, in primis non sono stata informata dell’aumento, il contratto stabiliva un prezzo diverso da quanto pattuito.

  • Salve a tutti, poco prima della scadenza, l’UGF assicurazioni (sono assicurato con aurora che fa parte del gruppo UGF), mi invia una lettera in cui dice che non intendono più rinnovare il mio contratto assicurativo, senza motivo, visto che non ho commesso mai sinistri a mio carico e sono in prima classe. Alla richiesta di un nuovo preventivo sono passato dai 459 euro/annui a 750 euro/annui (stesse garanzie)! Ovviamente mi sono rivolto altrove, ma i preventivi non cambiavano molto, prezzi esagerati!! Parlando con diverse agenzie ho visto che stavano cacciando tutti quelli con residenza in Campania e ancor di più se avevano usufruito della legge Bersani perchè avevano aumentato le tariffe… questo è uno scandalo, invece di combattere le truffe, fanno di tutta l’erba un fascio per guadagnarci ancora di più. Visto che non combattono loro… combattiamo noi per i nostri diritti!
    Spingiamo il governo a stabilire la tariffa RCA (come succede per acqua, luce e gas) e poi le compagnie, se vogliono, fanno i ribassi…

    Saluti a tutti

  • Egregi Signori,
    da oggi in poi guiderò l’automobile sprovvista della copertura assicurativa!!!
    Invito tutti gli italiani a seguirmi!
    I primi ladri delle compagnie assicurative sono proprio quest’ultime.
    Patentato da 35 anni non ho mai causato incidenti! In prima classe di merito da tantissimi anni, subisco alla scadenza della polizza un aumento del 45%.
    Non intendo quindi mantenere con i miei soldi questo sistema “truffaldino e redditizio” messo in atto dalle assicurazioni stesse.

    Saluti
    Grazie per averi letto

  • Buongiorno a tutti.
    Oggi presso l’agenzia Fondiaria-Sai dove mi sono recato per il rinnovo della poliizza RCA, ho scoperto che la stessa era aumentata di circa il 30%.
    Prima pagavo € 241,00 semestrali, oggi mi hanno chiesto € 311,00.
    Mi sono rifiutato di pagare. Mi rivolgarò a qualche altra compagnia (anche se esse avranno sicuramente già “firmato” un Cartello) e visto che non sono stato preventivamente informato dell’aumento, non sarò nemmeno obbligato a mandare una disdetta.

  • Sono un cliente di Aurora Assicurazioni e, nonostante non abbia avuto sinistri nell’ultimo anno, ho subito un aumento sull’RC Auto del 15%.
    Questo nonstante abbia inserito tra le clausole la guida esclusiva nella speranza di risparmiare qualcosa.
    Oltretutto si adotta la solita furbizia di non inviare per tempo, come si dovrebbe, l’attestato di rischio sostenendo la scusa di smarrimento postale o altro.
    Che dire? Sono anni che le famiglie si stanno impoverendo essendo costrette a sostenere costi eccessivi per il mantenimento della automobile che purtroppo spesso è necessaria per il lavoro; e poi ci si lamenta della scarsa vendita delle autovetture…
    Ora basta! Tariffe massime decretate per legge uniche per tutto il territorio nazionale!

  • Foggia, Dicembre 2009
    scadenza Rc moto presso la Zurich classe di provenienza 13, classe di destinazione 12. Dal mio assicuratore trovo la sorpresa che nonostante la nuova e più bassa categoria di rischio il mio Rca passa da 400 a 450. Stizzito vado via senza rinnovare la polizza convito di trovar di meglio. Dopo 4 mesi di ricerca decine di preventivi tra cui alcuni ridicoli di 1900 € annui, rifiuti velati da presunta scarsa convenienza riesco a farmi raccomandare (unico modo per poter essere assicurato li) per poter assicurare il mio mezzo presso la Sara alla modica cifra di € 444 con la sorpresa di un obbligo a stipulare una polizza aggiuntiva x la copertura del conducente il che spostava il totale del premio a 560 €. Era Aprile tornai nuovamente alla Zurich con la coda tra le gambe dove mi risposero che 450 era a dicembre ad aprile erano scattati nuovi aumenti e si parlava ora di 600€, rassegnato tornai alla Sara e stipulai il contratto. Discreto aumento x un veicolo che se il clima è generoso permette di essere usato circa 50 gg all’anno. Furto è la parola giusta e magari finisse così.
    Foggia Luglio 2010,
    scade la mia Rc auto, classe di provenienza 1 senza mai sinistri.
    Al rinnovo trovo la mia polizza che passa da 380€ a 780€ Zurich. Scappo via, vendo l’auto in questione più un’altra auto di famiglia e prendo una nuova auto x tutto in modo da diminuire il numero di polzze anche se quest’ultima è un po più grande. Dopo un mese di ricerca tutte le compaglie mi proponevano polizze assurde ma in conclusione quando spiegavo che l’attestato di rischio veniva da una targa divesa da quella attuale tutte rispondevano che x essere valido l’attestato di rischio bisognava assicurare l’auto alla vecchia compagnia (Zurich) altrimenti la mia 1 cat. sarabbe passata dalla 1 mia di diritto ad una di decreto Bressani con aumento del premio. Alla fine stremato la più conveniente se cosi si puo dire mi ha stipulato una polizza con 1 di decreto e con l’obbligo a sottoscrivere una qualsiasi polizza aggiuntiva per concedermi l’accesso. Il tutto alla modica cifra di 1400€ e devi dirgli anche grazie quando esci. E’ da qui che nasce la crisi se ad una persona x le sole polizze vengono a mancare quasi 2 stipendi medi all’anno è ovvio che a qualche altro settore mancherà consumo. Non si può buttare in pasto al mercato dei privati qualcosa di obbligatorio x legge. I privati al massimo dovrebbero far concorrenza x qualità ad un qualcosa gestito da un ente dello stato

  • Dimenticavo che se on line si prova a farelo stesso preventivo cambiando che so Foggia con Pordenone, il risultato sarà inferiore alla metà.
    Navigando su Internet poi ho provato un preventivo su un sito di broker assicurativi e all’inserimento del cap di residenza di Foggia si è bloccato tutto ed è comparsa la scritta ” Il servizio non è abilitato nel cap di residenza”.
    Aiutateci!!!
    Al pensiero che tra qualche mese dovrà ricominciare tutto con lettere che ti indicano come cliente indesiderato e preventivi mi viene la pelle d’oca.
    Non ci costringete a far muovere i veicoli senza copertura o ad adeguarci al sistema delle truffe assicurative.
    GRAZIE.

  • La mia assicurazione è aumentata di circa il 20% sono in prima da decenni, oviamente nessun sinistro.
    In un periodo come quello che stiamo attraversando è possibile che le compagnie di assicurazioni (tutte sempre in accordo tra loro) possano aumentare senza nessuna ragione? se tutti dobbiamo fare dei sacrifici perchè loro aumentano?

  • a giugno ho rinnovato l’Rca, tramite la UGF assicurazioni, subendo un rincaro rispetto a 06/09-06/10 di circa 120 annuali. Recatomi in agenzia per chiedere spiegazioni sull’aumento poichè non ho fatto sinistri da quando son assicurato con loro. La risposta è stata che mi son stati aumentati i massimali ma quando ho fatto notare che i miei massimali erano già superiori ai limiti nuovi di legge anche nella precedente rca non mi è stata data risposta, anzi dicendomi che era un rincaro generico. Oggi son venuto a scoprire tramite mia madre, anche lei con la stessa assicurazione e lo stesso problema, che il motivo del rincaro è che poichè abbiamo usufruito del decreto Bersani, a suo tempo alla stipula del contratto tramite mio padre, e poichè non abbiamo una retroattività della polizza di almeno 5 anni dobbiamo pagare questa Rca più salata. Mi sembra una truffa legalizzate delle assicurazione fatta ad hoc per fregare i loro clienti. Se avete informazioni a riguardo mi piacerebbe sapere come poter agire. Sicuramente non rinnoverò la nuova assicurazione con loro.

  • Salve- Il giorno 04/12/2010 scade la polizza auto con la compagnia:MILANO Assicurazioni- Divisione SASA. Come mio solito fare mi sono recato in agenzia per rinnovare il contratto che precedentemente era di euro 317,00 per :R-C-A. e mio malgrado mi venivano chiesti ben 589,00 per il rinnovo del contratto. tengo a precisare che la mia classe di merito è: 2 senza aver mai denunciato un sinistro. Ora mi chiedo se tutto questo sia lecito e se questi aumenti sono legali.

  • AURORA UGF
    Da un anno ho stipulato una polizza con la suddetta compagnia e grazie al decreto Bersani ho avuto accesso alla prima classe di rischio.
    Ho la patente da più di 10 anni e proprio allo scadere della polizza, il mio assicuratore…tra l’altro un amico..mi chiama dicendo che la polizza è aumentata di 150 EURO!
    Sono basita, delusa, mi sento raggirata.
    Non posso neanche rinunciare al rinnovo della polizza sul conducente.
    Vorrei partecipare alla class action contro questi turlupinatori.
    Aspetto Sue notizie.
    Valentina Pannacci

  • Sono assicurato per RC AUTO con la compagnia assicurativa ASSIMOCO , oggi vado a chiedere per il rinnovo contrattuale , ma meraviglia dai 190 euro che pagavo ogni sei mesi, questi mi hanno 357 euro ( da premettere che mi trovo in 1 classe di merito (non vi sembra un furto) come devo comportarmi? grazie per la risposta

  • a giorni mi scade l’assicurazione semestrale con assitalia. (bompadre assicurazioni)
    passo da 250 euro semestrali a 323 euro , quindi 150 euro in piu’ l’anno. Secondo l’assicurazione e’ dovuto al subentro Bersani in prima classe.
    In famiglia abbiamo 3 macchine assicurate con loro e la signora mi ha giurato che il loro aumento e’ minimo rispetto ad altre assicurazioni

  • Tramite la mia Azienda nella quale lavoro ho assicurate due macchine ed uno scooter in convenzione; nonostante i 3 veicoli siano parecchio datati (circa 10 anni ciascuno) e nonostante non abbia subito sinistri, le mie Assicurazioni sono aumentate in maniera spropositata, anziche’ diminuire. Parlo di RAS e di UNIPOL. Vogliamo fare qualcosa??? Grazie a tutti.

  • Polizza INA ASSITALIA in scadenza 21/2/2011, classe CU1 (classe INA -6…. e questa delle classi delle compagnie è un’altra porcheria) mai fatto incidenti: AUMENTO DEL 10% !!!

  • Ciao
    sono un assicurato SARA e posseggo una Grande Punto MJ 1.3; tra pochi giorni devo rinnovare la polizza ed ho subito un aumento del “premio” (!) da 560 a 740 € circa. Un bel 30% abbondante. Il fatto è che sarò comunque costretto a continuare con SARA, visto che per altre assicurazioni il premio è ancora superiore.

    Ciao

  • Buonasera,

    anche io oggi sono andato a pagare il premio semestrale per l’assicurazione RC Auto, e senza avere mai avuto un sinistro in 4 anni, mi è stato aumentato di 26 Euro.
    Senza avermi fra l’altro segnalato niente………

    Spero si possa fare qualcosa ed ottenere che calino sti premi…perchè non è possibile che uno non abbia sinistri…e continui ad aumentare il costo…

    Grazie,
    Roberto Spinelli.

  • CHE DIRE SIAMO ALLE SOLITE, MI SONO RITROVATO CON UN AUMENTO DEL40%, DOPO CHE LA SOCIETA’ LIGURIA MI HA ASSICURATO PER CIRCA 20 ANNI, MI HANNO DISDETTATO IL CONTRATTO, CONSIDERANDO DI AVERE ALL’ATTIVO UN INCIDENTE NELL’ANNO 2008, LA CLASSE DI MERITO ATTUALE E’ C.U.1 RIVOLGENDOMI ALTROVE LA MIGLIORE OFFERTA E’ STATA QUELLA INCREMENTATA DEL 40% DA 500 EURO A 700 EURO. NEL NOSTRO PAESE SI FANNO DENUNCE E ANNUNCI, MA TERAPIE D’URTO PER RISOLVERE I PROBLEMI IN MANIERA RADICALE SONO UN IMPRESA ARDUA…….

  • Ciao! Anche io mi sento una vittima delle assicurazioni. Sono un cliente della AllianzRas da ormai sette anni e senza mai aver effettuato un sinistro di anno in anno mi ritrovo a pagare sempre di piu’. L’apice è stato raggiunto a dicembre quando la mia polizza annuale in scadenza e’ aumentata di circa 120 euro. Tutto questo è inaccettabile. Ho provato anche a cambiare assicurazione ma dappertutto ho trovato prezzi superiori nonostante la mi trovo in prima classe da 7 anni. E’ palese che le assicurazioni fanno cartello ma sembra che questo non interessa a nessuno. Vergogna, vergogna…
    Facciamo qualcosa per combattere questa che secondo me è una Mafia vera e propria.
    Grazie dell’ascolto.

  • Beh da quello che leggo credo che questo sia il posto giusto per le lamentele, anche se non credo che serva a fermare il cartello delle assicuazioni… Comunque, Napoli, città off limits per i premi assicurativi, ho da circa 2 anni uno scooter, sto in 13a classe, pago 900€ annuali, mai fatti incidenti, volevo prendere una moto 600cc, la mia assicurazione, la Milano, mi ha chiesto 1800€ annuali, senza furto e incendio, tariffa base!! Ora voglio dire, il governo incentiva gli acquisti di auto e moto, per uscire dalla crisi, ma onestamente, posso pagare 1800€ di assicurazione?? cioè quesi 2 stipendi?? Spero che assieme si possa fare qualcosa, altrimenti invito i cittadini ad una mobilitazione. Grazie

  • ho due auto assicurate con alliance Lloid adriatico, dopo l’adeguamento dei massimali lo scorso anno , (legge del governo imposto dall’europa, così mi ha risposto il mio agente) con l’aumento di oltre il 15% del premio, quet’anno è arrivata la batosta, malgrado abbia una polizza a franchigia con convenzione ministero difesa con la minima classe di merito da ormai 15 anni pagavo 520 l’anno mi è stato proposto un rinnovo di circa 600 euro, a nulla sono serviti i tanti pubblicizzati preventivi on line, tutti più alti e di molto, è chiaro che il cartello si è rafforzato e sembra inattaccabile, le compagnie sanno di essere protette, da questo governo in modo particolare, non serve a nulla protestare con le varie agenzie che non hanno nessun margine di contrattazione a livello locale, ormai è tutto deciso a livello centrale, purtroppo l’isvap che dovrebbe controllare si limita semplicemente a fare finta di farlo d’altronde sembra che il responsabile sia un ex politico non eletto alle ultime elezioni e proprio per questo è stato messo li, le associazioni dei consumatori possono o vogliono? fare ben poco , l’unico moto e disdettare tutti insieme L’ RC auto per un breve periodo possiamo pure fare a meno dell’auto usiamo i mezzi pubblici, ma dobbiamo farlo tutti insieme coordinati magari da Rienzi dobbiamo costringere le assicurazioni a cercare noi e non il contrario, immaginate 20.000.000 di disdette, vuol dire fallimento sicuro attendiamo un segnale dal codacons, poi finito con le assicurazioni passeremo alle banche, poi alle compagnie petrolifere ecc ecc serve solo coordinamento e compartecipazioni, l’auto la usiamo noi, il potere è nostro non facciamoci imbrogliare, tanto il governo non interverrà mai, perché aumento dei premi vuol dire aumento della quota tasse che intasca il governo, svegliamoci…….dai codacons si può fare di più e non solo protestare.

