Risolvi o punisci!Posted by On

Cari Amici,

quando serve, l’amministrazione comunale non c’è mai. La maggior parte dei cittadini che ho incontrato nel corso di queste settimane lamenta proprio questa assenza, che diventa doppiamente inaccettabile perchè di solito si somma a problemi che non dovremmo trovarci a segnalare. Parlo di degrado, buche, strade, rifiuti, disservizi, e la solita sequenza di questioni perennemente irrisolvibili che i romani conoscono a menadito.

Noi abbiamo provato a immaginare una soluzione. La lista “Codacons x Roma” – nel silenzio assordante dei media, troppo impegnati a incensare la Raggi o Giachetti, e così disinteressati alle regole della par condicio da non fare neanche finta di rispettarla – propone un innovativo progetto grazie al quale sarà possibile fornire risposte ai cittadini entro 48 ore dalla presentazione di una segnalazione.

Peccato che in questa campagna elettorale i problemi della Città Eterna non facciano testo. Perchè così non si può parlare delle soluzioni: la nostra idea è quella di raccogliere al numero telefonico 060606 le lamentele degli utenti. Le segnalazioni sarebbero inizialmente vagliate da un apposito staff e, di seguito, indirizzate verso gli uffici comunali competenti. Una volta depositata la denuncia del cittadino, uno staff composto da 10 giovani avvocati – alle dirette dipendenze del capo di gabinetto del sindaco – seguirebbe l’iter della pratica e solleciterebbe un intervento concreto; nel caso in cui entro 48 ore dalla presentazione della segnalazione al competente ufficio i funzionari non fornissero risposte (anche di tipo negativo o sull’impossibilità di un intervento a breve termine da parte del Comune) il segnalante riceverebbe un riscontro e, in caso, sarebbero avviati i dovuti provvedimenti disciplinari nei confronti dei responsabili di negligenza o omissioni.

Insomma, impossibile? Tutt’altro. Purchè qualcuno ve lo dica.

A presto,

CR

Be Sociable, Share!

Varie

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *