CONCORSO AGENZIA DELLE ENTRATE: CHIARIMENTI E…AIUTATECI ANCHE VOI!

Siccome state facendo molta confusione vi spieghiamo alcune cose.

L’uso del cellulare prima delle prove e dopo le prove non è un motivo di lamentela anzi…proprio il permesso di usare celluari e tablet servirà per vincere la causa se si dimostrerà – come già abbiamo dimostrato – che tra la fine della prova in una sede, ad es. Friuli dove è finita alle 12,50 e l’inizio della prova in un’altra sede , ad es. calabria alle 13,45, vi è stata la possibilità per i calabresi di leggere i quiz su internet o averli per mail sui cellulari avete capito ora???

E ora vi chiediamo una collaborazione: c’è qualcuno di voi che può mandarci una prova del fatto che tra le 12,50 e le 14 i quiz sono stati messi su internet????

E’ molto importante se riuscite a mandarci questa prova…grazie!!!

 ps

basterà che, al momento di inserire il vostro commento, lasciate un indirizzo di posta elettronica valido: leggiamo i vostri commenti tutti i giorni.

Così chi lascerà un post dicendo “ho prova del fatto che tra le 12,50 e le 14 i quiz sono stati messi su internet” sarà tempestivamente contattato!

AIUTATECI ANCHE VOI!!!

140 Commenti

  • una sola parola…VERGOGNATEVI…nei confronti di tutti quelli come me (e secondo me è la totalità) che hanno passato la prima prova regolarmente, solo STUDIANDO. Bastava studiare un po’ di più e potevate essere al posto mio..VERGOGNATEVI e basta!

  • Io signor Rienzi le avrei chiesto il risarcimento danni per lite temeraria, così avrebbe smesso di fare le cause prive di fondamento …
    A quasi 70 anni, invece di dare il buon esempio, si comporta in questo modo?
    Si vergogni

  • Egr. Avv. Rienzi,
    francamente, vedere un “Avvocato” che invia richieste di aiuto via blog al fine di reperire un qualche tipo di prova circa la fondatezza del ricorso presentato MESI orsono….Mi fa dubitare della sua buona fede…. Come mai fa richieste del genere solo ORA? Non aveva niente di tangibile in mano PRIMA?

  • …E poi, mi scusi…in pratica sta chiedendo a dei PRESUNTI (sottolineo il PRESUNTI, ancora è da dimostrare) truffatori al concorso di….fornire le prove della loro truffa??????

    Come pensa di convicerli? Con gli Schei?

  • Ma la prova che cercate non esiste in quanto i quiz sono stati messi su internet nel tardo pomeriggio a prove concluse!

  • X GLI ASPIRANTI FUNZIONARI

    Questo ricorso è scaturito dalla non contemporaneità nell’inizio delle prove accompagnata dal concomitante utilizzo di telefoni cellulari durante la procedura concursuale. Pertanto sarebbe opportuno riversare livore e risentimento nei confronti di chi ha organizzato e gestito il concorso e, non nei confronti di chi, come voi, si è limitato a parteciparvi.

    All’indomani del concorso alcuni di voi hanno urlato allo scandaloe alla vergogna, salvo poi, all’indomani dell’uscita delle graduatorie ritirarsi in buon ordine e decantare le virtù e la validità della procedura, solo perchè il proprio nominativo era presente in graduatoria!

    Non sò se sia stato più misero il vostro atteggiamento o quello di chi cavalca l’onda e chiede l’annullamento del concorso.

    Saluti.

  • Ognuno è libero di gridare quello che vuole ed accompagnarlo con delle prove, perchè ad urlare e basta siamo tutti bravi!

  • Io sono una candidata della Regione Sicilia e qui per il solo fatto che si sono svolte due prove diverse a distanza di quattro mesi per un unica graduatoria è motivo di annullamento…

  • Il ricorso è pretestuoso e infondato, ma anche nel caso di ipotetico accoglimento genererebbe un costo sociale non indifferente. Oltre al depauperamento delle risorse pubbliche, causerebbe un danno evidente a chi ha legittimamente superato la prima prova, senza che ne derivi alcun corrispettivo concreto vantaggio ai ricorrenti. Difatti, essi avrebbero la mera ipotetica aspettativa che l’AE ribandisca il concorso (cosa cui non è tenuta a fare).
    Dunque, cari ricorrenti, siete solo degli invidiosi rosiconi e la vostra logica del “mal comune mezzo gaudio” è la rovina dell’Italia.

  • D’altra parte cosa ci si può aspettare da chi ha come capopopolo uno che propugna una class action contro la campagna abbonamenti del Milan?Bah…

  • IL CONCORSO E’ STATO UNA VERA FARSA!!!!
    IO SONO UNA CANDIDATA DELLA REGIONE SICILIA. MA SECONDO VOI E’ POSSIBILE CHE NELLA STESSA REGIONE SI CONCORRE CON DUE PROVE DIVERSE????? QUESTO NON E’ MOTIVO DI ANNULLAMENTO!?!?
    SOLO IN ITALIA SUCCEDONO QUESTE COSE!!!