  • sono sempre io continua dal n° 82, come dicevo il potere lo abbiamo noi, non possiamo fidarci dei governi di qualsiasi colore essi siano, con la scusa del libero mercato non interverranno mai, abbiamo visto il libero mercato come viene chiamato a quale crisi ci ha portato, purtroppo è tutto un bluff, L’ isvap e tutti gli altri istituti di vigilanza sono presieduti da politici trombati e non interverranno mai a favore del cittadino, le associazioni dei consumatori purtroppo possono solo denunciare, alla fine tutto resta tutto come prima, secondo me le associazioni dei consumatori devono intervenire su tutti i media in modo continuativo e denunciare e fare opera di convincimento ai consumatori a prendere decisioni anche drastiche come quello di disdetta in massa della RC auto, farsi invitare anche gratis alle varie trasmissioni di approfondimento (ballarò, annozero ecc ecc) con medie di ascolti importanti e poi proseguire l’opera in rete, proviamoci magari non saremo 20.000.000 ma basta iniziare con 5.000.000 sarebbe già un segnale importante, basta partire cominciare a mettersi di traverso, fermiamo le auto lasciamole per qualche mese in garage, in cortile i risultati saranno subito evidenti, fallimento delle compagnie, meno inquinamento e meno consumo di combustibili con conseguenti ribassi degli stessi. Purtroppo credo resterà solo un sogno noi italiani siamo dei menefreghisti, siamo pigri aspettiamo sempre che ci sia qualcun altro a pensare a noi, per questo non saremo mai un popolo di serie A e avremo sempre le assicurazioni, i conti correnti, le varie tariffe più alte d’europa e gli stipendi più bassi. che tristezza…….

  • salve possodire solo una cosa delle ass rca conti correnti
    tutte le altre tasse che paghiamo vorre dire ai governi
    mi fate schifo perche secondo mangiano pure loro

  • Buongiorno dott. Rienzi, il giorno 27/12/2010 sono andato a rinnavare l’ rca auto presso la compagnia assicurativa Milano ,di cui sono assicurato da oltre 30 anni senza aver fatto mai nessun sinistro,con la sorpresa di un’aumento di circa il 30 %,premettendo che già l’anno precedente c’era stato un’ aumento di 50 euro per i massimali ,ma la sorpresa è stata quando il 05/01/2011 mi presento nuovamente all’agenzia per il rinnovo della lancia y di mia moglie anche egli alla classe prima senza mai nessun sinistro.questa volta la compagnia è la Sara ( e lo stesso agente), con un aumento di circa il 90% dalla somma dell’anno precedente di euro 388 a 668 di quest’anno.Ora mi chiedo ,è lecito tutto questo ,gli aumenti sono legali? Che bisogna fare?

  • Scrivo tanto per non portare il rimorso di non averlo fatto, ma ci credo poco al fatto che qualcuno faccia qualcosa contro le lobby. Sono assicurato da 3 anni con la stessa compagnia, e sono passato da € 1200 circa all’anno a € 1800, senza fare un sinistro in 3 anni. In teoria se scali di classe dovresti pagare di meno, io ho 3 classi in meno e pago il 50% in +. Per la benzina trq prossimi aumenti a pasqua e luglio prima delle vacanze come al solito tutti lo sanno ma nessuno fa nulla.

  • Sono assicurato da 4 anni con la stessa compagnia è la mia polizza è aumentata del 76% di cui il 31% per l’anno 2010-2011 senza una plausabile ragione; sono daccordo con l’abolizione dell’obbligo dell’assicurazione rc auto dato che tale obbligo non esiste in altre nazioni e il sistema funziona perchè non adottarlo anche in Italia?

  • tassista romano. scorso anno rc auto 1.700 euro. al rinnovo del 2011, premio di 2.200 euro !!!! ( senza furto ed incendio , nessun sinistro )
    Aumento di 500 euro .( per non citare i costi spropositati della gestione meccanica del mezzo, aumento dei carburanti ed altre spese indispensabili per avere un auto di servizio efficente) . Allora mi chiedo , il servizio taxi costa sempre troppo ?! come fare per andare avanti se non aumentare le tariffe a danno dei clienti ?!. il marcio sta sempre ai vertici che impunemente predicano bene e poi razzolano male, a vantaggio dei potentati che sostengono le campagne elettorali per i loro politici di riferimento, come ella migliore tradizione del trasformismo italico . Queste sono frodi a danno degli utenti che godono della impunità di stato. Ad maiora !!!!

  • salve oggi 25/01/2011 mi sono recato presso la mia agenzia assicurativa HDI sita in Foggia,per avere informazioni sulla somma da pagare per la mia moto dato che la poliza è in scadenza!bhe volete sapere la beffa?
    prima pagavo 537,00 euro per tutto l’anno mentre ora mi tocca pagare 880,00 euro per tutto l’anno.alla faccia dell’aumento del 20% qui si parla di un aumento del 68%.da premettere la moto mai incidentata,mai bloccata.nulla mai di tutto questo.
    ed ancora mi hanno anche cacciato con la macchina il perchè pago poco ridicoli.cosa si potrebbe fare?come agire?

  • Buona sera, oggi 26 gennaio 2011 sono andato presso la mia compagnia assicuratrice (Assimoco) per ritirare il tagliando dell’assicurazione e rispetto all’anno precedente, in cui pagavo 281 € semestrali, ho avuto un aumento spropositato del 50 %, ora infatti sono costretto a pagare 421€ (ogni sei mesi), pur trovandomi da alcuni anni nella massima classe (1E), senza mai aver causato un sinistro in 22 anni di guida, il che lascia l’amaro in bocca. Questi aumenti spropositati sono la prova di come le compagnie assicuratrici stanno diventando peggio degli usurai. Non è possibile avere un aumento cosi esagerato. Come possiamo fare? Non si può andare avanti così……

  • Salve, sono assicurato con la compagnia Lloyd Allianz da 3 anni, complessivamente questo sarà il mio quinto anno di polizza:sarò assegnato in CU 10, nessun sinistro e per di più nessuna infrazione nei miei 21 anni di patente automobilistica. Nel 2008 il premio RC Auto per la mia automobile fu di 606 euro, diventato 627 nel 2010 e di 685 euro per questo nuovo anno 2011 in base al preventivo odierno. A ciò si aggiunge, quasi come una beffa, la diminuzione di ben 11 euro di premio per l’assicurazione incendio e furto. Ormai appare ben evidente che nel nostro Paese la vita quotidiana di ciascuno di noi si trova in mano a cartelli fatti di istituti bancari, compagnie assicurative, telefoniche, petrolifere ed energetiche che riducono al lumicino il già esiguo ingresso mensile (sempre che ancora esista), senza che sia possibile cambiare in alcun modo lo stato di fatto. Non è proprio più possibile continuare a vivere in un Paese fatto di tasse e gabelle in perfetto stile medioevale, dove il cittadino, ormai esausto, ha smesso di reclamare i propri diritti che purtroppo, stando così le cose, non gli verranno mai riconosciuti. A quando (vorrei una data di riferimento almeno indicativa) un taglio REALE delle tariffe RC auto o magari un’abolizione dell’obbligo che renderebbe magari più responsabili i cittadini?O dovremo continuare ad ascoltare e leggere ancora di tavoli di trattative, proposte, disegni di legge etc etc??Non si può lavorare un mese intero (o ancora più) ogni anno per versare i nostri guadagni nelle tasche di questi istituti finanziari che di legale hanno ormai poco o forse non lo hanno mai avuto.

  • Ciao a tutti!!!
    Volevo rendervi noto la mia situazione assicurativa dell’ultima ora.
    Sono assicurato da 5 anni con la stessa compagnia, e tramite la legge Bersani ho ereditato la PRIMA classe di mio padre. Ad oggi quindi si dovrebbero considerare gli ulteriori scatti (1A, 1B ecc.) della stessa classe di merito.
    Ebbene ieri mi è arrivata la comunicazione di rinnovo di contratto da parte della compagnia assicurativa.
    La cifra precedente era di 560€ Annuali. La Cifra che mi hanno chiesto grazie agli aumenti è di 690€ Annuali.
    Un aumento di +20%.
    Non se ne può più.
    La macchina mi serve per lavoro e lo stipendio nn permette più una spesa del genere. Le scelte sono 2: abbandonare il lavoro, oppure camminare senza assicurazione. Penso che sceglierò la seconda!!!! Grazie a tutti.

  • Dimenticao di dire che la mia compagnia è la GROUPAMA Assicurazioni e sono residente della provincia di Salerno!!!

  • Non vi è pudore e nessun rischio nell’operato delle compagnie di assicurazione! A fronte di 35 anni di condotta esemplare di un assicurato, si viene DISDETTATI, forse perché la buona condotta non paga (solo 630€ l’anno per un’autovettura di 1900 cc). Poi capita un tamponamento per il quale la società assicuratrice, DOPO 3 ANNI, paga 1400€ e per l’assicurato, disdettato, inizia il calvario. Anzitutto non vale (se non intentando causa) la clausola che il primo incidente non fa scattare la classe di merito, ma vi è anche il grave problema che, essendo scattato a classe CU 03 (mentre la classe interna, inutile, sale a – 06), molte compagnie non ti assicurano e, le poche che accettano un conducente così ” pericoloso e dispendioso” presentano preventivi di 2630€. E si! esistono due tariffe: una MEDIA per i “buoni” e una MOLTO ALTA per i “cattivi”. E’ un furto autorizzato! E’ una contraddizione in termini: libera concorrenza ma, di fatto, MONOPOLIO (in altri termini CARTELLO)!

  • Gent. Sig. Renzi desidero segalarle il mio caso: poliza rc per motociclo di 163 c.c. proveniente dalla classe 4° senza sinistri , mai avuti dall’introduzione del bonus-malus anche sui motocicli, promosso in classe 3° attestato di rischio pervenutomi un mese prima della scadenza 12/01/2011,mi reco nell’Agenzia Vittoria Assicurazioni s.p.a. di Napoli il giorno11/01/2011 ,sorpresa incremento dell’ottantacinque per cento ( 85%) da €445,14 a €823,12 solo respossabilità civile.Pago il premio protestando per l’eccessivo aumento e,per il mancato ricevimento dell’avviso di scadenza contenente anche l’importo del rinnovo del premio, polizza con tacito rinnovo, comunicando che avrei presentato reclamo alla compagnia di assicurazioni per raccomandata,torno a casa e mi viene recapitato dalle poste tale avviso solo il giorno prima della scadenza. L’avviso di scadenza se mi fosse stato spedito e recapitato con sufficiente anticipo mi avrebbe consentito di avere del tempo per fare una indegine di mercato per una migliore offerta. RingraziandoLa, porgo cordiali saluti. Alessandro D’Auria

  • Ciao atutti,

    non sto qui a riptere quanto a tutti noi è noto, mala cosa preoccupante è che né il governo ma soprattutto noi cittadini (dato che loro i governanti hanno altro a cui pensare) non facciamo nulla nei confronti delle assicurazioni, Enti preposti al controllo tra cui ISVAP, Anti-Trust, gente stipendiata ma a fare cosa????

    Come possiamo organizzarci, o anche questa sarà e resterà uno dei tanti sfoghi senza nessun…fine?

    grazie

  • salve in merito alle assicurazione e dedli aumenti non è possibile che ogni anno nel mio caso senza effettuare incidenti c’è un aumento sulla polizza..è una vergogna, scala la classe ed aumenta l’importo

  • Buonasera, sono residente a Sessa Aurunca, un piccolo centro in provincia di Caserta confinante con il Lazio. Sono assicurato da 28 anni nei quali, per fortuna, non ho mai denunciato sinistri e, nonostante ciò, la mia compagnia (Groupama) al rinnovo della polizza (febbraio 2011) mi ha riservato una bella sorpresa: eliminazione dello sconto in polizza del 15%, più aumento della tariffa del 20%, con rata semestrale passata da € 290,00 ad € 406,00!!! Colpa della eccessiva sinistrosità in Campania, è stata la risposta. Ma se la polizza è una bonus/malus dovrebbero spiegarmi il bonus per gli assicurati corretti dov’è dal momento in cui veniamo costretti a pagare il malus dei truffaldini (ammesso che sia proprio questa la verità o solo una scusa!).
    Cordiali saluti.

  • Buongiorno, sono residente a Bitritto (BA), sono assicurato con la Duomo Assicurazioni e quest anno ho avuto un aumento del premio di 300 euro annuali, con un’auto in 1a classe (1E per la precisione).
    Mi chiedo andando avanti di questo passo dove andremo a finire, siamo ormai succubi di queste compagnie e di una totale disinformazione.

  • Buonasera, scrivo da Corato in provincia di Bari, ma è mai possibile che ho dovuto per forza rinnovare il mio contratto assicurativo presso la “Generali” con un aumento del 70%? Praticamente pagavo 190€ ogni 6 mesi fino all’anno scorso e dal 15 Febbraio con il rinnovo del contratto pago 300 € ogni 6 mesi. Premetto che non ho fatto mai incidenti e sto alla prima classe. Inoltre ho provato a vedere se conveniva cambiare assicurazione ma le altre addirittura partivano da 470 € in su semestralmente. E’ una rapina vera e propria. Solo in Italia esistono ste cose e non si fà niente per risolverle….Basta che parliamo di Ruby….il resto non conta.

  • Salve, sono residente a Nardò (LE), e sono assicurata con FATA del Gruppo Generali. In tre anni il premio è passato da 400 a 490 €, nonostante non abbia mai fatto incidenti e mi trovi in categoria di rischio 1.
    Mi faccio portavoce anche di una altra situazione assicurativa, quella dei miei genitori che, assicurano una vecchia utilitaria 1200, non hanno mai fatto incidenti e il loro premio semestrale è passato da 180 a 326 € in un anno. Un aumento del 80%. La compagnia è la CARIGE. In quale paese civile può succedere una cosa del genere? Come si può lasciare che questi impongano un prezzo così esageratamente e immotivatamente aumentato?
    Vi prego di fare qualcosa, voi che siete nella posizione di farlo. Ed al più presto.

