FESTA GRANDE TRA LE LOBBY DEGLI SPECULATORI ! IL CODACONS FORSE A SETTEMBRE CHIUDE….

chiuso

Ci giunge notizia di grandi festeggiamenti fatti tra i gestori di gioco d’azzardo, i fornitori di servizi telefonici, le compagnie aeree incuranti dei diritti dei passeggeri,  i banchieri speculatori…. Ma anche molti Sindaci poco capaci, molti direttori generali di ministeri, presidenti di enti pubblici e tante altre espressioni del potere italiano che non guarda mai agli interessi della gente: la notizia che il CODACONS a settembre sarà costretto a chiudere per bancarotta , oltre migliaia di commoventi mail di solidarietà, ha suscitato la gioia di tantissimi adusi al sopruso e alla sopraffazione contro i più deboli.

Sarà una coincidenza….. Ma proprio quando un Ministro si è scagliato contro l’ultima vittoria della associazione, la sentenza del TAR che ha ribadito il divieto di circolazione dei mezzi pesanti la domenica, trovandosi a fianco la Confindustria e altre trenta associazioni di imprenditori trainati dai trasportatori di “cilena” memoria, l’Agenzia delle entrate ha inasprito la “caccia” alla ONLUS CODACONS rea di non avere pagato la tassa per inoltrare nei Tribunali italiani i ricorsi e le citazioni contro i potenti e in difesa dei deboli. Ma allora il CODACONS evade le tasse? Macchè: la legge sulle ONLUS prevede che gli “atti” delle ONLUS sono gratuiti e senza oneri….. Ma – udite udite! – non gli atti dei giudizi nei Tribunali…. Ossia se un farabutto perseguita un poveraccio per bollette non dovute, se non riesci a ottenere giustizia prima del processo, ti devi arrendere, perché poi avere Giustizia – dovendo la ONLUS che ti tutela andare in Tribunale e pagare il “contributo unificato” (la odiosa tassa sul processo) – quella strada ti costerebbe più che non ingoiare il rospo e pagare in silenzio la bolletta truffaldina!!! Così le centinaia di azioni fatte nell’ultimo anno a tutela dei più deboli si dovranno ora bloccare e – avendo la agenzia di riscossione delle tasse pignorato centinaia di migliaia di euro della associazione riducendola in bancarotta – la nostra Italia perderà (con la chiusura di oltre 500 sportelli CODACONS in tutto il Paese)  un altro raro pezzo di Giustizia e solidarietà sociale….. Il vice del Ministro Tria Glauco Zaccardi ha fatto sperare, in un recente incontro con chi scrive, un emendamento di chiarimento alla legge di Bilancio…. Ma negli ultimi giorni si fa negare al telefono…. Brutto segno.

Speriamo sia solo per le troppe gatte da pelare per trovare i fondi per il contratto di Governo e non per portare una bottiglia di spumante alla FESTA DELLE LOBBIES!!!  

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *