SALUTE: LO STATO DOVRA’ VERSARE 22 MILIONI DI EURO A 500 MEDICI SPECIALIZZATI

LO HA DECISO IL TRIBUNALE DI ROMA. VIOLATE LE DIRETTIVE EUROPEE. IL CODACONS MINACCIA DI PIGNORARE LA POLTRONA DEL PREMIER MONTI

Nuova importante sentenza in favore dei medici specializzati. Il Tribunale di Roma, Sez. II, ha accolto infatti la richiesta di 500 medici specializzati che, assistiti dal Codacons, chiedevano il pagamento della remunerazione loro spettante, prevista dalla Direttiva CEE n. 82/76, che lo Stato italiano, all’epoca, aveva omesso di corrispondere ai medici che frequentarono i rispettivi corsi di specializzazione.
Così in particolare, si legge in tale sentenza: “Il Tribunale, definitivamente pronunciando, così provvede: Condanna la Repubblica Italiana, in persona del legale rappresentante p.t., al pagamento in favore degli attori della somma di 11.103,82 € per ogni anno del corso di specializzazione, oltre interessi dalla domanda”.
Tale sentenza ha fatto riferimento alla decisione della Cassazione, la quale ha disposto che la prescrizione in materia di mancata remunerazione dei medici specializzati si compie, in assenza di appositi atti interruttivi, il 27 ottobre 2009.
Ora lo Stato Italiano – spiega il Codacons – dovrà versare ai 500 medici circa 22 milioni di euro; se entro 120 giorni dalla decisione dei giudici tali somme non saranno state accreditate agli aventi diritto, non esiteremo a chiedere il pignoramento dei beni della Presidenza del Consiglio, compresa la poltrona del Premier Mario Monti.
E intanto si raccolgono le adesioni per un nuovo  mega ricorso dei medici specializzati ammessi alle scuole di specializzazione tra gli anni 1983 e 1991, che non hanno ricevuto alcun compenso, nonostante la Direttiva 82/76 CEE, prevedesse per i medici specializzandi il pagamento di “adeguata remunerazione”. Tutte le info sul sito www.codacons.it

15 Commenti

  • Salve,
    Sono il Dott. Mauro Durante e le scrivo in merito all’articolo da lei proposto. Rientrando tra i specializzandi degli anni 1983 e successivi sono ancora nei termini per pretendere dallo Stato un risarcimento o rimborso? Non ho mai fatto atti interruttivi della prescrizione fino ad oggi.
    Non fidandomi troppo dei vari siti online che si offrono per un supporto legale ho bisogno di un suo parere.

    Grazie

  • salve sono il dr.Pieramici L. medico specializzato nel periodo 83/92 c/o la università di Siena, ho fatto ricorso con la vostra organizzazione nel giugno 2008 e alla luce della sentenza di ieri del tribunale di Roma desidereri sapere qualcosa di più preciso a riguardo(nella fattispecie se ci sono anche io nei 500);è gradita risposta c/o la mia mail .Grazie anticipatamente

  • Buongiorno,
    anche io come il Dr. Pieramici (vedi post precedente) desidererei avere notizie più precise. Ho aderito al ricorso nel 2008 (compresi i due anni di adesione al Codacons) e periodicamente ricevo vostre comunicazioni sulle varie vittorie e conseguenti riaperture dei termini dei ricorsi. Ebbene, a questo punto vorrei avere notizie PIU’ PRECISE sulla mia posizione. Continuo a scrivere sulla Vs mail ma non ricevo alcune risposta e telefonare al numero verde 892.007 (come indicato anche nelle vostre ultime comunicazioni) è come fare un buco nell’acqua visto che non funziona. Che dobbiamo fare? Una Class Action contro il codacons?
    Gradirei risposta presso mail guidobua@tiscali.it
    Cordiali saluti
    Dott. Guido Bua

  • Anche io le scrivo come gli altri colleghi per sapere se rientro nei 500 medici da voi assistiti visto che non ho avuto alcuna notizia via Mail e la difficoltà ad avere notizie al vostro numero verde.
    Cordiali saluti
    Dott. Antonio Testa

  • Voglio rassicurare i colleghi dei commenti sopra riportati sul fatto che gli Avvocati del CODACONS si spingono a dare comunicazioni agli assistiti solo quando hanno qualcosa di certo in mano. Almeno per la mia esperienza così è stato. Saluti a tutti.

  • Salve
    avendo partecipato alla vostra class action vorrei capire se devo mandare anche raccomandate, entro oggi, per le spettanze previdenziali, perchè non ricordo se all’epoca mandai le raccomandate anche per questo motivo. Dalle vostre mail ultime non riesco a capire bene. Datemi chiarimenti grazie.