  • Rimango basito da certi commenti offensivi e gratuiti: tutto molto facile così.
    Spero, vivamente, che il ricorso del CODACONS venga accolto.
    I veri pagliacci sono tutti quelli che, dietro a un monitor, sono capaci di insultare. Aggredire. Offendere.
    Senza metterci la faccia.
    Miserrimi.
    Anzi, come si dice dalla mie parti: CHE PORACCI!

  • IO SONO UNA CANDIDATA DELLA REGIONE SICILIA E PER IL SOLO FATTO CHE SI SONO SVOLTE 2 PROVE A DISTANZA DI 4 MESI è MOTIVO DI ANNULLAMENTO… ALMENO IN SICILIA DEV’ESSERE ANNULLATO

  • Caro “x gli aspiranti funzionari”, io credo che se c’è stata gente che ha copiato la vera GIUSTIZIA si fa denunciandolo al momento e facendo espellere chi copia dal concorso (come sembra sia effettivamente successo a Catania), non cercando di mandare all’aria tutto per avere un’altra chance. Così si fa solo INGIUSTIZIA verso la maggioranza delle brave persone che quel voto se lo è sudato duramente. Se vedevate tutta questa gente che copiava coi telefonini perché non l’avete denunciato al momento ai controllori e fatto mettere a verbale coi nomi e cognomi? siete il male dell’italia camuffato da paladini della giustizia

  • “Derubato da voi di tempo prezioso”…mai nome fu più saggio!
    Sono sicuro che tutti i candidati che si lamentano abbiano preso un punteggio borderline!Magari non sono neanche arrivati alla soglia del 24/30 ed hanno anche il coraggio di lamentarsi!

  • Il candidato seduto accanto a me, al fine di pregiudicare le prestazioni dei concorrenti seduti vicini, nonchè di trarne un ingiusto profitto, ha emesso per l’intera durata della prova numerose appestanti e frastornati flatulenze.
    Avvocato, vi sono i presupposti per un ricorso?

  • X Derubato da voi di tempo prezioso

    Mi sarebbe anche piaciuto far mettere a verbale la mancata contemporaneità nell’inizio delle prove, ma questo si è appurato ex-post!

    Le brave persone non avallano e difendono procedure a dir poco discutibili!

    Alle 9.30 ho spento il mio telefono cellulare conscia del fatto che nella sede concorsuale doveva essere spento! Dovevo essere io a richiamare chi utilizzava il telefono cellulare oppure la commisione di concorso? Se tale denuncia la dovevo fare io, mi spieghi allora a cosa serve la presenza della vigilanza durante il concorso?!

    Non scomodiamo i concetti di giustizia ed ingiustizia ma semplicemente quelli di correttezza e trasparenza se è possibile!

    Noi saremo, forse, anche il male dell’Italia, ma voi sieti privi di onestà intellettuale e di buon senso perchè vi scagliate contro chi si è, semplicemente, ritrovato ad affrontare una procedura concorsuale con delle dinamiche non proprio lineari!

  • CARO ANDREA ’86 IO NON HO RAGGIUNTO LA SOGLIA MINIMA PER UNO 0.003…… PENSO CHE AL POSTO MIO AVRESTI FATTO LA STESSA COSA..

  • @GiGI84
    A)Tu ok, ma tanti altri che invocano giustizia no…
    B) Io non avrei fatto ricorso, semplicemente perché l’eventuale vittoria nè mi permetterebbe di accedere direttamente alla seconda prova, nè tantomento mi darebbe diritto ad un posto di lavoro, ma creerebbe – come ho scritto prima – una mera aspettativa di fatto (priva di dignità giuridica) a che l’agenzia bandisca nuovamente il concorso.
    E’ la logica del “proviamoci-tanto-male-che-va-ho-buttato-100-euro”, priva di qualsiasi supporto giuridico ed interesse sostanziale che mi indigna, sinceramente…

  • può valere un tabulato del mio telefono da cui risulta che durante l’orario in cui eravamo in aula e dovevamo tenere i cell spenti, io ho invece usato il mio telefono per chiamare.

  • Avv Rienzi può insistere affinche’ il concorso in Sicilia venga annullata e la prova è nella diversità concorsuale a distanza di ben 4 mesi ….

  • Il commento di Bix è incommentabile…fammi capire il tuo ragionamento: se tu hai telefonato, allora altri possono averlo fatto, dunque sorge il sospetto che abbiano imbrogliato…dunque anche noi dovremmo “sospettare” che anche tu abbia imbrogliato giusto?E tu vorresti annullare il concorso per questo?