  • Gentilissimo Rienzi sono un tuo sostenitore, in tutto quello che fai ai il mio sostegno, ti segnalo qualcosa che ha dell’assurdo.
    Le assicurazioni ad oggi non rispettano più le norme dello Stato, fanno quello che vogliono consapevoli che nessuno gli dirà mai niente. Chi si avvantaggia del decreto bersani deve sapere che il principio di risparmio non c’è più, ti considerano alla stregua di un neo patentato rilasciandoti un attestato di rischio che riporta tutti NA negli anni, cioè non assicurato, cosa falsa per chi come me è 10 anni assicurato senza incidenti e che lasciando una 7 CU pensando di risparmiare e rimasto fregato da loro ma soprattutto dallo stato che fa le leggi e poi……
    L’ iSVAP è uscita in questi giorni dicendo che le tariffe non calano perchè la gente non cambia assicurazione, posso assicurarvi che anche utilizzando il preventivatore non si hanno vantaggi, le varie compagnie aumentano ogni anno consapevoli che il mercato è fermo, sanno che altre compagnie non faranno mai di meno, questo si chiama cartello e anche qui si va contro la legge. Ogni anno cambiano scorporano eliminano in polizza per cercare di aumentale il premio. SA TANTO DI TRUFFA!!!!!!!!!! ciò che imposto per legge dovrebbe essere costantemente monitorato.

  • Ritenevo che l’attribuzione di punti nella classe di merito fosse direttamente proporzionale al prezzo del premio rc ma pare che anche quest’anno questa regola non valga.

    Risiedo nella provincia di Imperia e la classe di assegnazione 2 relativa al bonus malus mi fa intendere che rispetto all’anno passato il mio comportamento come guidatore sia stato discretamente buono.

    Per curiosità dò un’occhiata alle statistiche relative ai sinistri stradali e pare che in Liguria questi siano diminuiti.

    Rispetto all’anno passato mi si presenta (anche quest’anno) un preventivo per il rinnovo che anziché premiare il mio comportamento virtuoso con un premio inferiore indica un aumento del 2.1%.

    C’è un modo per conoscere ed aderire ad una eventuale iniziativa di class action in questo senso?

    Cordialità.

  • E già! Altro che chiacchiere! Mi viene il vomito!

    Ho 37 anni. Risiedo in Puglia. Posseggo un auto 2000 cc benzina. Non ho MAI fatto un incidente, né MAI chiesto un solo euro alle varie compagnie assicurative di cui son stato cliente negli anni. Ho solo pagato! Sempre puntuale come un orologio svizzero! Bravo il pollo!

    La situazione è la seguente.
    Premio annuale 2010: 500 euro.
    Premio annuale 2011: 1000 euro.

    Ovviamente ho disperatamente cercato un’alternativa! Ma quando mai! I “numeri” sono identici presso tutte le compagnie (online e in agenzia!)
    Figli di p……!!!! Che Dio vi stramaledica!

    E’ chiaro che, scaduta l’assicurazione il 2 febbraio, ho lasciato l’auto in garage.
    Questo però mi ha creato qualche problema. Infatti, poiché vivo in un paesino sperduto del Salento in cui i trasporti pubblici sono ridicoli, ma l’azienda presso la quale lavoro ha sede a Lecce (50 km a nord), non sono in grado di rispettare gli orari d’ufficio.
    E’ chiaro che la mia azienda inizia a tirare calci! Ma è altrettanto chiaro che nessuno mi può imporre di avere un auto (io NON pagherò il premio! Vadano al diavolo!), né di vivere in affitto! Tra poco vi chiederò l’elemosina!

    Viva l’Italia!

  • E inutile ripetersi…..ho subito un aumento al primo pagamento semestrale di oltre 50 euro…..e al secondo semestre quasi cento…..non se ne può più……la mia compagnia è CATTOLICA ASSICURAZIONE

  • Buahahahahaha!!! Carlo, ho letto qui sopra che l’Antitrust ha aperto un’inchiesta 😀
    Addirittura un’inchiesta!
    Si può facilmente dimostrare che per “accertare” quello che l’Antitrust dice di voler accertare con un’inchiesta bastano 2 ore, non un’ichiesta (alias un modo come un altro per perdere tempo!). Si va sul web (lo conosce l’Antitrust il WEB???), ci si fa fare un preventivo online da tutte le compagnie che lo fanno et… voilà! L’inchiesta è finita! Andiamo in pace!
    Sapete cosa c’è? Altro che “class action”! Qui per ottenere qualcosa si dovrebbe agire come le compagnie sanno bene che nessuno mai agirà: non pagare il premio! Basterebbero 6 mesi in cui noi, pecoroni viziati, si smettesse di pagare i premi assicurativi per vedere le compagnie assicurative “magicamente” calarsi le braghe…
    Ma nessuno farà mai una cosa del genere, vero viziatoni di papà? Ognuno con le “scuse” più serie del mondo (ad esempio: sono un rappresentante, io ci vivo in macchina; non posso andare al lavoro senza auto, ecc., ecc….) si agiterà furiosamente, ma è come un pesce nella rete: sbatte, sbatte, ma nella rete resta e lì ci muore! Per cui… pagate gente, pagate!
    Se coloro che ci devono difendere sono i nostri primi aguzzini… lasciamo perdere! Scendiamo dalla barca… scendiamo dalla barca… E smettiamola di trovare mille scuse! Se siamo troppo viziati (anzi, preciso, drogati!) da questo mondo, non possiamo poi volerne un altro con le parole. Lasciamo la macchina in garage. Ve lo immaginate cosa accadrebbe a tutte quelle aziende (statali e non) i cui lavoratori dipendenti, non avendo la macchina (nessuno può abbligarli ad averne una), non si presentassero al lavoro, o ci arrivassero in orari assurdi??? Non siamo mica tutti a Milano o a Roma o in grandi città nelle quali i collegamenti forniti dai mezzi pubblici sono in grado di garantire la presenza sul posto di lavoro in orari decenti! In buona parte d’Italia i mezzi pubblici non sono in grado di garantirlo e nessuno può imporre ad un dipendente né di avere l’auto, né di vivere in affitto nella stessa città dell’azienda… Ma… la Verità, cari connazionali, è che non abbiamo nessuna intenzione di alzarci alle 6 per arrivare al lavoro alle 9, vero? E’ troppo comodo avere la macchina, alzarsi alle 8, sentire la musica, stare al caldo… Ci piace, eh? Teneroni di papà! Diciamo la Verità! E allora paghiamo gente, paghiamo! Paghiamo per la nostra pigrizia; paghiamo per la nostra comodità; paghiamo per la nostra droga! E restiamo in questa rete fino alla morte che, inevitabile, prima o poi ci raggiungerà!

    Viva l’Italia!
    Anzi… meglio… viva gli Italiani!

  • Giorno 09/03/2011 e’ scaduta la mia polizza assicurativa .Scirvo da Catania e sono assicurato con Liguria Assicurazioni.Ho avuto un aumento di 130 euro rispetto a sei mesi prima.Sono partito 3 anni fa’ con meno di 300 euro,ora sono arrivato a 554 euro.Da premettere che sono in prima classe,di questo passo che cifra dovro’ pagare fra qualche anno? considerato che non sono assicurato contro il furto?
    Cordiali Saluti.

  • è una vergogna, e non possiamo difenderci e questo è ancora più vergognoso, aumentano anche di € 100 all’anno senza aver provocato nessun incidente , pensate che ho la patente dal 1982 , mai avuto un incidente , in prima classe da oltre 10 anni . e pensare che a 25 km da casa mia , solo cambiando regione , dalla puglia al molise, assicurare lo stesso mezzo costa molto meno della metà. allora mi direte vai nel molise , volete sapere la cosa ancora più sorprendente ? non accettano persone di un’altra regione. EVVIVA L’ITALIA.!!!!!!

  • E’ a dir poco scandaloso, senza aver fatto sinistri la mia assicurazione auto è aumentata del 30%.
    Sono residente a Battipaglia, una cittadina nella provincia di Salerno e qui(come in tutta la regione campania) il prezzo annuo delle assicurazioni è già di gran lunga superiore alla media nazionale!
    Il mio pensiero è che lo stato non mi tutela, per il semplice fatto che, secondo quanto detto dalle compagnie assicurative, qui in Campania paghiamo per i brogli che alcune persone fanno ai loro danni!
    Io mi pongo a questo punto alcuni interrogativi:
    1) Perchè io, persona onesta, devo pagare 1200 euro annui di assicurazioni se qualcuno compie atti di truffa?
    2)Perchè non vi sono controlli per evitare le truffe da parte dello Stato?
    3) Perchè le compagnie sono autorizzate ad aumentare i prezzi in modo spropositato se sono in ogni caso obbligatorie ?
    4)Chi ci tutela o chi dovrebbe farlo?

    Sono davvero demoralizzato, questo paese, che oggi compie 150 anni, cade a pezzi sotto i colpi di usurai autorizzati e di tutto ciò che non funziona in questo paese ormai senza regole.

    Danilo

  • Mi ritrovo con contratto in scadenza presso la Zurich, con un aumento di 600 euro annuali. Pagavo 190 euro semestrali, e mi ritrovo con un premio di 490 euro ogni sei mesi. Ma siamo impazziti?? E mi parlano di aumenti. Ma aumenti di cosa?? E sono in prima classe!! Non si può fare nulla contro questi ladri autorizzati dallo stato?? è una vergogna!!

  • SONO UN RAGAZZO DI 24 DELLA PROVINCIA DI CASERTA.NEL 2008 HO SOTTO SCRITTO UNA POLIZZA RCA SU UNA MACCHINA IMMATRICOLATA NEL 2001 CON UN MOTORE DI 1198CC PARTENDO DALLA 14 CLASSE. LA POLIZZA MI è COSTATA IL PRIMO ANNO CIRCA 1300 EURO. IL SECONDO ANNO, SENZA FARE NESSUN SINISTRO, MI è COSTATA CIRCA 1500 EURO, QUESTO ANNO, SENZA FARA NESSUN SINISTRO, MI è COSTATA CIRCA 1700. ALLA DOMANDA DI COME MAI CI FOSSERO QUESTI AUMENTI L’ASSICURATORE MI HA RISPOSTO CHE è UN ADEGUAMENTO ALLO STANDARD EUROPEO E CHE CI SARANNO ALTRI AUMENTI.
    COME E POSSIBILE PAGARE COSI TANTO PER UNA MACCHINA VECCHIA E PICCOLA DI CILINDRATA?
    ORMAI CON TUTTE LE SPESE CHE DEVO SOSTENERE PER LA MIA AUTO IO LAVORO QUASI ED ESCLUSIVAMENTE PER MANTENERLA. è ASSURDO!!!!
    SPERO CHE SI FACCIA CHIAREZZA SU QUESTA STORIA.
    L’UNICA SOLUZIONE E “ELIMINARE OBBLIGATORIETA’ RC AUTO”!!!

  • L’assicurazione mi è aumentata di oltre 80euro nonostante non abbia causato sinistri e nonostante la mia classe di rischio sia passato al livello più basso.
    L’assicurazione è la Zurich….queste cose succedono solo in Italia ed è vergognoso!!

  • Bersani ha solo rovinato il merito dei virtuosi del volante…….il 90% delle polizze e’ ormai in prima classe con tutti gli stati di famiglia e’ per questo che le compagnie stanno recuperando su tutti gli assicurati….ma che senso aveva regalare a tutti soprattutto chi causa incidenti e non son capaci a guidare questi meriti…. ormai infatti non ha piu’ senso di esistere classe di merito e bonus malus, ogni anno occorre rivolgersi a una compagnia e vedere se applica sconti….

  • SALVE,
    NEL 2008 HO ACQUISTATO UNA LANCIA MUSA 1.9D E HO ASSICURATO LA VETTURA CON 1° CLASSE AD € 510 ANNUI, POI NEGLI ANNI SENZA FARE NESSUN INCIDENTE E DUNQUE RESTANDO SEMPRE NELLA STESSA CLASSE, FARSE ANCHE MIGLIORANDO, SONO ARRIVATO ALLA SCADENZA DEL 16/03/2011 PASSANDO DA UN PREMIO ANNUO DI € 630 A QUELLO DEL RINNOVO DI € 860 POI RIDOTTO A €760 PER UNO SCONTO APPLICATO DALLA COMPAGNIA.. NON SO FORSE SONO SCIOCCO, MA è MAI POSSIBILE CHE, NON CAUSANDO INCIDENTI E GARANTENDO OGNI ANNO UN FLUSSO CONTINUO DI SOLDI ALLA COMPAGNIA, PUNTUALMENTE DEVO PAGARE UN AUMENTO MINIMO DEL 20%.AVREI UNA PROPOSTA DA FARE ALLE COMPAGNIE: TUTTI I SOLDI DATI PER ASSICURARE I VEICOLI CHE PER OLTRE 14 ANNI NON CAUSINO INCIDENTI, SIANO RESTITUITI IN PARTE AI CONTRAENTI MAGARI CON DEI FONDI.

  • assicurazione motorino 50cc
    6 anni senza nessun incidente
    abito in una cittadina di 50.000 abitanti
    dal 2009 a 2011 assicuraz aumentata senza nessun motivo del 25%.
    se in due anni e aumentata del 25% fra 10 anni??
    faro il mutuo per pagarle…

  • Salve, sono in classe CU 5, ho pagato l’annualità marzo 2010/marzo 2011 con Zurich 980 euro, per il rinnovo 2011/2012 mi chiedono 1134 euro!!
    Ben 154 euro di aumento (l’attestazione di rischio riporta zero sinistri). Ho dato disdetta ma non capirò mai questi aumenti SOPRATTUTTO NON CAPISCO PERCHE’ NESSUNO MAI INTERVIENE DI FRONTE A QUESTE RAPINE LEGALIZZATE!!

  • SALVE ,LA MIA ASSICURAZIONE RCA AUTO , PER UNA CITROEN C3 1400, E’ AUMENTATA DA 625 EURO A 850.
    PREMETTENDO CHE E’ IL 2 ANNO CHE SONO ASSICURATO ,USUFRUENDO DEL DECRETO BERSANI.
    DOVE POSSO RIVOLGERMI PER CAPIRE SE SONO LEGITTIMATI A FARLO
    E SOPRATUTTO SE POSSONO FARLO?,VISTO CHE SI FA TANTO PER RISPARMIARE???

    DISTINTI SALUTI

  • E’ una vergogna!!!
    Come è possibile che lo stato italiano possa legalizzare un furto del genere ai danni dei cittadini.

