VACANZE: ATTENTI ALLE FREGATURE!!!

Molti cittadini in questi giorni stanno prenotando le vacanze estive attraverso agenzie di viaggio, tour operator o direttamente su internet.

Troppi quelli che tornano delusi dalla villeggiatura.

In base alle stime del Codacons 1 cittadino su 5 si dichiara insoddisfatto della propria vacanza: in cima alla classifica dei disservizi e delle lamentele vi sono i problemi legati ai trasporti (overbooking, ritardi, cancellazioni voli, perdita bagagli, ecc..ecc..) seguiti dalle promesse non mantenute da parte di agenzie di viaggio e tour operator (in particolare cataloghi non conformi alla realtà, cambi di destinazione, spiagge distanti, vista balconi  hotel su cemento, servizi scadenti rispetto alle attese, ecc..ecc..).

Mi è capitato spesso di assistere in tribunale consumatori delusi che hanno citato in giudizio la propria agenzia di viaggi o il tour operator che aveva venduto il pacchetto turistico.

Assai numerosi i casi in cui i giudici hanno riconosciuto loro il risarcimento per danno da “vacanza rovinata”.

La prima mossa per assicurarsi vacanze senza problemi è scegliere con cura gli operatori di cui servirsi; vi sono poi altre accortezze che possono rivelarsi preziose per evitare fregature:

1) Rivolgetevi ad agenzie conosciute. Per le false agenzie di viaggio, ricordate che nei loro locali deve essere esposta l’autorizzazione all’esercizio dell’attività. Ogni agenzia, poi, per quanto piccola, ha un telefono fisso, un fax e un indirizzo riscontrabile sulla guida del telefono;

2) Trasporti. Scegliete con cura la compagnia di trasporto. Chiedete sempre di avere parecchi giorni prima della partenza i documenti di viaggio, così da poterli esaminare e controllare la loro validità. Chiedete che sia specificato nel contratto con quali compagnie aeree l’agenzia opera, onde evitare che all’ultimo vi cancellino il volo e vi ritroviate a viaggiare con un deltaplano;

3) Caparra. Versate una caparra esigua, per non essere soggetti a ritorsioni. Per legge non può essere superiore al 25% della somma complessiva. Verificate che il tour operator abbia ricevuto l’acconto versato all’agenzia. Ricordate che se il tour operator fallisce c’è un Fondo Nazionale di Garanzia;

4) Non credete a offerte mirabolanti: i posti da sogno hanno un costo e nessuno vi regala nulla!

5) Esaminate il contratto con attenzione, in particolare:
– Controllate le clausole scritte con caratteri molto piccoli, che, di solito, limitano i diritti del cliente;
– Appurate l’importo della penale in caso di rinuncia al viaggio già prenotato;
Chiedete penalità suppletive in caso di errori dell’agenzia o del tour operator;

6) Non fidatevi delle foto dei cataloghi o delle dizioni “di lusso”, “prima categoria” che non hanno alcun significato. Anche le “stelle” assegnate alle strutture implicano dei servizi che variano a seconda della Regione e non hanno alcun valore per l’estero. Verificate, invece, i servizi alberghieri effettivamente offerti (aria condizionata, telefono, frigobar, piscina, ascensore, bagno in camera..) e chiedete specifiche nel caso di spiegazioni vaghe o assenti: presenza del portiere notturno e possibilità di rientro a tarda ora, distanza dell’albergo dalla spiaggia, presenza nei paraggi dell’albergo di locali o di ferrovie che possano disturbare il vostro sonno, posteggio interno all’albergo a disposizione gratuita dei clienti, ecc.;

7) Verificate che le promesse mirabolanti, contenute nei depliant pubblicitari o declamate e garantite dal venditore, siano riportate anche nel contratto; conservate, comunque, il depliant;

8)   Controllate su internet le proposte fornite dalle agenzie e le caratteristiche della zona: mare pulito, presenza di fiumi inquinati nei paraggi o peggio ancora di scarichi fognari;

9) Non firmate nessun modulo in bianco;

10) Assicurazione. Se con il viaggio è offerta una copertura assicurativa, verificate di non essere già coperti da assicurazioni simili: in tal caso chiedete di avere garanzie contro altri tipi di rischi.

Ovviamente in caso di problemi potete avvalervi dell’assistenza del Codacons, che attraverso lo sportello Telefono Rosso assiste i cittadini in vacanza.

Raccontate su questo blog le vostre esperienze!!!