  • sul forum mininterno.it ritrovo questa testimonianza:
    “Da: sticchiueminkia 19/10/2012 10.30.44
    x gcriscenti

    dubiti che qualcuno abbia gli sms sul cell. bene io come detto sto a palermo se hai la possibilità di venire o far venire qualcuno di tua fiducia te li faccio leggere. Ovvio non li rendo pubblici perchè in fondo in fondo a questo posto ancora ci credo però non venitemi a raccontare che è filato tutto liscio. Io mi ci son ritrovato dentro per caso…se il mio amico non mi chiamava non avrei saputo nulla ma in quel contesto cosa avresti fatto te? Mi son fatto inviare le domande che si ricordava con le risposte esatte secondo lui (sono tredici) e le ho pari pari ritrovate nel mio test. Ovvio che un vantaggio l’ho avuto. Il tutto dall’una e 5 all’una e 15 quando ci hanno detto di sederci. Poi ripeto ognuno pensi quello che vuole non sono qui a convincere nessuno. Sono solo deluso da questo rinvio e detto molto francamente …mi son rotto i c……. tutto qui. Nei discorsi giurisamministrativi non entro perchè potrei dire tutto e il contrario di tutto. Speriamo di rivederci alla Fortezza.
    A voi le conclusioni…. è ancora peggio della possibilità che le domande fossero messe in rete, ha avuto anche le risposte non solo le domande…..

  • Certo serpente che dovevi essere tu a dirlo, ho fatto un altro concorso in cui una volta terminata la prova c’erano 2 persone che continuavano a scrivere e collaborare copiando sui libri. Tutti ci siamo lamentati e la commissione ha scritto sul verbale i fatti con i loro nomi e cognomi. non significa fare la spia ma pretendere correttezza e trasparenza come dici tu. Le procedure concorsuali sono tutte così, ci sono quasi sempre ritardi intoppi e soprattutto furbetti che cercano di approfittarsene per scopiazzare qualcosa. Allora ogni volta che qualcuno fa qualcosa di scorretto tutto il mondo si deve fermare e aspettare i suoi comodi? così l’irregolarità la fa franca doppiamente! Gente che si vanta di aver usato il telefono durante la prova a mio avviso dovrebbe essere espusa direttamente dal concorso, che abbia superato o no la prova

  • Avvocato Rienzi la prova che lei cerca è una chiara dimostrazione della debolezza della sua linea difensiva. L’esame dei verbali non porterà a niente, non penserà che dentro ci sia scritto “il candidato Pincopallino parlava al telefono durante la prova dietro autorizzazione della commissione”. Lei sa molto bene che è consentito utilizzare i cellulari prima e dopo la prova, non c’è nessuna legge concorsuale che lo vieti, per questo lei cerca un prova che, purtroppo per voi, non troverete mai, visto che proprio non esiste.

  • grande bix……..il tabulato sarà una prova schiacciante…………grazie avvocato rienzi…………
    a chi invia invece insulti gratuiti dico solo che vorrei vedere loro cosa avrebbero fatto se esclusi…………..
    il ricorso non è diretto contro gli altri partecipanti che hanno superato la prova, bensì alla discutibile organizzazione dell’agenzia.
    il 99% di coloro che ha superato la prova lo ha fatto sicuramente senza aiuto……..ma se anche uno lo abbia fatto in modo fraudolento ha sottratto il posto ad un altro veramente meritevole…..
    ecco perchè è giusto annullare.

  • c’è un ragazzo che sul forum mininterno ha le prove di sms tanto è vero che l’ha superato..ma naturalmente significherebbe essere esplulso lui..e lo dice anche su f.b. bisogna denunciarlo alla polizia statale

  • rosalba invia il link di questa pagina, sarà utile sicuramente così la polizia postale potrà rintraccire l’indirizzo IP.

  • filmato del tg 1 delle ore venti dell’otto giugno 2012 , mandato in onda servizio sul concorso in oggetto, da cui emergevano con chiarezza le anomalie (forma elegante) verificatesi durante la prova in tutte le regioni d’italia, da allegare forse anche questo agli atti processuali

  • Io so solo che arrivata a casa, per cercare di capire se avevo fatto una buona prova, ho cercato su Internet. Le prime informazioni utli le ho reperite il lunedì! Avevate solo da studiare di più! Vergonga

  • Se quelli che hanno superato la prova non hanno nulla da nascondere e sono con la coscienza pulita allora suggerirei di chiedere i tabulati dei cellulari dei vincitori per vedere chi era connesso e chi no…Vi va bene???Io non ce l’ho fatta per un ‘omessa voi perchè ce l’avete fatta????Perchè avete studiato???