    Mi è giunta la comunicazine per il rinnovo dell’assicurazione auto da parte della compagnia ITALIANA ASSICURAZIONI ag. di Taranto con un aumento di circa il 67%:
    premio precedente € 574 annuo, premio richiesto al rinnovo € 956 annuo. =:-( .

    Fate qualcosa, questa è più che usura!!!

    Ma, è possibile denunciare la compagnia alla Guardia di Finanza?

    Bisogna denunciare questi soprusi.

    Questa Italia è uno SCHIFO!!!

  • salve a tutti allora sono un ragazzo invalido all 80% abito a napoli propietario di una auto di c.c 800 con assicurazione hdi prima classe (decreto bersani)pago 980 euro ogni anno sono assicurato con la hdi da 2008 ..il 14 mi scade la asiscurazione annuale ma gia mi hanno detto che la hdi non (vuole) assicurare piu a napoli …e mi hanno proposo un altra polizza nettamente piu costosa ovvero 1.050.00 euro ogni anno.eppure non pagabili ogni 6 mesi …ma in una unica rata….capirete.. alla mia domanda ma gli invalidi non dovrebbero avere agevolazioni??loro mi hanno risposto discriminatamente m alle assicxurazioni i invalidi non servono e portano solo danni.. personalmente mi sento estorto a livello di pecunia e sii a livello umano perche io ho bisogno della auto per spostarmi essendo invalido e mai possibile che in italia possano succdere tali cose???la prego caro signor carlo rienzi mi dia suggerimenti … la ringrazio anticipatamente

  • Ma è mai possibile che i prezzi delle assicurazioni ogni anno aumentano almeno del 25% senza aver mai fatto un sinistro??? Allora chi ci vive facendo imbrogli fa bene, a scapito di noi poveri fessi???
    Devo rinnovare l’RCA presso ASSITALIA della mia Vespa PX 150 e mi hanno chiesto 420€, ben 110€ in più dello scorso anno!!!
    A novembre 2010 ho rinnovato l’RCA della mia auto, una FIESTA, sempre presso ASSITALIA: senza aver fatto un sinistro, in classe -6(il meno non è un errore, classe ereditata!!!), mi è stato applicato il “PATTO PER I GIOVANI” (-20% del premio)…..HO PAGATO PIU’ DEL PRECEDENTE ANNO???
    MA L’ISVAP A COSA SERVE????E’ UN AMMORTIZZATORE SOCIALE (CERTO CHE SI)???

  • Nel giugno 2010 ho assicurato un motociclo con una compagnia assicurativa che mi permetteva di sospendere e riaccendere la stessa senza costi aggiuntivi (come da colloquio verbale con l’0assicuratore). A Settembre dello stesso anno sospendo la polizza (come da contratto). Il 04-04-2011 alla riattivazione delle stessa l’assicuratore mi chiede di pagare € 40,00 adducendo che nel frattempo l’ assicurazione motociclo era aumentata del 30%. Mi sorgono spontanee le seguenti domande
    – è vero che ci sia stato l’aumento ?
    – devo pagarlo anche se la mia polizza è stata stipulata in data antecedente l’aumento?
    – è giusto l’importo dell’aumento considerando che per la scadenza rimangono mesi 9?
    Faccio presente che la polizza ha un costo di € 286,00 per un anno e il gruppo assicurativo in questine e l’AVIVA
    Vi prego di darmi una risposta grazie
    Tommaso Catenaro

  • Si l’assicurazione del motociclo e’ aumentata in quanto viene applicata la tariffa di competenza nel momento della riattivazione del veicolo, le moto poi son quelle che sono aumentate di piu’ (in media 20%) per effetto della portabilita’ a tutti delle classi di merito anche dei motocicli per causa del Decreto Bersani del 2007

  • Ciao a tutti,
    credo di battere tutti i record!
    La mia assicurazione è aumentata del 94%!!!!!!

    Il premio semestrale precedente era di 336 euro. Mi hanno mandato l’avviso, con l’attestazione di rischio (che è a zero da almeno 5 anni!), scendo in classe 4 e mi chiedono un premio semestrale di 655 euro! Inaudito! Penso ad un errore e chiamo l’assicurazione: Le Assicurazioni di Roma, ma mi confermano che ci sono stati dei “leggeri aumenti”… (ma mi prendentete per i fondelli????)

    Com’è possibile un furto del genere?
    ITALIA PAESE DA SCHIFO.

    Non si può fare proprio niente?
    Codacons organizza uno sciopero generale!!!

    Maurizio Caf.

  • Anch’io sono rimasta sconvolta per l’aumento esagerato della mia polizza auto con la zurichtel da 365 a 588 semestrali non me lo posso permettere ed ho avuto alcuni mal di pancia è un’ingiustizia ,non ho avuto incidenti da 5 anni anche comunque cercarne un’altra è un lavoro non reso facile dai famosi callcenter che sono intasati e forse anche un po carognoni. grazie al cielo ho risolto per quest’anno ma l’anno prossimo? speriamo in bene.

  • anch’io sono rimasta sconvolta per l’esagerato aumento della mia polizza auto da 370 a 588 euro semestrali con la zurichtel la quale molto freddamente mi ha detto che la polizza offertami è la migliore eppure non ho fatto incidenti da 5 anni!! Va bè ho cambiato naturalmente ma che lavoraccio!!! grazie ai call center intasati e anche un po carognoni !! speriamo in bene per l’anno prossimo!!. ciao a tutti e auguri.

  • – DISDETTA MILANO SASA –
    Salve a tutti. Sono assicurato con la Milano Sasa; questa sera vado a pagare la polizza in scadenza il 5 giugno 2011, l’assicuratore dice che non è possibile rinnovare perchè la Milano Sasa mi avrebbe disdettato. AH!! strano che non abbia ricevuto al mio indirizzo (esatto anche in polizza) nè l’attestato di rischio, nè questa disdetta. Se voglio forse domani arriverà via mail il mio attestato e poi forse mi potranno fare un nuovo contratto pagando 600 € invece dei 435 pagati l’anno scorso. Che dite si potrebbe chiamare: Estorsione??
    Sulla polizza c’è scritto che per la disdetta ci devono essere 15 GG.
    Poi mi chiedo: tanti di voi parlano di aumenti, ma gli stessi non devono essere comunicati 30 gg prima della scadenza dalle assicurazioni?
    Rispondetemi pure se siete o vi siete trovati nel mio stesso caso e ci metteremo in contatto.
    grazie

  • Salve,
    gli stessi aumenti capitano pure qui nella provincia di foggia, la scusa e’ la stessa, aumenti degli incidenti. Partiamo dal 2007 in cui ho acquistato un’auto precisamente una fiat punto 1.1 e tramite la legge bersani sono riuscito a partire dalla 1° categoria assorbendo la classe di merito di mio padre, il premio assicurativo che ho pagato era di 398 euro annuali. Negl’anni a seguirsi a pagato rispettivamente 2008 (430 euro) 2009 (490 euro) 2010 (578 euro) 2011( 700 euro) …senza aver subito nessun sinistro i premi sono aumentati sempre con la solita scusa…e cioe’ che nella prov. di foggia i sinistri sono aumentati. Ora io mi chiedo le CLASSI DI MERITO che ognuno di noi ha.. COSA SERVONO ?
    Secondo il mio modesto parere e’ che non avendo nessun controllo e per di piu’ carta bianca….fanno cio’ che piu’ fa comodo a loro…
    Io tra un po’ dovro’ vendermi la macchina perche’ con il mio stipendio da operaio,non riesco a mantenerla…Un Saluto…..

  • 08/06/2011 Altamura (BA)
    SAlve mi chiamo Vito Cutecchia, vivo ad Altamura 70022.
    Sono proprietario di 3 mezzi.
    Sono molto sconvolto da quanto accade riguardo gli aumenti indiscriminati delle assicurazioni.
    Gente come noi non ha nessun mezzo per contrastare tale comportamenti, in quanto siamo tra l’incudine e il martello.
    L’incudune i costi esorbitanti delle assicurazioni, il martello la legge che ci obbliga ad avere i mezzi assicurati.
    Be ciò oggi non è più possibile.
    L’anno scrorso ho ricevuto aumenti sulle due automobili, pari a € 140 per ogni auto.
    Quest’anno scade la polizza della mia moto, il contratto precedente mi costava € 450, adesso il nuovo contratto prevede € 650. Scusate ma la legge a riguardo cosa dice?
    Sarò costretto a fermare un mezzo, perché è impossibile andare avanti in questo modo. Continuiamo a fa arricchire i soliti ignoti, rallentiamo sempre di più il commercio
    Saluti Vito.

  • Gentile Avv. Rienzi, buongiorno.
    Le scrivo per avere un’informazione. Ho un’auto assicurata presso la UNIPOL dal 2007 (anno in cui ho preso la patente). sono entrata con la legge Bersani, prendendo la classe di mio padre: la 6^. Inizialmente pagavo poco + di 400€.Poi ho avuto un incidente senza colpa e l’anno dopo, un altro in cui avevo torto(anno2009). Sono scesa di classe, ed ora, nel 2011, mi ritrovo di nuovo in sesta ma, ad aprile in cui cade la scadenza annuale del contratto, mi sono trovata 1 aumento di €200 semestrali pari a € 400 annuali…Pago 700€ ogni 6 mesi per una aygo di 900cc . .. non è esagerato? c’è un ente a cui denunciare l’accaduto? Che faccia verifiche? Posso fare qualcosa io intanto? Resto in attesa di una sua cordiale risposta. Saluti

  • Salve,sono di cagliari, Volevo segnalare che recandomi alla mia assicurazione, groupama assicurazioni, mi è stato comunicato dal mio assuciratore un aumento del 25% sulla mia polizza, ovviamente la mia prima reazione è stata rabbia, e non appena lui ha notato la mia non comprensione ha abbassato subito l prezzo di 60 euro, per un aumento totale di soli 5 euro, come mi devo comportare?, esiste una legge per cui un assicurato deve essere avvisato per tempo su ulteriori aumenti?, io mi sono sentito preso per i fondelli, dal mio assicuratore?, o dalla compagnia che gli suggerisce tutto?, grazie avv. rienzi, il suo lavoro da speranza a tutta la genete onesta come me che paga le tasse e lavora 6 giorni su sette, cordiali saluti.

  • Salve , sono di Angri provincia di Salerno . Al rinnovo della mia polizza assicurativa sulla moto mi è stato comunicato un aumento del 65% …premesso che sono assicuerata da 4 anni e non ho MAI fatto un incidente nè con colpa nè senza colpa ! Dire che sono arrabbiata , al momento sembra un eufemismo, rivolgendomi ad altre compagnie ho solo preventivi più alti … e io sono obbligata a farla l’assicurazione se no mi sequestrano il motorino, poi come ci vado a lavoro??? non ho scelta , e il non avere scelta non mi sembra affatto democratico !!! Allora perchè non proporre un movemento di massa, nessuno più fa l’assicurazione cosa succederebbe ??? forse le compagnie assicurative sanguisughe ci pensarebbero 2 volte prima di aumentare le polizze INDISCRIMINATAMENTE!!
    Intanto cosa posso fare??T_T

  • Buongiorno, ho un’auto assicurata c/o La Vittoria assicurazioni, auto acquistata il 17 Giugno 2010, alla scadenza annuale mi ritrovo un aumento del 20% poiche mi dicono che scatta alla prima annualita dell’auto piu il 4,6% circa di aumento normale.
    Premetto ho pagato il 17 Dicembre 2010 la seconda scadenza semestrale la somma di € 476,00 mentre adesso mi dicono che dovrei pagare € 529,00 per i succitati aumente. E’ legale tutto questo e perche?
    Premetto ancora di essere in classe di merito 1 e di nn avere avuto nesun incidente. Trattasi di una Tata Safari 4×4 cv fis, 21.
    Nel ringrazziarla anticipatamente e nell’attesa Voglia gradire distinti saluti.
    Giovann

  • Salve,
    dire che la situazione è ormai insostenibile è dire poco… sono al secondo anno di assicurazione e non ho fatto incidenti, mi sarei aspettato una diminuzione del premio mentre mi ritrovo con un aumento del 30% presso la mia assicurazione e di un 60 – 100% se mi rivolgessi ad altre compagnie.
    Lo stesso dicasi per automobilisti assicurati dal oltre 40 anni.
    E’ possibile che la classe politica non si renda conto che ormai una polizza auto è arrivata a costare quanto un mese di stipendio di un operaio? dalle mie parti aumentano i bollini falsi… mi duole dirlo ma è conseguenza di una truffa avallata dallo Stato…. ed in parte capisco e giustifico questo comportamento.

  • Buongiorno,
    sono assicurato con assicurazione sulla mia auto personale da 5 anni anche se ho la patente da quasi 9 anni, ho fatto molti km con auto aziendali e mai fatto incidenti, mai una sanzione amministrativa (tranne un divieto di sosta).
    Fatto sta che dal 2002 che pago assicurazioni, non ho mai avuto un calo, pur non avendo fatto incidenti.
    Anno scorso, ho pagato per la mia ford focus 1.6 (in classe S6, una classe al di sotto della CU 1 interna alla mia compagnia) 556 euro. Quest’anno, insistendo con la mia compagnia (che mi aveva proposto un premio di ben oltre 650 euro), sono riuscito a pagarne 597. Ovviamente nessun sinistro, classe “congelata”.
    Mia moglie, anno scorso, ha pagato per la sua Ford fiesta 1.2 un premio di 406 euro. Quest’anno, invece, ne ha pagati 498. Anche lei, nessun sinistro e classe congelata. Vorrei capire come mai, nonostante non si abbiano sinistri, nonostante le classi scendano o rimangano congelate, andiamo a pagare ogni anno 50 – 100 euro in più, senza aggiungere ulteriori garanzie alla polizza. E’ decisamente un ladrocinio: un costo che comincia ad essere insostenibile. Da notare che le nostre auto (specialmente quella di mia moglie), hanno una cilindrata piccola – media, niente equiparabile a delle “supercar”.
    Perché le assicurazioni, se non ho ricevuto sanzioni, se non ho fatto incidenti, deve “punirmi” ma soprattutto, perché se ho bisogno di essere risarcito, devo cominciare a piangere???
    Anche mio padre, assicurato da almeno 32 anni (ha avuto un incidente soltanto una 30ina di anni fa), ogni anno riceve un aumento, ovviamente paga un po’ meno (non tanto) di me perché non è più considerato tra i guidatori “pericolosi”. Di questo passo mi attendo che, anno prossimo, l’assicurazione mi costerà intorno ai 750 euro… Ovviamente rivolgermi ad altre compagnie non mi è possibile, in quanto passerei con una classe universale 1 (più alta rispetto alla mia) ed andrei a spendere cifre più alte anche del 20 – 30 %. Spero che si riesca a smuovere la situazione
    Grazie

  • Assicurazione pagata l’anno in corso per un ciclomotore euro 139
    preventivo per quest’anno 167 (malgrado il bonus …malus -4%):
    aumento del 22-23%. E da quasi vent’anni -anno più anno meno- la tendenza è questa.
    E’ una cosa intollerabile su cui non si può più limitarsi alla lamentela. Occorrono iniziative concrete ed incisive.
    BV

  • Assicurazione Aviva Italia
    Bari
    Mazda 3 1600 diesel 109CV
    05/07/2010 Classe 2 € 522
    05/07/2011 Classe 1 € 746 +43%
    mai fatto incidenti
    E’ POSSIBILE????