10 Commenti

  • Salve sign, renzi.. avrei una quesito da porle, saro breve nella descrizione..
    Io e mia moglie abbiamo acquistato un viaggio per il mexico presso un agenzia di viaggi e fin qui tutto ok… 3 giorni prima di partire andiamo a ritirare i biglietti e ci comunicano un cambio di orari voli..
    Sin qui sembrerebbe tutto ok fino a quando gia seduti in aereo a madrid non scopriamo che lo slittamento degli orari era dovuto ad uno scalo a lisbona che non c’e mai stato comunicato ne ‘dal tour operator ne’ dal nostro agente viaggi…
    Be sign renzi le lascio solo immaginare 3 ore fermi dentro un aereo considerando gia altri 2 scali alle spalle cagliari roma, roma madrid, madrid lisbona, lisbona cancun!! per la precisione 24 ore di viaggio.. questa odissea io e mia moglie l’abbiamo subita anche al rientro…con la conseguete perdita della coincidenza per cagliari..
    Abbiamo chiesto spiegazioni sia l’agenzia sia il tour aperator e continuano a rimbalzarsi le colpe, cosa posso fare per avere un risarcimento visto che il contratto non prevedeva nessuno scalo a lisbona??

  • Gentile Rienzi,
    quello che scrive è un pò troppo generico e forse sarebbe meglio inserire le destinazioni dove si sono create queste inconvenienze.
    Dette così appaiono più come cose trite e ritrite.
    Quali T.O. hanno dato queste discrepanze?
    Cordialità

  • Gentile Dott. RIENZI,
    l’ascolto quasi tutte le mattine ,come ospite quando l’invitano,alla trasmissione della bravissima Falcetti; le scrivo queste poche righe per un inghippo nel quale sono incappati mio figlio con alcuni suoi amici !
    Vengo al racconto: hanno prenotato e già pagato ad agenzia ,con regolare licenza rilasciata dalla provincia di Varese e presente in rete con un proprio sito, una vacanza all inclusive una cifra ,con unica prenotazione, superiore ai 4.500 euro. Da alcuni giorni su un quotidiano locale sono apparse notizie di forti disagi provocati ai loro clienti ;ritornando a visitare il sito di todomondo è apparso un comunicato preoccupante per il buon esito della vacanza in programma per i primi di agosto!!! Le chiedo come mai nessuno interviene al fine di evitare che si possa continuare a vendere pacchetti in rete senza garantire quelli già venduti e riscossi ???? Vorrei qualche consiglio sulle cose da fare per evitare che la vacanza venga rovinata a mio figlio e se ci sono delle istituzioni da sollecitare per circoscrivere i disagi.
    In fede Pasquale Giannuzzi

  • Buongiorno Sig. Carlo Rienzi. Avrei bisogno di un’ informazione, ho prenotato i primi di giugno un pacchetto (tipologia SILVER) di due settimane con Todomondo per Karpathos tramite Agenzia Viaggi, ora la mia domanda è: l’ agenzia può mandarmi , nelle date da me già prenotate (per ferie lavoro), da qualche altre parte o propormi qualcos’ altro con la stessa somma da me già pagata in modo tale che una volta arrivato il rimborso da Todomondo se lo possa tenere l’ agenzia stessa?
    In attesa di una sua risposta, la ringrazio per la gentile disponibilità e le porgo i miei più Cordiali Saluti.

    Maria_

  • Egregio Avv. Rienzi,
    faccio parte dei tanti “malcapitati Todomondo”!!
    Sto preparando le raccomandate come da Lei indicate, ma ho un dubbio rispetto alla intimazione e diffida alla Todomondo ad effettuare il rimborso entro e non oltre 7 giorni lavorativi dal giorno di cancellazione.
    Io ho prenotato n. 2 viaggi con partenze rispettivamente il 05/08/2009 e il 17/08/2009 per me e i miei familiari.
    Dal tour operator Todomondo non ho personalmente avuto comunicazione di alcuna cancellazione, pertanto i 7 gg. lavorativi decorrono dal 25/07/09 data del loro comunicato di sospensione attività? Vorrei sapere se posso già spedire la raccomandata di messa in mora per i 2 viaggi
    anche se non sono ancora giunte le date di partenza, facendo decorrere i 7 gg. dal 25/07/09!?
    Grazie per la collaborazione
    Distinti saluti
    Eliana Boggi

  • egregio avv rienzi.
    AVREI UN URGENTE BISOGNO DI UNA SUA INFORMAZIONE.
    HO PRENOTATO UNA SETTIMANA A SHARM EL SHEIK IN UN RESIDENCE
    A 4 STELLE ,IN ULTRA ALL INCLUSIVE CON TRASFERIMENTI INCLUSI IL TUTTO PAGATO 930 EURO. IL GIORNO 15 AGOSTO CON
    ARRIVO A SHARM ORE 4:00 (GIA 16 AGOSTO QUINDI) AM IL GIORNO DI PARTENZA DA SHARM X NAPOLI ORE 6:00 (DEL21 AGOSTO) AM.QUELLO CHE VOLEVO SAPERE DA LEI E CHE CONTEGGIANDO IL GIORNO DI ARRIVO ED IL GIORNO DI PARTENZA IO PERDO 2 GIORNI DI VACANZE POSSO QUINDI RICHIEDERE I SOLDI INDIETRO DEI 2 GIORNI NON USUFRUITI?
    SICURO DELLA SUA RISPOSTA DISTINTI SALUTI
    PEPPE

  • Grazie Rompiscatole,
    Veramente grazie per tutti i buoni consigili che ci dai, e la cosa più importante e che ci dici anche come far per recuperare i ns. soldi.

