Bus a pezzi!

Cari amici,

la scorsa notte a Roma un autobus della linea 23 è finito fuori strada su via Tiburtina, provocando gravi ferite al conducente e due contusi tra i passeggeri. Mentre una settimana fa un autobus della linea 30 aveva perso il portellone in via Cristoforo Colombo.
Dopo episodi così gravi non posso più tacere: la qualità dei trasporti pubblici nella capitale (dalla quale dipende la sicurezza dei passeggeri) è pessima.

Foto LaPresse 01-06-2013 Roma Cronaca Via Tor de`schiavi, incidente mortale, anziana donna travolta da autobus.

Bus che perdono pezzi, portelloni che improvvisamente si staccano, tram che si scontrano, treni che deragliano (ricorderete il recente caso del trenino Termini-Centocelle) sono ormai all’ordine del giorno. La situazione appare così penosa che finiremo per meravigliarci del contrario, se qualcosa di spiacevole non accade!
La stessa Atac ha ammesso di disporre di un parco mezzi di età molto avanzata rispetto ai competitor italiani ed europei. L’età media dei bus supererebbe i 10 anni, quella dei tram andrebbe oltre 32, quella dei treni della metro A di 11 anni per arrivare agli oltre 18 dei treni della linea B. A questo si aggiunge il rapporto complesso con i fornitori, dovuto a sofferenze economico-finanziarie, che costringe l’Atac a tenere fermi in deposito numerosi bus. E non parliamo di cifre da niente: ogni giorno oltre 700 tra bus e tram risultano i mezzi che non partono.
Al di là dei cedimenti strutturali c’è l’eterno problema delle buche stradali!
Troppe buche presenti sulle strade della capitale sottopongono i mezzi a sollecitazioni insopportabili. Per questo ho chiesto più volte all’amministrazione comunale di provvedere a deviazioni di percorso per quelle linee bus Atac che attraversano strade costellate da voragini pericolose. Così come ho chiesto insistentemente di fare accertamenti e indagini sullo stato di “salute” dei mezzi pubblici. Siamo stanchi dei continui disagi. La sicurezza dei cittadini e dei conducenti non può essere una questione – come troppo spesso accade in questa città – da rinviare a data da destinarsi.

A presto,

CR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.