  • Buongiorno,sono assicurato con Direct Line da piu’ di 10 anni ,ho venticinque anni di patente nel 2010 ho avuto un incidente mi trovo in prima classe da piu’ di 7 anni tra circa un mese mi scade la polizza della mia auto,passero’ in terza classe e l’assicurazione mi ha mandato il preventivo di rinnovo con un aumento del 95 %…………………..Abito a messina e onestamente subire una tale ingiustizia mi sembra assurdo. Auto lancia musa 70 cv 13.mtj .

  • Non sono stato coivolto in incidenti auto da oltre 30 anni, tanto meno da quando è stata introdotta la formula bonus/manlus. Però, ahimè, la mia polizza continua ad aumentare.
    Oggi ho rinnovato la polizza MAA ed ho pagato 982 euro contro 839 dell’anno scorso. Mi chiedo quando riuscirò a beneficiare del bonus.
    Prima del rinnovo, ho fatto una ricerca di mercato. Non ho trovato prezzi al disotto di 1.100. Agenzie legate allo stesso gruppo assicurativo SAI hanno declinato la richiesta motivando che per disposizioni direzionali non potevano stipulare contratti con clienti di altre agenzie.
    Al centro assicurativo, dove ho effettuato il rinnovo: Centro Direzionale di Napoli, ci siamo trovati, una quarantina di persone stipate sul pianerottolo dell’agenzia, in attesa dell’apertura degli uffici: 9,30. Nel frattempo le persone diventavano una sessantina. A dire di qualcuno che non era la prima volta che si presentava lì, queste condizioni si perpetrano.
    Una delle agenzie del gruppo, dove ero stato per un preventivo, negandomelo, riteneva che le assurde disposizioni, anche organizzative, della Compagnia hanno l’obiettivo di dissuadere gli assicurati al rinnovo, riducendo l’indesiderato portafoglio clienti provenienti dal napoletano. Ecco spiegato il continuo aumento della mia polizza. Eppure, non ho ancora fatto pagare un soldo alla mia Assicurazione.
    Se non è cartello questo, cos’è mafia?… Anzi camorra considerata la mia provenienza.

  • Salve, sono un militare ed ho assicurato la mia autovettura(Lancia y 1.2 elefantino blu 2001) con Fondiaria-SAI in quanto possiede una specie di convenzione con le FF.AA.Stando fuori per motivi di lavoro, al mio rientro mi sono ritrovato la mia polizza aumentata da 380,00 € a 795,00 € annui e “purtroppo” rinnovata da mio padre il quale non era a conoscenza dell’aumento. La loro scusa è stata quella che è cambiato il C.A.P. di residenza ma da controlli che successivamente ho effettuato, corrisponde con quello dichiarato sulla polizza e devo ancora andare a cantargliele, disdetterò sicuramente, almeno avvisassero…… Ma io dico, queste cavolo di assicurazioni possono fare quello che vogliono? non cè nessuno che effettua controlli seri sul loro operato? GRAZIE

  • Salve,
    sono in prima classe di merito da oltre 6 anni e fortunatamente non ho mai causato incidenti. Purtroppo abitando in provincia di Caserta, ho già subito gli aumenti sproporzionati del 2010, ma adesso rinnovando la mia rca con Arca Assicurazioni per il 2011-2012, ho pagato un’ulteriore maggiorazione del 40%.
    Alla faccia di tutte le personalizzazioni e guida esclusiva che tanto paventano le imprese assicuratrici al fine di, secondo loro, contenere i premi.
    In attesa di qualche effettivo interessamento e soluzione al problema, nonchè di un’opportuna class action, distintamente saluto.

  • oggi 23/08/ 2011 , la mia assicurazione : Conte.it mi ha comunicato il preventivo per il rinnovo della mia assicurazione solo conto terzi, lo scorso anno ho pagato 508 € , quest’anno l’assicurazione mi chiede 1045 euro, avete capito bene un aumento de 100% incredibile , ho provato tramite web e con alcuni amici assicuratori ma mi hanno confermato la cifra, pur non facendo sinistri da piu’ di 8 anni pur essendo in prima classe da piu’ di 2 questo e’ quanto dovro’ pagare se voglio assicurare la mia clio 1.1 del 97 prob. conviene rottamarla. E’ vero sono di Napoli e fiero di esserlo, ma puo’ essere una colpa grave essere di uba citta’ a rischio. Ma poi un aumento del genere? che devo fare ? la macchina mi serve per adare a lavoro, e non posso permettermene una nuova e cmq anche se potessi non potrei pagare l’assicurazione. Spero mi possa aiutare. Saluti.

  • nonostante usufruisca del bonus malus e passato dalla classe 5 alla 4 avendo anche una convenzione con le forze armate,la Vittoria Assicurazioni l’anno scorso 2010, mi aumentò il premio di euro 114 totali. Quest’anno nonostante dalla classe 4 sia passato alla 3, e non avendo mai causato incidenti ne subiti, “l’attestato di rischio è immacolato” quest’anno 2011 scadenza della polizza, non ho trovato il minimo sconto,solo un aumento di 10 euro semestrali dovuti ad una nuova tassa. nel caso ci si permettesse di fare un appunto sul perchè del mancato sconto del premio, apriti cielo…ti trattano come un arrogante presuntuoso che si è permesso di recriminare “all’istituzione Assicurazione” intoccabili…… Roberto

  • la mia assicurazione stava in scadenza di contratto,aspettavo una sua lettera
    come fa tutti gli anni con i dovuti importi ma niente da fare la lettera non è arrivata.Arriva il giorno di scadenza mi reco all’assicurazione,sapendo dalla tv
    che ci sono stati degli aumenti mi sono premurito di una somma maggiore dell’anno scorso +30,00 o 40,00 euro,quando l’impiegata dell’assicurazione mi dice la somma con un aumento di 110,00 semestrali sono rimasto senza fiato anzi ho dovuto andare a prelevare il resto del mancante,premetto che è piu di venti anni che non faccio incidente e tenendo sempre la stessa assicurazione.
    Penso proprio che qualcosa non va in questo paese ,questo non è mercato libero questo è mercato selvaggio.

  • Non ho parole, solo disgusto:

    Aumento del 167%.
    No, non ho sbagliato a scrivere è del 167%!

    28/08/2010 Euro 265,00
    28/08/2011 Euro 709,00

    Assicurazione Conte.it su Reggio Calabria
    Classe 1 da più di 10 anni, senza incidenti
    Solo rc auto, niente incendio/furto.
    Cilindrata 1.324
    Cavalli fiscali 15
    Autovettura del 2001
    Euro 3
    Bonus malus
    Un solo guidatore, e maggiore di 26 anni, io.

    Le altre Compagnie mi quotano fino a Euro 1900,00. Ma sono impazziti tutti?
    Perchè devo pagare per compensare le furbate di altri? Che razza di sistema è mai questo?

  • Buongiorno.
    anche io vittima di una rapina senza pistola.
    Da due anni assicurata con CONTE.IT , ho osannato questa compagnia economica e efficiente fin dal primo giorno. Per i primi due anni ho pagato un premio annuale di euro 860,.00 circa, incluso furto e incendio per la mia opel corsa. Tra 10 gg scade la polizza, ricevo l’attestato di rischio e si complimentao eprchè sono in classe -1 essendo una “brava cliente” ma, ciò nonostante, dovrò pagare 1921,00 euro se voglio rinnovare. Più del doppio in pratica come premio per la mia diligenza!!! siamo fuori, fuori da ogni logica. l’Italia è sempre più un Paesa ANTI-INCENTIVAZIONE…stanno facendo il possibile, in tutti i settori, per renderci sempre più poveri e per invogliarci sempre meno a far girare l’economia…un’auto già non puoi comprartela, mantenerla è impossibile…e questo succede per ogni cosa .

  • C’è poco da commentare
    citroen c4
    1600 turbodisel
    residente a Salerno anni 50
    assicurazione Conte.it classe da 6 a 5 senza incidenti
    anno 2009 € 445,00
    anno 2010 € 651,00 e udite udite
    anno 2011 € 1068,00 e mi fanno anche un ottimo prezzo altre compagnie mi hanno chiesto fino a €1700,00, preciso che questo è solo perchè vivo e svolgo un onesto lavoro a Salerno perchè se ricalcolo il preventivo con residenza a Cassino il premio scende a €458,00
    Siamo tutti italiani o no si può fare qualcosa ho l’anno prossimo andremo a piedi

  • carissimo,innanzitutto ti ringrazio per prendere visione dei fattii che ci accadono,anch’io ho fatto un piccolo incidente :mentre parcheggiavo ho inavvertitamente fatto cadere uno scooter. morale della favola da 690 euro che pagavo l’anno scorso mi tocca pagarne adesso 1332 . se un cliente e’ assicurato deve essere tutelato dalla compagnia stessa e non pagare i sinistri insieme all’assicurazione .avete ragione voi !cioe’ tutti quelli che dicono di fare uno sciopero generale,state sicuri che non saremo tanti ma tutti per contrastare questo sistema di m…… distinti saluti . 19 settembre 2011 felice giordano roma

  • buongiorno volevo sapere quale azione posso intraprendere visto che il mio premio RCA è passato da 531 euro del 2010 a 1621 euro per il 2011. Tutto ciò presso l’assicurazione CONTE-ADMIRAL.
    Attendo notizie e vi ringrazio.

  • l’assicurazione admiral rc che mi scade il 04-10-2011 mi ha inviato il preventivo quasi raddoppiato ma non è finita .ho reclamato è mi stato detto” non possiamo fare niente”.ho chiesto di togliere l’assicurazione al guidatore e mi è giunta un’altra mail con maggiorazione di oltre 200 euro e tolta l’assicurazione al guidatore.
    sono in 1^ classe – 7
    penso che chi è corretto ed è in 1^ classe il premio dovrebbe essere uguale in tutt’italia.
    attendo un vs. commento.
    mario aita – mapoli

  • Egr.Avv.Carlo Renzi

    VORREI ELENCARE ANCHE IO LA MIA DISAVVENTURA CON L’RC AUTO MA LEGGENDO I VARI COMMENTI PROVO SOLO DISGUSTO E TANTO RAMMARICO PER QUANTO LETTO ,E QUINDI MI E’ PARSO A DIR POCO SUPERFLUO AGGIUNGERE ALTRO,CREDO CHE FRA I TANTI LETTI “UNO” ABBIA COLTO PROPRIO NEL SEGNO PER CONDIVIDERLO”7 Marzo 2011 @ 11:40 di Alessandro “IL QUALE SOMMARIAMENTE DICE CHE SIAMO DEI PECORONI PARLIAMO MA NON AGIAMO,FORSE CIO’ E’ DATO PERCHE’ SIAMO STUFIIIIIIIII !!!!! DI TANTI SOPRUSI CONTINUI CHE DOBBIAMO SOPPORTARE A ORMAI DIVENUTI DI TUTTI I GIORNI E SE DOVESSIMO SCIOPERARE PER OGNI COSA NON CI BASTEREBBERO I 365 GIORNI DELL’ANNO IN QUESTA DISORGANIZZATA ITALIA DI M…….A .

    LA RABBIA CHE PROVO E’ TANTA E VORREI MANIFESTARLA DIVERSAMENTE MA SONO SEMPRE STATO UNA PERSONA CIVILE E SPERO DI RIMANERE TALE.
    VORREI INOLTRE CHE TUTTI QUESTI COMMENTI NON RIMANESSERO SOLO PAROLE SCRITTE E QUINDI CHIEDO A VOI CHE IN QUALCHE MODO CI TUTELATE !!! —–FATE IN MODO DI UNIRE LA GENTE —–PER DARCI L’OPPORTUNITA’ DI ESISTERE.

    ALMENO QUESTO FATELOOOOOOOOOOO!!!

    Saluti Giuseppe.

  • Io e mio figlio abbiamo due polizze RCA con la SAI-Fondiaria, entrambi senzaq avere commesso incidenti, con le classi di merito seguenti: la mia. assegnazione CU 1 ed assegnazione SAI S6; quella di mio figlio, assegnazione CU 1 ed assegnazione SAI S1. Al rinnovo, questo mese di settembre, il premio assicurativo è aumentato di circa € 200,00 (all’circa da 700 a 900 euro, ovvero + 30% circa) per me, mentre per mio figlio è aumentato di circa 250 € (all’incirca da 1050 a 1300 euro, ovvero + 25%circa).
    Ma non ho assicurato nessuna delle due.

  • Buona sera a tutti,
    vi scrivo per denunciare quanto, con mio attonito stupore, mi sta accadendo in merito alla mia RC per la moto: premetto che abito in provincia di Napoli, ho una moto da 600cc, e che dal 2009 assicuro presso una nota compagnia assicurativa. L’assicurazione è quella base, base, ma base, cioè nè furto&incendio, nè guidatore, niente se non la polizza per sinisti secca secca…Ora, al di la della cifra esorbitante che ogni anno sborsavo per l’assicurazione (1000 euro circa), e premesso che (con i debiti scongiuri), non ho mai, e dico MAI causato, commesso, o subito sinistri (in pratica pagavo e basta) arrivo ad oggi, 30 Settembre 2011, e mi vedo recapitare a casa una lettera dalla suddetta compagnia, che mi avvisa della revoca del contratto di assicurazione da me stipulato, a decorrere dalla data di scadenza della polizza attuale (a fine anno 2011)…ora, la mia domanda è: ma è normale che un’assicurazione scarichi l’assicurato senza spiegare nel dettaglio la causa di tale gesto? E’ possibile che i miei soldi (sudati centesimo per centesimo, come tanti altri consumatori) facciano schifo all’assicurazione di cui sopra?…cioè non solo uno deve essere subissato e deve praticamente REGALARE una tredicesima ad una azienda privata, ma obbligati dalla legge, per perseguire una passione che si chiama ‘moto’ , ma addirittura è l’assicurazione che ci fa il piacere di assicurarmi la moto???? Bhò, sono scandalizzato, sconvolto, non so che pensare…e se mai avessi fatto un incidente che avrebbero fatto? Mi avrebbero portato al mercato nero degli organi per farsi risarcire?…sono avvilito!

