IMPORTANTI NOVITA’ DISSERVIZI AUTOSTRADE

Oggi, in tarda serata, dopo lunghe ed estenuanti trattative, Autostrade per l’Italia ha riconosciuto un indennizzo forfettario a tutti gli automobilisti che sono rimasti bloccati causa maltempo lungo le tratte autostradali nei giorni scorsi.

Per coloro i quali sono rimasti “bloccati” fino alle ore 20 è previsto il rimborso del pedaggio.

Chi è rimasto intrappolato dalle 20 alle 23 e ha saltato il pasto serale si vedrà riconosciuta la somma di 100 euro in via card.

Chi è rimasto intrappolato dopo le ore 23 vedrà riconosciuta a titolo di indennizzo la somma di euro 300 “cash”.

Per i casi particolari come più persone in famiglia in auto (con malati o con anziani o pullman o altre situazioni di particolare disagio) potrà essere attivata la procedura di conciliazione.

La prova potrà essere fornita con una autocertificazione soggetta a controllo di veridicità da parte della stessa Autostrade per l’Italia.

Il Codacons e le altre 4 Associazioni della Consulta – ADOC, ADUSBEF, ADICONSUM, FEDERCONSUMATORI  – hanno preso atto e condiviso e porteranno tali proposte ai numeorsi utenti coinvolti.

Coloro i quali non volessero accettare hanno sempre la possibilità di esperire tentativo di conciliazione ovvero adire il Giudice di Pace competente.

3 Commenti

  • Buongiorno,
    in assenza di informazioni esplicite sui siti istituzionali vorrei sapere se l’indennizzo sia da considerarsi ad autovettura o meno e conseguentemente vorrei sapere cosa debbono fare i passeggeri che sono stati coinvolti. Non mi sembrerebbe equo un indennizzo che considerasse la sola autovettura qualora il disagio fosse stato sopportato da un solo utente o invece da più utenti con conseguenti maggiori problemi e spese.
    Grazie per la risposta che vorrà fornirmi
    Franco

  • Frengo, vai sul sito di autostrade o su quello del codacons o all’altro articolo di questo blog e trovi tutto, ciao
    Frengostop

  • segnalo che nella rendicontazione del mio telepass non risulta la percorrenza del 17-18 dicembre! sembrerebbe che la società autostrade ha cancellato le prove. che fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.