  • Vorrei precisare che la telefonata era rivolta a mio marito che probabilmente mi aveva data per dispersa visto che l’ho chiamato alle 10 dicendo che ci stavamo per accomodare ai nostri posti e dopo tre ore no avevo ancora dato mie notizie. Ma la stessa cosa hanno fatto tutti gli altri che erano seduti accanto a me, nella convinzione che la prova non fosse iniziata in nessuna altra sede, come ci avevano assicurato i vigilanti!!Ma alla luce dei fatti penso anche che molte di quelle telefonate siano partite per altri motivi. Soprattutto analizzando i ruisultati: in Puglia ad esempio dove ho partecipato io la media degli ammessi e’ stata molto alta e soprattutto ci sono molti troppi interni. Forse non vi viene in mente che il numero 855 resterà giusto un numero perché l’operazione del concorso e’ stata fatta esclusivamente per spostare quanto più possibile gli interni in altre regioni?? Non è possibile che assumano quasi 1000 persone ogni due anni. Io non ci credo. È solo per questa presa in giro l’agenzia dovrebbe essere seriamente punita,

  • @BIX: Tu dici che hai chiamato tuo marito e sei onesta, gli altri che hanno chiamato invece sono presumibilmente degli imbroglioni. Bel modo di ragionare!
    @ELENA: Se avessi studiato di più forse non avresti omesso quella risposta!

  • Io ho studiato, ma purtroppo essendo una delle poche che non ha copiato mi sono innervosita e ho risposto a sole 58 esatte. A milano gli altri anni sarei passata sicuramente, ma quest’anno sono diventati tutti geni.Se avessi avuto qualche soffiata magari ne facevo qualcuna in più come te Andrea86 che sicuramente non hai copiato.;) Cmq i tabulati di tutti i concorrenti vincitori risolveranno molte cose.

  • Se davvero pensi che i tabulati telefonici possano essere acquisiti allora forse dovresti studiare diritto un po’ di più!Spero che tu sia laureata in economia almeno 🙂

  • cmq anch’io mi auguro che facciano delle indagini penali sui tabulati telefonici: chi ha usato il telefono viene escluso, che sia x copiare o x chiamare a casa. ma a voi non interessa la chiarezza, perché così non avreste cmq un’altra chance

  • Andrea leggevo sulla memoria dell’avvocatura dello stato che in effetti è successo che abbiano escluso ex post ad un test dell’università di ancona candidati che avevano tenuto acceso il cell. x cui è possibilissimo

  • Certo,guarda che il prof Carlo Rienzi non si è limitato a proporre un ricorso al Tar, ma ci sono state tante querele quante sono state le sedi d’esami. Quindi nel caso in cui il pm ipotizzasse un reato,faccio un esempio, truffa aggravata?;),col cavolo che non possiamo chiedere i tabulati!ahhahahah

  • infatti questo secondo me è giusto, ma da lì a chiedere di annullare tutto ne passa!

  • I tabulati potranno essere richiesti dalla procura della repubblica qualora venisse aperta un’indagine, ma anche ciòove avvenisse, comporterebbe solo l’esclusione del singolo canditato, e non l’annullamento della procedura, come si evince dalla puntuale memoria dell’Avvocatura.

  • Andrea86 ma falla finitaaaa!! Saputello da strapazzo!!ma che ne vuoi sapere tu che si e no sei laureato da due anni e pensi di poterti arrogare il diritto di elargire le tue perle di saggezza a chiunque. Fatti un po’ le ossa prima nel mondo del lavoro vero poi vienimi a parlare d magistrura di giustizia di diritto…

  • Bix non mi sembra di averti insultato, ho semplicemente evidenziato l’incoerenza – a mio parere – del tuo ragionamento…se poi vuoi prenderla sul personale, fai pure.
    E’ evidente che i toni (anche i miei) siano un po’ accesi, questa vicenda ha scottato tutti (ammessi e non) 🙂

  • Suggerisco all’Avv. Rienzi di richiedere alla procura della repubblica (ci sono degli esposti/denunce depositati) di acquisire i tabulati del traffico (voce/dati) registrati dal ripetitore più vicino alle aule del concorso e verificare (in corrispondenza dell’orario delle prove ) quali cellulari sono stati agganciati per individuare se gli utilizzatori erano nei padiglioni dove si stavano facendo le prove…. sembra fantascienza ma non lo e’….

  • Parlate di accedere ai tabulati telefonici di 2000 ammessi alla seconda prova come se si trattasse di accedere al vostro profilo utente facebook. La vostra ingenuità è sconcertante, sembrate degli alieni, se non fosse che siamo su internet e su un blog dubito che molti di voi si azzarderebbero a portare avanti simili fantasticherie.
    Quand’anche per assurdo una simile richieste fosse assecondata, vi ricordo che usare i cellulare non è vietato prima e dopo la prova.