  • Scrivo per conto di mia madre, la quale a 70 anni, e avendo guidato tanti anni senza incidenti, ha contratto la sua assicurazione sempre dallo stesso broker.

    Adesso il broker usa AXA. Quest’anno le hanno appena inviato l’estratto conto e nonostante sia passata in categoria B/M 1 senza sinistri la polizza RCA è comunque aumentata del 10% ripsetto all’anno scorso.

    Qual’è il messaggio che stanno passando le compagnie? Se sei onesto paghi di più, invece se sei disonesto dichiari dei sinistri molto costosi così ti fai rimborsare quello che sei opbbligato a versare?

    Guido da Milano

  • La situazione della RCA ormai e’ grave e senza ritorno… il fatto che disdettino le assicurazioni direttamente le polizze anche senza sinistri fa capire che il sistema non permette piu’ di reggere il malcostume del sinistro del furbetto che vuole sempre guadagnarci soprattutto nelle zone del sud……io penso non servi a niente prendersela con le assicurazioni ma pensare al fatto che se un’Azienda non voglia vendere per niente un prodotto non e’ cogliona ma evidentemente fa i suoi conti e non le conviene…quando mai se voglio una FIAT mi consigliano in concessionaria di non comprare la macchina o mi diffidano dal farlo o mi consigliano la concorrenza???? penso basterebbe copiare la Francia … obbligo di fatturare TUTTE LE RIPARAZIONI e obbligo di denuncia alle Autorita’ se piu’ di un incidente da parte di un codice fiscale con revoca di guida… oltre a 10 anni di galera per i recidivi della truffa…. questa è l’unica medicina realista….

  • BUONASERA! VI SCRIVO PER SEGNALARE CHE LA ASSICURAZIONE ADMIRAL- CON.TE HA AUMENTATO LA MIA POLIZZA CHE SCADE IL 1 OTTOBRE PROSSIMO DA 580 EURO A 1.048 EURO. PREMESSA SONO CLASSE 1 DA 7 ANNI, MAI FATTO INCIDENTI, PERCHE’ DEBBO PAGARE TALE AUMENTO? SONO DI NAPOLI LA MIA AUTO E’ UNA CITROEN 1.4 BENZINA. SPERO CHE RISPONDETE. GRAZIE! GENNARO MONTELLA – NAPOLI. CITTADINO INDIGNATO.

  • Assicurazione Vittoria alla scadenza 90 euro di aumento senza aver alcun sinistro…..motivazione probabilmente in zona ci sono molti incidentii.
    bella risposta quindi gli incidenti o truffe degli altri li pago io???

  • Quei buontemponi di SARA ASSICURAZIONI mi avevano proposto l’anno scorso una polizza auto a 400 e rotti Eu l’anno, molto vantaggiosa anche se ottenuta grazie al decreto Bersani, quest’anno di punto in bianco hanno PIù CHE RADDOPPIATO IL PREMIO senza che siano avvenuti ovviamente sinistri, e lo hanno fatto vigliaccamente, senza il minimo preavviso e pochi giorni prima della scadenza perchè, per errore mio non mi sono presentato in tempo per un eventuale disdetta, so che il cittadino ha le mani legate, ITALIANI RIBBELLATEVI!!

  • La Fondiaria Sai con la quale ero assicurata mi ha mandato disdetta. Non ho mai avuto alcun incidente e sono assicurata dal 1996. Ho provato a farmi fare un preventivo da Fondiaria Sai ed il premio da 418,00 annui è passato a circa 550,00 semestrali. A questo punto ho provato con altre compagnie ma il premio non si discosta di molto da quello di Fondiaria Sai. Per un auto che uso per piccoli spostamenti non posso permettermi di pagare quella cifra. La soluzione è rottamare la macchina e camminare a piedi. Sono davvero arrabiata e non so proprio come difendermi. Possibile che non ci sia un modo per impedire alle assicurazioni di fare cartello? Sono davvero disgustata ed arrabiata.

  • Spett. dott. Rienzi ,vorrei informarvi di cio’ che succede nella mia citta’ (Crotone ) , molte agenzie assicurative hanno chiuso e quelle poche che sono rimaste hanno aumentato i costi in modo esagerato , senza che chi di dovere abbia controllato per capire perche’ . Mi chiedera’ su quali basi io dica cio’ , presto detto ,ho un fiorino che uso per la mia attivita lavorativa , prima della scadenza della palizza assicurativa a luglio 2011 mi arriva una lettera dove mi avvisavano che questa agenzia Zurig chiudeva gli uffici in zona e di cercarmi un’ altra agenzia ,vorrei aggiungere che ho la patente dal 1978 e che non ho MAI fatto denunce di incidenti ne con l’auto privata ne col Fiorino che ho da circa sette anni , pagavo fino alla sudetta data circa 450 euro annuali , dato che ho un minimo di franchigia , dove ho rifatto l’ assicurazione ora (che e’ la meno cara che ho trovato ) ho . pagato 620 euro MA PER SEI MESI . Perche’ tutta questa differenza ?. Distinti saluti Marcello Mazza crotone li 04 / 11 / 20011

  • assicurato con vittoria assicurazioni con polizza in scadenza 5.11.2011 con premio di annualita’ 800 euro. (convenzione polizia di stato)
    mi arriva lettera di disdetta con attestato di rischio 1a classe.
    un sinistro nel 2011 con ragione 100% perche’ tamponato e giustamente non compare sull’attestato. ( la controparte mi ha firmato il cid con ammissione di responsabilita’).
    l’assicuratore di taranto mi dice che le assicurazioni sono libere di non rinnovarti la polizza e che l’assicurato e’ libero di andare da altre compagnie.
    tra preventivi on line e recandomi di persona da tutte le altre compagnie ho dovuto firmare una nuova polizza con maa milano assicurazioni al costo di 1350 euro; con aumento di 550 euro. guido l’auto dal 1985 e non ho fatto mai un incidente con responsabilita’ principale.
    mi domando? sono le compagnie di assicurazione ad essere truffate o sono loro che truffano? da uomo che deve far rispettare le leggi me lo chiedo spesso.
    in una gravissima crisi finanziaria che ci attanaglia e le famiglie non riescono a fare la spesa e’ giusto aumentare le polizze di cosi’ tanto? a chi giova? e’ il fallimento del bonus-malus. nei consigli di amministrazione delle assicurazioni e’ normale che siedano dirigenti di tutte le compagnie? es. quello della vittoria sta nel consiglio di ammistrazione della sara, sara nella vittoria, unipol nella axa, axa nella unipol e cosi’ via; questo e’ il cartello.

  • inspigabile aumenti su RC auto in puglia. Il mio attestato di rischio è VERGINE da 20 anni!!! mai un risarciemnto. dalla ultima scadenza ad oggi il premio assicurativo è aumentato di 180 euro! dovemmo vergognarci

  • salve . mi chiedo se sia possibile che ina assitalia dopo anni di copertura rc senza mai un sinistro, mi possa cancellare (cliente non desiderato)ma riproponendomi una nuova reinscrizione conservando la classe dei merito (1s)
    con un aumento di 1100 € ,per un totale annuo di 1700€ (prima ne pagavo meno di 600).ma si possono denunciare questi soprusi?
    attualmente sono senza ssicurazione rc e quindi oltre alla beffa,ecco il danno,poiche non mi è stato recapitato per tempo la disdetta da parte di ina assitalia. (hanno inviato la disdetta ad un indirizzo errato) quando sono andato a rinnovare la poliza ,mi son sentito rispondere “spiacente lei è stato cancellato
    come cliente” senza nessuna motivazione. ripeto non ho mai fatto sinistri!!!!

  • Salve, a me sta accadendo una cosa sconcertante. Sono cliente Fondiaria-Sai da 2 anni, fin ora avevo il miglior prezzo, avevo una alfa romeo 147 1.6 benzina, pagavo 940 euro ogni 6 mesi, alla scadenza di contratto mi dicono che è aumentata di circa 300 euro annuali così decido di vendermi l’auto e prenderne una più piccolina, così faccio! Acquisto una micra 1,2 benzina/GPL, vado a fare il preventivo alla Fondiaria..mi chiedono 1000,00 euro ogni 6 mesi!! ma come???? la loro risposta: “ehh sono gli aumenti dell’anno!” O_O, giro per le assicurazioni, ne trovo 1 più conveniente ma mi bocciano la pratica! Xkè? xkè risultano 2 sinitri con colpa da parte mia in quest’ultimo anno! MA…nell’attestato di rischio non c’è nulla! tutto a zero, ho ancora la mia 1classe S2 com’è possibile?! Vado alla Fondiaria per chiedere spiegazioni..ma loro mi dicono che non vedono perfettamente nulla, alcun sinistro!..MAH! Vado a un’altra agenzia..e mi dicono la stessa cosa..ho 2 sinistri con colpa! Vado ai carabinieri per spiegare la vicenda..ma loro non sanno dirmi nulla..non potevano manco accettare un’eventuale DENUNCIA! Onestamente non so più che fare…è un vero schifo!!!!! Intanto mi trovo quest’auto nuova..senza poterla assicurare..a meno che non paghi questi 2000 euro annuali!

  • sono assicurato con le generali da circa 6 anni sono partito con 220euro esono arrivato a360 euro senza mai aver fatto incidenti emai possibile che questi signori fanno della erba un solo fascio. secondo me dovrebbero dare la stangata a coloro che fanno sinistri e premiare ibuoni. ho portato allo scasso una fiat tipino sono andato alla assicurazione per fare il passaggio sulla macchina usata mi hanno affibiato 31 euro in piu.si puo fare secondo legge

  • Certo che le Società di Assicurazioni nei ultimi tempi hanno portato degli aumenti particolari.
    Comprendo alcuni commenti trascritti sora, comunque non dò ragione alle Società di Assicurazioni, però c’è da dire e capire che per alcuni
    ” diversi / tanti ” si paga le conseguenze tutti.

    Indubbiamente ritengo la legge bersani una lama a doppio taglio.

    Come detto da giornali, TV, Radio e ecc…” notiziari ” sulle le Società di Assicurazioni si sia abbattuto un influenza di truffa, e visto che ci sono implicati:
    AGENTI, DOTTORI, AVVOCATI, CARROZIERI E TESTIMONI PARTICOLARI, affichè non riusciamo a debellare la situazione credo che siano affari seri, per le persone oneste

    Riflessione:
    tutti si lamentano degli aumenti indiscriminati e sono d’ accordo per alcuni che da anni non provocano sinistri, ma per ipotesi uno di questi come da notiziari dovesse per disgrazia o per altro provocare un sinistro con 2 morti, 1 invalido civile che come succede spessimo al 100%, senza calcolare l’ attività che stavano svolgendo, di quanto l’ anno successivo questo Assicurato dovrebbe andare a pagare?

    Marco Nesi

  • Sono assicurato da olre 20 anni con una classe di merito 1F, da quattro anni la mia compagnia è la Zurig assicurazioni.
    Il primo anno ho pagato un premio di circa 280,00 euro
    Il secondo di circa 350,00 euro;
    il terzo di circa 450,00 euro;
    il quarto (oggi) mi hanno chiesto un premio di circa 640,00 euro
    Praticamente in quattro anni il premio è aumetato più del 100%
    Ho provato a fare altri preventvi, con altre assicurazioni, ma sono tutti maggori di 640,00 euro
    Quindi sarò costretto ad essere rapinato e quindi pagare le 640,00 euro
    LA MIA DOMANDA E’
    L’ISVAP, che tutti noi paghiamo che controlla?
    mi aguro che qualche associazione si svegli per far tornare nella normalità gli italiani
    Saluti

  • Salve!
    Sono assicurato con Toro assicurazione e l’aumento della polizza è stato vertiginoso ,più del 100% in quattro anni,ovviamente senza alcun incidente da circa 20 anni. La colpa è sempre di qualcuno o di qualcosa. Bersani ,zona a rischio ecc.e noi dobbiamo sottostare alla vessazione sia mentale che economica. Un mio amico,persona seria e onestissima ,fino ad ora, mi ha consigliato di fare come lui …..l’assicurazione truffa noi..noi truffiamo l’assicurazione siamo pari.

  • spett.le dot. Arienzi mi chiedo e vi chiedo, posso circolare senza assicurazione per napoli visto che è veramente uno schifo. E’ dal 1987 che guido a 46 anni io non posso assicurare la mia auto perche si fa un erba e un fascio, per scovare i veri ladri oggi è possibile farlo con il computer,la tecnologia e quindi vi chiedo se è possibile essere trattato come un ladro.

  • spett.le dot. CARLO ARIENZI mi chiedo e vi chiedo, posso circolare senza assicurazione per napoli visto che è veramente uno schifo. E’ dal 1987 che guido a 46 anni io non posso assicurare la mia auto perche si fa un erba e un fascio, per scovare i veri ladri oggi è possibile farlo con il computer,la tecnologia e quindi vi chiedo se è possibile essere trattato come un ladro.

  • la polizza zurich connect scadenza 31 gennaio 2012 su fiat punto BD748WJ intestata ad Arietti Marco
    passa dai da 295,44 euro a 383,00 euro(preventivo 56494134) con gli stessi requisiti di polizza:un aumento del 30%! è legale questo?

  • la polizza zurich connect scadenza 31 gennaio 2012 su fiat punto BD748WJ intestata ad Arietti Marco
    passa dai da 295,44 euro a 383,00 euro(preventivo 56494134) con gli stessi requisiti di polizza stessa classe bonus malus 1 classe no incidenti ultimi 5 anni:un aumento del 30%! è legale questo?