    Grazie Carlo

  • gent mo avv Renzi. durante unapasseggiata a playa de las america a Tenerife incappiamo in una ragazza che con un gratta e vinci ci comunica che abbiamo vinto o 1200 euro o una videocamera o una vacanza gratis. Dopo varie congratulazioni ci invita a salire su un taxi che ci avrebbe portato ad un albergo dove ci avrebbero consegnato il premio. all’arrivo ci attende una milanese chiacchierona e perditempo che dopo aver preso i nostri dati (solo nome cognome mio e di mia moglie, e se la casa era di nostra proprietà) ci porta ad un vicino bar e lì passiamo ben tre ore seduti a parlare di cose poco interessanti, fino a quando ci viene proposto di diventare soci della Direct internet, che con 6000 euro avremmo garantito a noi e ad altre 3 coppie di nostra scelta, vacanze in ogni parte del mondo a prezzi vantaggiosissimi, Dopo aver categoricamente rifiutato (anche perchè eravamo stanchi, affamati e irritati, visto che era il nostro ventiseiesimo anniversario di matrimonio e non avevamo certo l’intenzione di passarlo con loro) non hanno fatto storie nè pressione, e ci hanno detto di grattare l’ultima casellina del gratta e vinci che ci avrebbe detto cosa avevamo vinto: una vacanza gratis da fare in una delle isole Canarie (di nostra scelta) in un qualsiasi periodo dell’anno, semre da noi scelto. Il Buono vacanza è intestato alla Blue Wave Travel S.L. Aptdo 406 Oficina de Correos, Las Galletas,38631 Arona Tenerife tel (0034)922 78 56 44 oppure fax (0034) 92278 45 56 24hr Ansaphone Contact Keith E-mail: info@blue-wave-travel.com Web: http://www.blue-wave.travel.com Open Hours:Monday-Friday 10,00am-15,00pm………..prima di salutarci ci hanno regalato una bottiglia di vino….che fare? non abbiamo dato nè carta di credito nè firmato nulla….se spediamo il coupon, rischiamo qualcosa? grazie per la sua attenzione e attendo sua risposta……

  • Egr. Avv. Rienzi vorrei una delucidazione da lei, con tutto quello che succede.
    Ho prenotato una vacanza per 11 persone tutta la mia famiglia,con l’agenzia All Tours e ho una bella preoccupazione, dopo aver pagato l’anticipo del 25% di tutti, mi sono accorta che nel contratto che mi hanno spedito via emeil mi chiedono tutto il resto un mese prima . Mi posso fidare o c’è qualcosa che non va ? Mi risponda per favore perche non sò propio que fare e entro 2 giorni devo pagare.Distinti saluti Patrizia

  • Egr. Avv. Rienzi ,
    anche io e mia moglie abbiamo vissuto la stessa evenienza del Sig. Di Salva relativo al gratta e vinci di tenerife.
    durante una passeggiata a playa de las america a Tenerife incappiamo in una ragazza che con un gratta e vinci ci comunica che abbiamo vinto o 1200 euro o una videocamera o una vacanza gratis. Dopo varie congratulazioni ci accompagna in un ufficio dove ci avrebbero consegnato il premio. all’arrivo ci attende un napoletano che dopo aver preso i nostri dati (solo nome cognome mio e di mia moglie, e quale carta di credito utilizzavamo) avrebbe dovuto presentarci una signora che in novanta minuti ci avrebbe delineato le proposte commercilali legate a quel gratta e vinci.
    ci hanno detto di grattare l’ultima casellina del gratta e vinci che ci avrebbe detto cosa avevamo vinto: una vacanza gratis da fare in una delle isole Canarie (di nostra scelta) in un qualsiasi periodo dell’anno, semre da noi scelto. Il Buono vacanza è intestato alla Blue Wave Travel S.L. Aptdo 406 Oficina de Correos, Las Galletas,38631 Arona Tenerife tel (0034)922 78 56 44 oppure fax (0034) 92278 45 56 24hr Ansaphone Contact Keith E-mail: info@blue-wave-travel.com Web: http://www.blue-wave.travel.com Open Hours:Monday-Friday 10,00am-15,00pm
    essendo la sig.ra fuori sede, ci siamo risparmiati i novanta minuti di proposte commerciali, dopodichè siamo stati congedati con l’invito di spedire, giunti in italia, un coupon alla blue-wave-travel.
    premesso che a mente serena abbiamo avuto l’idea di un probabile raggiro e pertanto quel coupon non lo abbiamo spedito, ci sorge il dubbio sul fatto che siamo stati ingenui a dare i nostri dati personali. (nome e cognome e date di nascita).
    In attesa di una sua risposta, la ringrazio per la gentile disponibilità e le porgo i miei più Cordiali Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.