  • X Serpente

    Non pensavo che tre righe potessero metterti in crisi. Ti faccio un copia-incolla dell’art.13 primo comma, nella speranza che nella tua mente si possa aprire uno spiraglio:

    1. DURANTE le prove scritte non è permesso ai concorrenti di comunicare tra loro
    verbalmente o per iscritto, ovvero di mettersi in relazione con altri, salvo che con gli
    incaricati della vigilanza o con i membri della commissione esaminatrice.

    Ragazzi leggete attentamente altrimenti è dura capire le cose che vi riguardano.

  • A dire il vero mi riferivo al comma terzo:

    3. I candidati non possono portare carta da scrivere, appunti manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie.

    Considerando che oggi la quasi totalità dei telefonini è dotata di collegamenti ad internet che consentono l’accesso ad ogni tipo di informazioni, pubblicazioni o libri.

  • Dunque, secondo te, considerando che quasi tutti i candidati hanno portato con loro il telefonino, è come se quasi tutti avessero introdotto manoscritti et similia?????!!!!!

  • X Serpente
    Quindi secondo le tue deduzioni se io ho il telefono allora ho un libro?
    Sembra di essere in un blog di alieni, perciò vi saluto.
    Buon proseguimento

  • Se provvisto di collegamento ad internet sì certo!!!
    E non solo, molto di più di un libro, pubblicazioni on line ecc. ecc.

    saluti dal pianeta Terra.

  • Io leggo di migliaia di persone che parlano di irregolarità ma… nessuno ha un sms, una pagina internet o una mail in mano con cui dimostrare questi fantomatici passaggi di informazioni fra concorrenti di regioni diverse . Sono passati esattamente 102 giorni dalla prova!

  • e cosa ci sarebbe di così irregolare? non si sa a che ora è stato fatto, non si sa CHI l’ha girato (potrebbe anche essere un membro della commissione o della vigilanza), non si vedono persone che parlano al telefono per comunicare domande, anzi… non si vede proprio nessuno che telefona!

  • il dispiacere (vedendo anche i commenti su mininterno) è di tutti!
    Chi ha passato la prima prova non ha vinto il concorso ma vuole concludere!
    Chi non è passato parla di brogli! Alla fine chi ci rimette è il candidato! Povera Itaglia!

  • Fumus boni iuris: un giudizio positivo sommario sulla fondatezza del ricorso principale
    Ergo sospensione il 19 dicembre!
    Poi cosa accade??????????

  • tabulati telefonici, intercettazioni, polizia postale, ma vi rendete conto delle fandonie che scrivete??? Che è stato commesso un omicidio durante le prove?? ahahahaah a gnorantoniiiiiiiiiiiiiiiii !! Poi pretendete di passà le prove coi ricorsi!!

  • Caro Franco, dove/quando ti avrei offeso, di grazia?
    Certo che so cos’è il fumus boni iuris, e difetta in questo caso: il Tar non può disconoscere ciò che è scritto nel verbale semplicemente perchè non ha il potere di farlo. La querela di falso compete all’AGO. Punto.

  • sul forum di concorsi.it durante la prova ricordo che c’era gente che comunicava (dalla sede concorsuale); in particolare uno che chiedeva disperatamente le domande ad un altro che aveva già finito. bisogna andare a vedere le pagine del forum di concorsi.it dell’8 giugno

  • Un candidato ASSENTE l’8 giugno a Catania ha avuto la possibilità di presentarsi a ottobre.
    Io, ASSENTE a Palermo a giugno per motivi di famiglia, mi hanno precluso la possibilità di partecipare…. SECONDO VOI è GIUSTIZIA????

  • Le domande del concorso come sono arrivate a Catania (documentate dal video, con il ragazzo che le illustrava alla telecamera) possono essere arrivate in qualsiasi altra sede concorsuale!!!

    Se non si può provare l’arrivo in altre sedi, non lo si può neanche smentire in toto!!!

  • X Andrea86

    Nel processo amministrativo l’applicazione del principio sancito dall’articolo 2697 (onere della prova) del codice civile incontra particolari temperamenti in virtù dell’assetto non paritetico dei rapporti fattuali e giuridici intercorrenti tra l’amministrazione e il privato ricorrente. Questo temperamento tuttavia non implica che il ricorrente possa fondare le proprie pretese limitandosi a esporre mere asserzioni o congetture che affidino all’attività istruttoria giudiziale l’accertamento della loro eventuale fondatezza.

    Buona giornata.

  • Ragazzi ma avete visto su forum concorsi? pare che uno dei ricorsisti ha tutto l’interesse a vedere annullata la prova!! Per carità non entro nel merito delle sue ragioni, non avendo superato un precedente concorso sicuramente avrà tutte le ragioni per combattere la sua battaglia, ma non di sicuro a scapito di chi invece questo concorso l’ha superato!!

    http://forum.concorsi.it/forum/seconda_prova_funzionari_2011/18632-seconda_prova_concorso_855_funzionari_agenzia_delle_entrate-324.html

  • Ma insomma: io sto ancora aspettando che tirate fuori queste fantomatici sms, email o messaggi su internet messi prima delle 14. Lo aspetto con ansia, sono 4 mesi e mezzo!