  • Spett.le Dott. Rienzi.
    Sono Eugenio ho 27 anni e sono un cittadino napoletano e tendo a sottolinearlo. Perchè a quanto pare per le assicurazioni Napoli non fa parte dell’Italia in quanto RCA in campania è spropositato rispetto alle altre regioni. Io sono assicurato con la Zurich dal 2009 ed usufruendo della legge Bersani ho acquisito la 1 CU di mia madre. Ogni anno ho ricevuto un bonus ed allo stesso tempo un aumento del RCA senza mai aver commesso sinistri quest’oggi ho ricevuto l’attestato di rischio e dopo aver chiamato in agenzia mi è stato detto che nonostante per l’anno 2012 mi sia stata assegnata la classe di merito 1C mi è stato chiesto di pagare 1876 euri all’anno rispetto ai 1750 dell’anno prima senza tener conto che il mio primo contratto RCA del 2009 era di 1200 euri. Ma se io lavoro come istruttore di nuoto ai bambini in piscina ed il mio stipendio si aggira sui 400 euri come posso mai pagarli ? Spero che lei mi risponda e mi possa aiutare nella risoluzione di questa problematica.
    Cordiali saluti Eugenio Canfora

  • Gent/mo Avv. R I E N Z I C arlo,
    colgo l’occasione per comunicarle che sono un assicurato GENERTEL dal momento in cui La RAS ALLIANZ convenzionata con lo stabilimento ALENIA in Giugliano(NA) decise di sospendere questa Convenzione.Pagavo con la mia Lancia Lybra 1910 intorno ai 600 o 650Euro l’anno,1 categoria da diversi anni e mi sono trovato ad assicurarmi con la GENERTEL che mi ha offerto anche una riduzione perchè ex appartenente all’Arma dei Carabinieri.Ho pagato nel 2011 la somma di Euro 1.101/00 Euro,quest’anno invece 1.161/00,ma non è questo il motivo che mi spinge a scriverla è soltanto perchè oltre al pagamento di Euro 118,27 a titolo d’imposta ho pagato Euro 96,12 come contributo obbligatorio al Servizio Sanitario Nazionale.Mi domando se questo rispecchia a verità e QUANTE VOLTE SI DOVRA’ PAGARE QUESTO SERVIZIO.Su lavoro esiste l’obbligo eppure sulla pensione,per le visite mediche il Ticket e adesso anche sulle Assicurazioni auto.Perfavore datemi una risposta perchè se nò esco pazzo.-Distinti Saluti

  • Buongiorno Avvocato,
    le scrivo per comunicarle che passando dalla 3 classe alla 2 classe di merito senza avere sinistri negli ultimi 5 anni la mia assicurazione è aumentata di 100 Euro all’anno passo da 399 € a 499 €…….Da quando ho assicurato la mia prima macchina nuova nel ’98 (pagavo 800 mila lire) a oggi non ho mai avuto un risparmio effettivo nel pagamento di una polizza RCA, mi chiedo allora se davvero devo continuare a farmi prendere in giro da questa schiera di STROZZINI!!!!
    Posso ricorrere esponendo il problema alla guardia di Finanza????

  • So di essere in buona compagnia, ma vale lo stesso la pena sottolinerare che finalmente le ” liberalizzazioni” funzionano, la mia polizza e’ passata di botto da circa 440 euro a circa 626 euro. segno evidente che le asicurazioni, nel nostro bel paese ( ? ) sono libere di fare di noi quello che vogliono.
    cordialmente al prossimo aumento

  • Sono assicurato con la compagnia Aviva da piu di 5 anni, sono un pensionato di 71 anni, con invalidità 100% con accompagnamento. Ho bisogno della macchina per i miei spostamenti per motivi di salute. Nell’anno 2011 proveniente dalla 4°classe di merito passavo in 3° avendo un aumento da € 691,98 ad € 897,98 (+40%). Quest’anno passando dalla 3° alla 2° mi hanno richiesto un altro aumento arrivando a pagare € 1176,00 (+30%).
    Cosa posso fare per difendermi? E’ possibile non poter far nulla per non subire questi “FURTI”.
    Restando in attesa porgo distinti saluti.

  • Caro sig.Carlo, La seguo spesso anche in televisione,e casualmente ho scoperto il suo blog e la scrivo. Sono assiucurato con la CREDEM da diversi anni,più di dieci, senza mai fare incidenti,con tanti tanti punti sulla patente(potrei lavorare in sala operatoria).Due anni fa mi viene aumentato il premio di 80 euro e quindi pagavo la polizza assicurativa 700 euro. L’anno scorso, tremesi prima della scadenza della polizza,ricevo una lettera dalla mia assicurazione(CREDEM),che al prossimo rinnovo,la mia polizza sarebbe aumentata di 250 euro,e che se non ero d’accordo potevo trovarmi un’alta assicurazione,quindi nel 2011 ho dovuto pagare 950 euro.Il 4 di aprile 2012 mi scadra di nuovo il contratto.Ammesso che mi venga rinnovato non so quanto andrò a pagare.Ho fatto tantericerche su internet ma i napoletani non li vuole proprio nessuno anche se onesto.Se mi può consigliare le sarò molto grato.Con simpatia. Mimmo Pinto. Via Vitt.Veneto 508 Torre Annunziata Napoli.

  • assicurato con LINEAR classe 1 da 4anni con la stessa assicurazione , mi aumentano il premio del 30% nel 2011. ma l’aumento non doveva essere del 3%???
    QUESTO è UN FURTO LEGALIZZATO, TANTO SANNO CHE DEVI PAGARE E BASTA, OBBLIGATORIO.NON PUOI SCAPPARE. e io intanto pago una rc auto ogni anno che vale più di quanto è valutata l’auto assicurata.
    NON Cé LOGICA!!! andate in Svizzera e vedete come funziona…l’assicurazione si paga sulla targa personale che una persona possiede a VITA, e paghi unassicurazione anche se hai 10 auto, stacci la targa da un auto e la metti su un altra!!!
    ITALIA SVEGLIAAA!!!!

  • salve, nel 2011 la mia assicurazione era di 690 euro l’anno, la proposta di rinnovo x il 2012 è di 898 euro. perchè un aumento cosi mostruoso? non avendo fatto incidenti?
    assicurazione zurich

  • ASSICURATO CATTOLICA, NON HO RICEVUTO NE’ LA LETTERA CHE MI COMUNICAVA LA SCADENZA DELLA POLIZZA (COSA CHE E’ SEMPRE AVVENUTA) E NE’ CHE AVREI TROVATO UN AUMENTO DEL 25% DA 403 EURO SEMESTRALI A 510 EURO SEMPRE SEMESTRALI. SONO IN 1 CLASSE I E NON HO MAI AVUTO UN SINISTRO IN 21 ANNI E SONO STATO SEMPRE ASSICURATO CON LA STESSA AGENZIA DI ASSICURAZIONI.
    E’ DAVVERO UNO SCHIFO

  • Mia moglie ha in scadenza l’assicurazione sul motorino 50 cc per il quale nel 2011 pagò 208,00 euro. Stamani sono stato alla sede della Liguria Assicurazioni a Firenze per conoscere l’importo del nuovo premio da pagare: 397,00 EURO(trecentonovantasette)!!!! SIAMO ALLA FOLLIA!!!!!!! Faccio notare che mia moglie non ha mai avuto incidenti ed è in classe di merito CU 02. Se la Liguria applica queste tariffe ai suoi clienti migliori non oso pensare quanto chiede ai peggiori!! Comunque ho già bloccato on line una nuova polizza con altra Compagnia: 169,00 euro!!!!
    Mi chiedo: MA TUTTO QUESTO HA DELL’UMANO??????????

  • Le assicurazioni e chi ci mangia al sud non e’ umano….1 su 2 succhiano soldi su sinistri con lesioni false….medici e avvocati compiacenti… non e’ giusto che il Nord ora dovra’ avere la stessa tariffa del sud….si sveglino e chi conosce chi truffa lo denunci e porti il truffatore in galera…..basta piangersi sempre addosso soprattutto a Napoli

  • salve, io o una assicurazoione con scadenza annuale e pagamento semestrale, in questo semestre o trovato un aumento di piu di 30 euro, e so che non si puo aumentare se non alla scadenza di contratto, e possibbile che possano fare ciò?

  • Possibile che ogni sei mesi che rinnovo la polizza RCA, senza mai aver fatto incidenti, trovo sempre aumenti dai 30 ai 50 euro? Possibile che ci stanno rubando i soldi dalle tasche e nessuno fa niente? Possibile che gli incidenti degli altri debbano pagarli chi non ne ha mai fatti? E poi si lamentano quando simulano dei falsi incidenti! Sono una massa di ladri, lo Stato lo sa e non fa mai nulla, cosi’ come gli aumenti della benzina che sta per sfiorare le 2 euro. Che popolo di Ladri!

  • Gentilissimo Avvocato vivo in provincia di Caserta, ma territorialmente più vicino ad Isernia dove da oltre 20 anni ho contratto di RCA con aumenti sistematici tutti gli anni senza peraltro che il sottoscritto abbia commessi sinistri, l’ultimo in ordine di tempo a Febbraio di quest’anno + 30 euro a semestre in più. Cosa si può fare???
    Grazie per l’attenzione. Cordiali Saluti
    Mimmo Tartaglia

  • Assicurato InaAssitalia nel 2011 al ritiro della nuova polizza assicurativa ho subito un declassamento e un aumento di oltre il 100% (da 518,14 a 1088,16 annui) senza alcun preavviso. Quest’anno al ritiro della polizza sono venuto a conoscenza di essere stato disdettato. In questi due anni ho subito due incidenti. Il primo liquidato e il secondo (sono stato tamponato) in attesa di liquidazione. Al momento la mia auto è senza assicurazione e ferma. Ho già diffidato l’assicurazione a rilasciare la polizza e continuerò la mia battaglia in tutte le sedi di giudizio per evitare di subire un vero e proprio abuso. Spero che gli Italiani incomincino a fare tutti come me.
    Dimenticavo con la stessa compagnia ho subito la stessa richiesta di aumento del 100% per un’altra autovettura e sono stato costretto a cambiare compagnia.

  • Dimenticavo di segnalare una cosa importante. La compagnia (bontà sua) mi ha fatto sapere che mi avrebbe comunque assicurato previo pagamento di €.1074 e rotti (non ricordo esattamente la cifra) versati in unica soluzione.
    Non so come indicare una richiesta del genere ma so che una richiesta del genere, se fatta da una persona qualunque nei confronti di un’altra persona, è inquadrabile nella fattispecie del reato di “estorsione”.

  • Scusatemi, sono sempre io e proseguo dal post 189 e 190.
    Quando ho scritto che avrei continuato la mia battaglia in tutte le sedi di giudizio mi riferivo al fatto che è mia ferma intenzione richiedere la restituzione dell’aumento indebitamente richiestomi con la polizza 2011 e il conseguente reintegro nella classe di merito nonchè il risarcimento per i danni che mi stanno causando con la forzata sosta dell’autovettura dal 23.03.2012 a causa della disdetta senza preavviso. E’ vero che il decreto Bersani consente di tutto e di più ma nelle “loro” clausole speciali, che a loro convenienza non rispettano mai, è previsto che qualora il premio subisca variazioni ci deve essere un preavviso di 15 giorni.
    Mi pare che le compagnie assicuratrici ritengano di essere come quel bambino che si reca al campetto a giocare a pallone portando lui il pallone. Fino a che gli conviene (per capirci se paghi e non causi incidenti per i quali l’assicurazione dovrebbe pagare) va tutto bene, se invece non gli conviene (per capirci se fai un incidente e l’assicurazione è costretta a pagare) allora prende il pallone e va via.
    Mi dispiace, ma non è così che si può fare. Qui c’è un contratto da rispettare e le regole valgono per tutti, utenti e fornitori di servizi.
    A BUON INTENDITORE POCHE PAROLE….

  • salve, io ho l’RCA dal 2010 sfruttando una legge bersani e sono in prima classe con una POLO 1.4tdi pagando 450€ ogni sei mesi, poi nel
    2011 mi è aumenta senza aver fatto sinistri a 480€, oggi nel 2012 mi riaumentata a 615€ senza sempre aver fatto sinistri!! Il tutto nella prov
    Di salerno!! Qui invece di andare avanti si va indietro e qsti bastardi giocano sul fatto che a noi l’auto serve e qndi la dobbiamo assicurare x forza!!! Ma adesso nn se ne puo piu!!! BASTA!!! L’ass è la groupama!! Devo dire xo ke attualmente è la meno cara!!

  • Ho una grande punto (15 cavalli fiscali,classe CU 06) assiucurrata con INA assitalia; l’anno scorso 21-05-2011
    ho pagato 656,20, di cui imposta è di 66,69, contributo al S.S.N 56,02.

    quest’ anno 21-05-2012 (classe CU 05) dovrò pagare 705,87 , di cui imposta 89,28, contributo di S.S.N 58,59.

    Non faccio incidenti da più di 5 anni :-(.

    la cosa che mi risulta strana, e dovrò chiedere spiegazioni, è che mi sono passati dalla forma tariffaria BONUS MALUS PREMIUM a BONUS MALUS OTTO.

  • Buon giorno sono più di trenta anni che sono assicurato con la National Suisse a Como e non ho fatto nessun incidente, sono al di sotto della tariffa minima bonus e malos ma non vogliono saperne di diminuire la tariffa,anzi in questo periodo hanno anche declassato il valore della Mia auto nella polizza furto incedio; ma con sorpresa nel l’ultimo bollettino di pagameto vi è un rincaro di €100 sulla rata semestrale totale € 200 annui. Ma queste Assicurazioni possono vreamente aumentare a piacimento il costo delle Polizze obbligatorie? Sinceramente a Me sembra una TRUFFA legalizzata, va bene i dieci euro per differnza dei costi ma Aumenti così selvaggi non vanno bene. Perche le assicurazioni anzi che alloggiare in uffici lussuosi non si accontentano di luogo meno costoso, non tocca Noi pagare il loro lusso che si permettono, poi Ci dicono che non cistanno con le spese e avanti con gli Aumenti, CHI PAGA SONO SEMPRE I POVERI CRISTI, che facciano qualche cosa per Fermare QUESTE RAPINE
    Disinti Saluti
    Frediani Lino

  • Polizza r.c. Anno 2011 241 euro .
    Polizza r.c. Anno 2012 290 euro senza essere mai incorso in incidenti durante i miei onorati 15 anni di motociclismo.
    Credo questo sia stato il premio per la mia condotta irreprensibile.
    Ma la legge ci tutela e miceli che se l aumento è superiore al tasso di inflazione programmata…possiamo disdire! Grazie! Ora si che mi sento meglio!

    Fanno bene quelli che le truffano queste assicurazioni e forse dovrei imparare a farlo anche io

  • Ho 52 anni, sono assicurato da quando ne avevo 18 e non ho mai causato sinistri. In pratica, da me, la compagnia assicurativa ha SOLO INCASSATO. Ebbene, al rinnovo annuale di polizza moto – 03.06.2012, mi ritrovo, senza alcuna ragione, un aumento del 30% sul premio assicurativo che, sommato all’aumento delle imposte locali, hanno fatto salire su la polizza di circa il 34-35%. Cosa è possibile fare per fermare questo stillicidio???? Il mio stipendio, per volere dei ns. governanti, è fermo da tre anni mentre nello stesso periodo, solamente in tema di r.c.a. ho subito aumenti di circa il 70% SENZA SINISTRI E CON POLIZZA BONUS-MALUS. BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA.