  • Buongiorno,
    anche io come i colleghi dr. Pieramici e dr. Bua (vedi post precedente) desidererei avere notizie più precise. Ho aderito al ricorso (compresi i due anni di adesione al Codacons) e periodicamente ricevo vostre comunicazioni sulle varie vittorie e conseguenti riaperture dei termini dei ricorsi. DESIDEREREI anche io avere notizie PIU’ PRECISE sulla mia posizione in particolare cii sono anche io nei 500 ? Dove si puo leggere testo completo della sentenza ??).
    Gradita risposta c/o la mia mail .Grazie anticipatamente.
    Cordialità. Nadia Rondi

  • Mi farebbe veramente piacere che l’Avv. Carlo Rienzi, autore del blog e patrocinatore di questa causa collettiva, ci desse qualche altra informazione aggiuntiva visto anche le non esigue cifre in gioco, circa 45000 euro di rimborso per ogni medico ma anche circa 4500 di onorario ( per 500 medici ). In particolare mi piacerebbe conoscere il testo della sentenza con la data della stessa dato che nelle 8 mail ricevute, praticamente tutte con lo stesso testo ed inviate dopo circa tre mesi dalla data dell’ultimo appello, non si sa quando e’ stata emessa. Questo anche per sapere quando scadranno i 120 giorni entro cui lo Stato Italiano dovrebbe pagare pena la messa in essere del pignoramento. C’e’ speranza che lo Stato ci paghi o secondo lei lo si dovra’ pignorare ? Ci puo’ spiegare l’iter successivo a seconda delle varie possibilita’ di risposta dello Stato ?

    Grazie e cordiali saluti
    Dott. Leonardo Mantovani

  • Salve sono il dr Cavallaro A. medico specializzato nel periodo 82/91 c/o università di Catania; anch’io ho fatto ricorso con la vs organizzazione nel giugno 2008 e alla luce della sentenza del trib. di Roma desidererei sapere qualcosa di più e in particolare se rientro tra i fortunati 500.E’ gradita risposta c/o mia mail PS:desidero mettere in evidenza il fatto che mi sono recato più volte c/o la vs sede di Catania in via passo gravina, ma ha causa di mancata chiarezza negli orari di ricevimento, di recapiti telefonici(non risponde nessuno!) mi è stato impossibile avere aggiornamenti sulla CLASS Action da voi promossa in nostro nome.Quindi vi sollecito per chiarezza,serietà e professionalità , rivolgo a Lei dr Rienzi questa mia istanza che è comune come leggo da questo blog anche ad altri miei colleghi.
    Ringraziandola anticipatamente porgo cordiali saluti

  • Salve… sono il dr Vigorita P. medico specializzato nel periodo 82/91 c/o università di Napoli; anch’io ho fatto ricorso con la vostra organizzazione nel maggio 2008 e alla luce della sentenza del trib. di Roma desidererei sapere qualcosa di più e in particolare se rientro tra i fortunati 500,dal momento che la notizia l’ho appresa da vari quotidiani…. I più cordiali saluti.

  • Gent. Avv. Carlo Rienzi,
    come medico specializzato nel periodo 82/91 , ho aderito alla vostra azione , gradirei sapere a che punto è la mia situazione.
    I più cordiali saluti
    emanuele francesco reali, firenze

  • Buongiorno, sono un medico specializzato e ho aderito al ricorso Codacons di settembre 2011 rientrando nei requisiti posti a base di tale ricorso. alla luce delle sentenze recenti delle quali ho avuto notizia da Codacons, vorrei chiedere se e già prevista o prevedibile una data per ottenimento dei risarcimenti per il ricorso di sett 2011. Grazie . Dott ml vicario

  • Ricevo continue esortazioni a iscrivermi ala class action specializzandi. Vi ho già aderito anni fa, ma non ricevo comunicazioni complete, salvo esortazioni a aderire o comunicazioni di vittoria, ma non capisco se il mio nome è incluso nella lista dei fortunati 1000 medici… Faccia chiarezza per favore… Al questo punto dRe dati e nomi precisi mi sembra doveroso.

  • Gentile Avvocato,
    ho aderito al ricorso da voi promosso nel 2008, come medico specializzato negli anni 82/91. Vorrei sapere a che punto è attualmente la situazione.
    Grazie
    Rosaria Cesaraccio

  • mi chiamo fabio falco, mi sono specializzato a Bari nell’anno 1992 in neurologia, ho aderito fin dall’inizio alle procedure legali avviate dal CODACONS in nostra difesa , e da una mia chiamata al numero 892007, risulterei fra i vincitori del ricorso, mi è stata promessa una comunicazione ufficiale, ma tarda a venire e la mia ansia aumenta di giorno in giorno.

    In apprensiva attesa di comunicazioni Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.