  • Tiriamo le somme, sono passati diversi giorni da quando è stato pubblicato questo articolo che si poneva come obiettivo quello di “cercare prove” ma di queste ancora neppure l’ombra. Avete fantasticato sulle motivazioni che spingono un giudice a chiedere l’integrazione dei verbali, segnale secondo alcuni di un sicuro annullamento, mi sembra evidente che il 99% delle persone che scrivono qua dentro non siano mai entrate in un aula di tribunale, evidentemente non sanno neppure che l’integrazione documentale è un atto dovuto se richiesto dalla controparte e non è sintomatico di niente ai fini della decisione finale.
    Quindi, per adesso, soltanto illazioni, improbabili richieste di tabulati telefonici di migliaia di candidati in stile indagini di mafia, filmini anonimi su youtube che non dimostrano niente e che non hanno alcuna valenza processuale, e tanti, troppi, blablablablablabla.

  • sapete che vi dico? io non ho fatto il concorso ma ho accompagnato il mio ragazzo che ha fatto la prova all’università bicocca di Milano, se avessi voluto avrei tranquillamente potuto sentire telefonicamente un mio caro amico che a Palermo, svolgeva anche lui la prova per lo stesso concorso. La prova a Palermo è iniziata alla 12.00 a Milano alle 13.50. Chi mi avrebbe impedito di sentire il mio amico, sapere le domande, cercare su internet e dare le risposte al mio ragazzo?! dato che si poteva uscire tranquillamente dall’aula, e io ho diverse volte parlato col mio ragazzo senza che ci fosse nessun controllo, e nessuno trovasse da ridire anche nella fascia d’orario in cui alcune prove erano terminate e questa doveva ancora iniziare. Come è possibile che c’è gente che proprio fa finta di non capire quanto abbia fatto schifo questo concorso? Ne ho vista di gente che con I Phone e tablet andava in bagno, gente che in bagno rileggeva manuali…. se le regole ci sono sarebbe bello che una volta tanto si applicassero!poi quando ci rechiamo negli uffici pubblici e alla scrivania ci sono dei beoti non lamentatevi!!!!!!!

  • Non serve aver pubblicato i tests su internet, potrebbe essere stata sufficiente una telefonata fra concorrenti di due regioni diverse per rivelare le domande. L’irregolarità della prova sta nel fatto che non c’è stata concomitanza nello svolgimento delle prove.
    Dai verbali non risultano irregolarità perché i candidati hanno appreso solo dopo l’uscita che c’è stata fuga di notizie e mancata concomitanza quindi è stato impossibile per loro chiedere di scrivere sui verbali ciò che non conoscevano al momento.
    Chi era in cattiva fede per aver saputo qualche domanda prima dello svolgimento delle prove, certamente non aveva interesse a fare riportare sul verbale alcuna osservazione.
    Chi era in buona fede era semplicemente inconsapevole dell’irregolarità.

  • io vorrei aggiungere che una delle domande di economia aveva 2 risposte esatte, non so se questo può servire, a me ha fatto perdere il concorso. Inoltre vorrei sottolineare come, anche nella stessa regione (Lazio), le prove sono iniziate con un’ora di sfasamento tra le due sedi (Ergife e fiera di Roma), quindi al di là delle prove dei quiz su internet chi aveva finito alla sede dell’Ergife poteva chiamare i candidati che sostenevano il concorso alla fiera e suggerire le risposte esatte.
    Cordiali Saluti

  • io ho telefonato appena finita la prova alla sede all’ergife di Roma, in quel momento la prova alla sede della fiera di Roma non era ancora iniziata.

  • SALVE,

    VORREI PROPORRE AL CODACONS DI FARE UN ALTRO RICORSO PER LA REGIONE SICILIA… A MIO PARERE FARE UNA STESSA GRADUATORIA CON UNA PROVA SVOLTA CON 4 MESI DI DISTANZA è UNA PALESE DISPARITà DI TRATTAMENTO…

    I CATANESI HANNO AVUTO 4 MESI IN PIù PER STUDIARE AVENDO A DISPOSIZIONE ANCHE IL TESTO DELLA PROVA USCITA A PALERMO, SAPENDO IL NUMERO DI DOMANDE PER OGNI MATERIA… ALCUNE DOMANDE INOLTRE ERANO MOLTO SIMILI (VEDI QUELLA SULLA SPECIALIZZAZIONE ORIZZONTALE O VERTICALE NELLE ORGANIZZAZIONI AZIENDALI)…

  • Io non ho sostenuto il concorso ma ho accompagnato il mio ragazzo all’Università Bicocca. Ero fuori dall’aula e ne ho viste di cotte e di crude: gente con l’Iphone, gente con fogli in mano…. se avessi voluto avrei potuto tranquillamente chiamare un mio caro amico che ha sostenuto la prova a Parlermo (la quale è terminata alle 12) avrei avuto tutto il tempo di segnare le risposte e farle avere al mio ragazzo dato che tutti potevano allontanarsi dall’aula senza controllo e senza destare sospetti.
    é uno scandalo.

