PROTESI PIP: COMUNICAZIONE

Attendiamo oggi gli svluppi sull’accordo Ministero della Sanità -Regioni per valutare come procedere con le azioni risarcitorie!

Vi terremo informati!

4 Commenti

  • sono stata operata nel 2001 con impianto di protesi pip sono davvero preoccupata e nn sò cosa fare gradirei informazioni in merito a qualche associazione alla difesa di noi donne italiane portatrici di protesi pip

  • vorrei sapere di piu per quanto riguarda l ass codacons nn sn riuscita a registrarmi
    come funziona per le donne che hanno pagato due volte l intervento al seno e sarebbe il mio caso ci puo essere la possibilita di un risarcimento grazie luisa

  • sono stata operata nel 2005 con impianto di protesi pip,nel 2010 si è rotta, e stata sostituita con un altra protesi, vorrei sapere se posso chiedere il risarcimento grazie

  • Sono stata operata BEN 4 volte per sostituire le protesi PIP. Ho fatto il primo intervento nel 2000 con protesi pip in idrogel consigliatemi dal mio medico. Subito ho avuto problemi di osmosi, le protesi si svuotavano. Dietro consiglio del mio medico le ho sostituite nel 2001 con altre pip in idrogel di un lotto di produzione diverso dalle prime ma il problema si è ripresentato. Sempre consigliata dal mio medico chirurgo plastico le ho sostituite con pip in silicone coesivo, ennesimo intervento, ennesimo fallimento, LE PROTESI SI afflosciavano e mi davano dolori al seno. Ho cercato di aver giustizia incaricando un avvocato di curare la cosa dal 2006 ma ho ritirato il mandato allo stesso quando a novembre del 2011 mi sono resa conto della trascuratezza con cui stava trattando il caso visto che egli ignorava il fallimento dell’azienda pip avvenuto gia’ nell’aprile 2010. Esausta, distrutta psicologicamente e infinitamente preoccupata per la mia salute appena ho letto del ritiro delle protesi e del silicone non conforme vedendo l’incertezza della sanita’ nazionale su come affrontare la situazione, a novembre 2010 mi sono sottoposta ad un ennesimo intervento per rimuoverle definitivamente. Adesso mi chiedo se posso ottenere anch’io un risarcimento visto che le protesi le ho gia’ rimosse..sono delusa dalla mala sanità e dalla giustizia e molto confusa su come gestire adesso la mia situazione visto il proliferare di associazioni e studi legali che si propongono di seguire legalmente la cosa…posso chiedere anch’io un risarcimento e a chi affidarmi?? grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.