  • salve vorrei segnalare e avere contemporaneamente 2 informazioni .
    La mia compagnia assicurativa mi ha mandato la disdetta della mia poliza moto premettendo che non ho mai fatto incidenti o creato danni , chiedendo la motivazione non mi è stata data nessuna risposta solo è stata la direzione generale ma se vuoi posso vedere di far qualcosa cioè aumento di circa 150 euro è una cosa legale ?????? cosa posso fare????
    2) la mia poliza auto è un contatto annuale ma con pagamento semestrale la 2 rata mi vogliono aumentare di 70 euro dicendomi ci sono gli aumenti, premetto che sono 17 anni assicurato e mai un sinistro . la mia domanda è se ho sottoscritto un contratto annuale x una determinata cifra possono aunentarmela a scadenza della 2 rata???? cosa posso e devo fare???
    grazie
    siena_luca80@libero.it

  • Salve,…nell’agosto 2010 ho comprato la mia prima moto,(a 47 anni…), e ho scelto l’assicurazione che mi aveva fatto il preventivo più basso: helvetia, 470 euro…
    avendo la possibilità di bloccarla per l’inverno e farla ripartire in primavera, la scadenza di questa assicurazione è arrivata il 2 luglio 2012, scadenza con sorpresa: 98 euro di aumento!!!
    Purtroppo è andata mia moglie a pagarla, e ha pagato senza battere ciglio, ma a me la cosa non stava bene, e, quando ho chiesto spiegazioni all’agenzia, mi hanno risposto che ci sono stati aumenti consistenti in tre anni…
    Ora io chiedo: è normale che ci sia stato un aumento così, considerando che io non ho fatto incidenti???
    …o sono quelli dell’agenzia di assicurazioni che fanno i furbi???
    Un ringraziamento sincero per avermi dato la possibilità di esporle il mio problema…

  • salve assicurato con l’ina assitalia ho usufruito della legge bersani nel 2007 ,partendo da un premio di euro 230 sem senza aver fatto mai un sinistro sono arrivato ad un premio di euro 370 sem negli ultimi 2 anni ora il punto è se le compagnie fanno quello che vogliono e nessuno controlla o mette dei paletti allora si arrivera al punto che nessuno avra + la possibilita economica di assicurare un ‘auto o una moto al sud, lo stato lo sa che al sud e diventato impossibile assicurare un’auto ma non cambia nulla, va bene che ci sono le truffe i furbetti, ma continuano a pagare gli automobilisti virtuosi come al solito, il bonus malus si è trasformato solo in malus scendi di classe non fai sinistri e aumentano lo stesso i premi dove arriveremo …………….l’ina assitalia vuole abbandonare il sud per i sinistri ma cosa vorrebbero le compagnie, che il premio pagato è solo guadagno al 100% ma non potra’ mai esistere ;tagliate tutte le spese ai menager che si pappano i bonus stipendi che in una vita sola non si possono consumare ,controllate i centri liquidazione sinistri che gestiscono male le liquidazioni e si fanno rubare un mare di soldini dagli avvocati sono queste le cose che fanno aumentare i premi ,la scatola nera doveva essere la soluzione ma non serve a niente perche le compagnie hanno abbandonato anche questa, cambiate le leggi buttate dentro come reato penale i truffatori che stanno rovinando un casino di persone oneste, l’INA ASSITALIA ha compiuto quest’anno 100 anni e quale è il premio mandano disdette massive e aumentano del 30% i premi al sud ,pero poi ti cercano per la polizza vita o la pensione integrativa ma non esiste se non lavorano con l’rca competitivamente visto che hanno tutte l’obbligo a contrarre le polizze rca buttatele fuori dall’italia cacciateli ma alla politica non gli fa comodo normale sono loro i maggiori azionisti delle compagnie e traggono profitti da questo caos di cui paghiamo sempre e slo noi.

  • salve lavoro in una agenzia di consulenza assicurativa al sud lavoriamo con diverse compagnie ma tutte al sud aumentano i premi selvaggiamente specialmente le compagnie tradizionale come ina assitalia,groupama,reale mutua,helvetia,arca,la fondiaria sai,carige,allianz spa,toro,zurich e tante altre la maggior parte delle polizze dall ‘inizio del 2011 fino ad oggi hanno avuto aumenti dal 20 % al 35% e l’antitrust ogni tanto multa le compagnie ma non cambia nulla anzi peggiora, l’isvap non esiste come i fantasmi dove sono i controlli dove è la vigilanza com è possibile che nessuno fa niente per contrastare tutto questo… perche devono pagare sempre gli stessi negli altri stati europei pagano la meta rispetto a noi VERGOGNATEVI

  • abbolite l’isvap non serve a nulla ha lasciato aumentare negli ultimi anni + dell’80% i premi rca al sud mandateli a casa almeno tagliamo queste spese inutili sveglia fermiamo tutte le auto oppure circoliamo tutti senza assicurazione ,non stipuliamo + contratti vita o qualsiasi altro con le compagnie assicurative lsciamoli morire di fame ,perche fanno cosi perche sono sazi dopo aver rubato tanti soldi in questi anni ora cercano le scuse dei sinistri e altro parassiti della gente onesta vivete solo perche noi paghiamo perche e grazie a noi che lavorate siamo noi che paghiamo i vs profitti e i vs bonus vergognatevi

  • Poche settimane prima della scadenza RC Allianz Lloyd comunica che non sono piu’ un cliente gradito e che non e’ intenzionata a rinnovarmi la polizza RC (o meglio, che non e’ intenzionata a rinnovarmela alle medesime condizioni, stante l’obbligo a contrarre polizze RC). Premetto che la polizza in questione ha classe interna 1 , ma classe universale 6, essendo stata mutuata all’epoca da altra polizza . Causa probabile? Ho avuto la sfortuna di tamponare un veicolo 2 anni fa (colpa mia, ma danni all’altra vettura ridicoli, eravamo praticamente fermi) e di subire un urto in parcheggio (auto ferma) e successivamente un’altro da un’auto in manovra nell’anno corrente.
    Premetto che sono da 20 anni assicurato con questa compagnia con altre auto dei miei familiari praticamente senza mai sinistri, l’unica “vendetta” possibile nei confronti della compagnia e’ quella di disdire tutte le altre polizze (fortunatamente in ottima classe) cambiando compagnia. A costo di spendere di piu’, non trovo giusto regalare loro altri soldi.
    Avendo avuto notizia che questa prassi della disdetta Rc da parte delle compagnie (soprattutto per polizze che hanno usufruito della Bersani) e’ molto frequente, ritengo sia un “modo furbo” per aggirare la legge: sull’attestato di rischio che ti rilasciano perdi la classe interna, e ti ritrovi con una classe universale piu’ alta… quindi se tutte le compagnie disdicono un po’ di polizze, si crea un giro di mercato con polizze a prezzi piu’ alti (perdo 1000 clienti che pagano poco e ne guadagno 1000 , provenineti da altre compagnie, che pagano di piu’… e ho aggirato la Bersani e il controllo sugli aumenti: rientra tutto nella voce “nuove acquisizioni”)

  • sono un’appassionata di auto d’epoca e ne ho 9, tutte assicurate presso la Toro Assicurazioni.
    Solitamente il totale da pagare mi arrivava qualche giorno prima della scadenza per avere il tempo di fare il bonifico e ricevere le polizze. Quest’anno la mail con il totale da pagare mi è arrivata il giorno prima della scadenza, e già qualcosa mi insospettiva.
    Apro l’email e vedo che il totale è aumentato di ben 300€! Alcune polizze sono aumentate del 60%, altre addirittura del 100%!
    Chiedendo il perchè di tale aumento mi è stato risposto “Ci siamo accorti che costavano troppo poco”… No comment…
    Ovviamente ho dato subito disdetta.
    Ora la domanda è: può un’assicurazione fare degli aumenti del genere? Io ho disdetto perchè piuttosto lascio le auto ferme, magari un altro cittadino si faceva infinocchiare e pagava quella cifra assurda.

  • Salve, volevo sapere gentilmente,se la polizza auto puo aumentare, anche che sia poco ( 15 euro) a sei mesi dal contratto, io penso forse al rinnovo ai 12 mesi, lui a detto che devo firmare e pagare questi 15 euro,lui dice e’ arrivata una legge,io ho capito penso regionale o provinciale.se mi potete dare una risposta.Cordiali saluti Calogero

  • Che meraviglioso mondo in cui viviamo , io ancora dubito che questo incantesimo caster come lo ha fatto !
    La mia bocca è piena di testimonianze , benedico mio marito ha lasciato la casa per due anni in Africa a sud per un turista , voleva dire una prostituta ed è stato stregare dalla ragazza che mio marito si rifiuta di tornare a casa , ho pianto giorno e notte alla ricerca per chi di aiutarmi , ho letto un giornale su un potente mago chiamato Dr Okojie e ho contattato il caster per aiutarmi a ottenere la mia amante di nuovo a me e non mi chiedo di preoccuparsi che gli dèi lottiamo per me .. mi ha detto che entro la metà di notte, quando tutto lo spirito è a riposo avrà un incantesimo per riunire il mio amante di nuovo me . E lo ha fatto in meno di 3 giorni il mio marito è tornato da me e ha cominciato a piangere che dovrei per perdonarlo , i, m così felice per quello che questo incantesimo caster ha fatto per
    io e mio marito .. contatto sulla sua e-mail drokojiehealinghome@gmail.com è il migliore mago in tutto il mondo selvaggio . egli è specialiesed in soluzione di altri problemi , tra cui i seguenti :
    ( 1) Se volete che il vostro ex indietro .
    ( 2) se avete sempre brutti sogni .
    ( 3 ) Lei vuole essere promosso nel vostro ufficio .
    ( 4 ) Volete donne / uomini a correre dopo di te.
    ( 5 ) Se si desidera un bambino .
    ( 6 ) Se avete bisogno di assistenza finanziaria .
    ( 7 ) Se si desidera che la cura di HIV AIDS
    contatto con lui ora soluzione immediata del vostro
    problemi Drokojiehealinghome@gmail.com
    grazie

  • Sono stato assicurato con Linear e ho passato 3 anni senza incidenti. Tuttavia la polizza continuava a crescere nonostante la discesa del Bonus/Malus (dicevano in quanto le tariffe erano aumentate e l’aumento era più alto dello sconto).
    L’anno scorso ho fatto un incidente e quest’anno, a causa di quest’unico incidente, mi hanno passato da 662,78 euro a 1689,80!!!

    Se la matematica non è un opinione UN RINCARO DEL 175,5 % !!!

    Qualcuno mi può dire se è legale tutto ciò e se, in caso, ci fosse qualche strumento legale a cui appigliarsi per obbligare l’assicurazione ad emettere un premio più giusto? In assicurazione mi hanno detto che potrei ricorrere al pagamento diretto del danno ma, anche questa ipotesi, mi sembra davvero un’ingiustizia.

  • Buonasera,
    ecco il mio aumento da parte della Toro Assicurazioni:
    Contratto annuale di polizza rc auto più altre estensioni tipo furto incendio, atti vandalici ecc da 870 euro annui, con pagamento ogni 6 mesi di circa 470 euro.
    Poco prima del pagamento della seconda semestralità comunico di aver cambiato residenza: la Toro mi risponde che non vi sono problemi e che per comodità, mi cambiano la residenza direttamente al pagamento della seconda ed ultima rata. Dopo qualche giorno vengo contattato e mi dicono che invece di 470 euro dovrò pagarne il 33% in piu, circa 650 in quanto cambiando la residenza devo pagare questo adeguamento! Premetto che il mio cambio di residenza è misero, io mi sposto di 20 km da Trana in provincia di Torino a Torino città!
    Ovviamente sono obbligato a pagare, in quanto se non pagassi loro non mi rilascerebbero l’attestato di rischio necessario per chiedere una nuova polizza ad un altra assicurazione ed inoltre, non essendo scaduto il contratto loro mi perseguiterebbero legalmente. Io credo che questa sia usura, a breve dovrò pagare e non so a chi rivolgermi per chiedere un confronto. Ovviamente alla scadenza a marzo 2015 cambierò assicurazione.. ma ora?? come faccio?
    Se qualcuno riuscisse ad illuminarmi gliene sarei davvero molto grato.
    grazie
    Marco

  • Salve, possiedo la patente e anche la macchina dal lontano 1990. Non ho, fortunatamente, mai avuto un sinistro. Da qualche anno sono cliente di HDI Assicurazioni e, fino a qualche giorno fa, non avevo mai avuto problemi. La data di scadenza della polizza risaliva al mese di marzo. Mi sono accorto della scadenza per puro caso. Mi sono recato all’agenzia chiedendo spiegazioni riguardo al mancato avviso e, oltretutto, al mancato recapito dell’attestato di rischio. L’assicuratore ha riversato le colpe alle poste sostenendo che sarebbero state loro a non aver consegnato le lettere. Per chiudere il discorso mi è stata riattivata una nuova polizza con un aumento dell’importo di quasi 100 euro. L’aumento della polizza, secondo loro, è derivata dall’aumento generale degli importi. Io, ovviamente, non credo assolutamente che questo importo maggiorato sia un aumento generale, ma credo sia derivato dal nuovo contratto che è stato stipulato. Vorrei sapere se qualcuno sa come mi dovrei comportare in questo caso e se si possa indirizzare una protesta diretta alla compagnia. Spero di non aver commesso un errore postando il tutto in un forum non adibito a questo. Grazie.

  • Salve,
    Ho stipulato l anno scorso un contratto RCA con polizza furto e incendio con la Generali. Dato che prendo la macchina poco ho stipulato un contratto a km. 5000km all’anno. Il contratto è per prima immatricolazione auto nuova ed ho usufruito della legge Bersani. Dato che sono in Campania il premio è abbastanza salato .
    Quest’anno al rinnovo, dato che non ho avuto sinistri ed ho percorso solo 3300km mi aspettavo un abbassamento del premio ma mi è stato confermato il prezzo dell anno precedente. Nessuno sconto ne per il bonus, ne per i km in meno fatti. Mi hanno detto che aver usufruito della la legge Bersani, devono passare almeno 5 anni senza sinistri per poter cominciare ad usufruire degli sconti dovuti allo scatto di classe di merito. È vera questa cosa?

  • Ciao a tutti..io ho una polizza con la conte.it e mi è successo una cosa al quanto strana (almeno da parte mia).ho cambiato residenza e fare ciò è ricevere il bollettino originale x posta mi.hanno chiesto 43 euro….ma lo.possono fare?mi sembra un assurdità pagare 43 euro x un solo cambio di residenza…

  • Ciao a tutti,io ho una polizza con la conte.it. Ho ricevuto la proposta di rinnovo e sinceramente sono stata negativamente stupita dall’aumento applicato rispetto all’anno scorso. Si è passati da 385 euro a 495. e’ possibile un aumento di quasi il 30% senza sinistri e con una diminuzione della classe di merito? A qualcuno è capitata la stessa cosa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.