  • Gentile avvocato, come verifica della correttezza del concorso occorrerebbe richiedere il tracciato dei tabulati telefonici da e per la sede di esami dei singoli partecipanti durante la compilazione dei test
    Controllo da effettuare in tutte le regioni d’italia. Grazie, Gaetano Imbrociano

  • http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fforum.concorsi.it%2Fforum%2Fconcorso_agenzia_delle_entrate_2011%2F15651-concorso_per_855_funzionari_agenzia_delle_entrate-2384.html&h=8AQG7rmzq

    Spett.le Avv.Rienzi se entra nella pagina che le ho postato sopra si renderà conto che i cellulari sono stati usati.
    Dal momento che i plichi non potevano essere portati fuori dalle sedi concorsuali le foto sono state fatte dentro le aule.
    Cosa ci vuole di più di questo per provare che i telefoni sono stati usati?

  • ada, a te sembra che quella foto sia stata fatta DENTRO un’aula? Non lo vedi che si vede una strada asfaltata sullo sfondo?

  • La prima foto è stata pubblicata alle ore 19,30 cioè quando ormai in tutte le sedi il concorso era abbondantemente finito. Riguardo l’autore, il momento e la sede in cui è stata scattata non lo si può dire, ma è presumibile che essa puo essere stata fatta qualche minuto prima delle ore 19, 30 poichè in aula era vietato l’uso del cellulare ai concorrenti ma non agli addetti alla vigilanza.

  • salvai a suo tempo le foto delle copie dei questionari che giravano su fb, scattate nei luoghi delle prove, ed in più ad una mia amica che ha partecipato a bologna non le ritirarono il questionario. Tutte prove che possiamo dimostrare.

  • non era obbligatorio consegnare il questionario. quasi ovunque i funzionari li hanno ritirati e hanno chiesto di consegnarli, ma non è scritto da nessuna parte che fosse obbligatorio.
    quelle foto furono postate da una ragazza (così scrisse sul forum di concorsi.it) dopo il concorso, se ricordo bene in stazione o qualcosa del genere..
    non ha alcun valore probatorio questo elemento.

  • in alcune scuole di Palermo l’08 giugno la prova era terminata già alle 12 e 15…alle 13:00 già c’era il questionario on line—–

  • proporrei di impugnare la graduatoria della sicilia…..non si puo stilare una graduatoria con due prove diverse……con gente che sapeva gia come era fatta la prova che conosceva gia la formula …. tutto ciò non è corretto….ma siamo in Italia…ed ho detto tutto–…

  • il tg delle 20 dell’8/6 ci fa vedere una ragazza con le risposte scritte.Non può essere dopo le prove perchè trattasi del concorso di Catania.Tralaltro se è stato rinviato un motivo ci doveva essere.

  • Ho letto qualche post riconducibile a qualche buonpensante

    Io ho fatto l’esame a Palermo.
    So solo che alle 13 una persona ha ritirato il mio questionario e non so neanche dove lo ha portato e/o infilato.
    Cari buonpensanti scrittori, vi domando: perchè solitamente nei concorsi pubblici i compiti vanno inseriti e consegnati in busta chiusa?
    Uscendo scopro che in altre parti dell’Italia o non avevano concluso la prova o ancora non l’avevano cominciata.

    Non parlo di principi giuridici e norme violate.
    Non è necessario tanto sfoggio di cultura.
    Un concorso pubblico NON può essere svolto così.
    Chi ha sbagliato deve risponderne.
    A chi lo ha vinto, chiediamo gentilmente di stare in silenzio.
    Avete ancora altre prove davanti a voi.
    Io fossi in voi, ci terrei alla correttezza a alla trasparenza delle procedure concorsuali.

  • A Palermo ci è stato detto che i questionari dovevano essere consegnati come le schede ed infatti li hanno ritirati a fine prova subito dopo queste.Pertanto, la circostanza che sul fondo delle foto ci sia l’asfalto significa che esse sono state scattate fuori dai locali dove si svolgevano le prove.
    Insomma è inutile, potete sostenere ciò che volete, tuttavia sarebbe opportuno essere più onesti.
    Io, come tanti altri, ho provato diversi concorsi ma quello che è avvenuto in questa occasione è vergognoso e quello che molti di voi sostengono ci dovrebbe indurre a credere che tutti gli altri concorsi, dove c’è stata la contemporaneità, dove c’era l’obbligo di smontare i cellulari, dove tutto il materiale fornito, e dico tutto, doveva essere restituito,sono stati condotti rispettando queste regole non per un obbligo procedurale informato alla correttezza del procedimento concorsuale ma per una scelta discrezionale?Non mi fate ridere, ma per favore è inutile le vostre argomentazioni non reggono!!!!

  • Caro Avv. Rienzi,

    Ma lei sarebbe il protettore dei consumatori? E coloro che hanno passato il primo test studiando per un anno intero con sacrifici enormi e sudore, cosa sono? Lei è solo uno speculatore che cavalca l’onda delle masse per farsi pubblicità….insieme a quella associazione inutile che è il codacons…

    Per adesso un risultato l’ha ottenuto far rinviare di altri due mesi l’uscita delle date danneggiando ulteriormente i CONSUMATORI che erano alle prese con la preparazione della seconda prova e prolungando ancora di più l’agonia. Spero solo che il 19 dicembre il TAR faccia ciò che è giusto e cioè respingere la sua domanda priva di fondamento e di alcuna prova che un avvocato di 70 anni non dovrebbe neanche pensare di inoltre (ma forse molto probabilmente lei non vale niente professionalmente quindi ci sta)

    Saluti

  • Siamo al ridicolo……Da che mondo in mondo se si accerta che qualche candidato abbia commesso qualche irregolarità è solamente lui ad essere escluso e si fa scorrere la graduatoria. Ma è illogico chiedere l’annullamento dell’intero concorso!!
    Poi umanamente capisco anche la delusione di chi sperava nel superamento della prima prova e magari per poco non c’è riuscito ma, così facendo, hanno scelto solo la via più semplice……

  • Leggendo i vari post….. è evidente che le affermazioni di alcuni partecipanti alla discussioni sono sicuramente passibili di querela….. Spero vivamente che l’ Avv. Rienzi si attivi in tal senso anche per tutelare l’immagine dei ricorrenti, inutilmente screditata da assurde affermazioni.

  • caro angelo79 le uniche immagini screditate sono quelle dei vincitori che si vedono mettere in discussione mesi/anni di studio da personaggi (probabilmente come te) che non hanno superato una prova tutto sommato semplice ….in quasi tutte le regioni bastava non fare piu di 20 ERRORI, cioè avete toppato piu di una domanda su quattro e ora che volete??…ma un po di onestà intellettuale no?

  • Non capisco come sia possibile che per “una prova tutto sommato semplice” (come lo stesso antonio la definisce) …. siano necessari mesi/anni di studio…. MAH !!??!!

  • intendo che per chi ha studiato duramente potrebbe risultare semplice…..sforzati di capire non vedere sempre irregolarità ovunque

  • caro Antonio se come dici hai studiato così duramente tanto da avere una preparazione così eccellente…. non dovrebbe essere per te un problema ripetere la prova quando il TAR annullerà tutto!!!!!

  • mai detto che la mia preparazione è eccellente ,non sono così presuntuoso …e perchè mai dovremmo ripetere la prova??

    cmq stop …risponderti è tempo perso….continuate per la vostra strada , io continuo a STUDIARE per la seconda prova così come ho fatto per la prima, fiducioso che le furbate non vanno avanti.
    AMEN

  • Siamo un gruppo di concorsisti che hanno partecipato sia l’8/6/12 a Catania, sia il 5/10/12 a Palermo.
    Siamo già dipendenti dell’AE in Lombardia, e visto l’unicità della graduatoria per la regione Sicilia con due distinte prove, vorremmo presentare ricorso tramite la vostra associazione….
    E’ possibile?
    Restiamo in attesa di un vostro contatto

  • Dipendenti AE Lombardia! Ma siete ammattiti?
    Mi auguro che non state parlando seriamente.

    Un collega di Roma

  • @ Axel75

    Ma riflettiamo di che cosa? riflettiamo che siamo su internet e quel messaggio può averlo scritto chiunque compreso uno come te deluso perchè non ha superato la prima prova!!! Mi fate ridere perchè siete convinti che quello che si scrive qua dentro serva come prova da portare in tribunale auhauahauhauahuahauahau
    Ohhhhhhh Axel ma non lo hai ancora capito che non annullano niente? ancora qua a rimurginare dopo 6 mesi??

  • @riflettiamo…..Ohhhhhh ma non hai ancora capito che dopo quasi un anno e mezzo dalla pubblicazione del bando stiamo ancora qui a scrivere sul blog e che se tutto va bene, come speri te, forse ci assuemeranno nel 2014??….rifletti su questo.

  • @ Riflettiamo 1

    Io studio e me ne frego, tanto non annullano niente a dicembre rigettano tutto come è ovvio che sia. Se tu non vuoi più studiare ci fai soltanto un favore. Uno in meno.

  • @ Riflettimao, ma ti rispondi da solo…..e ti auguri anche di nn studiare cos’ uno in meno……..Mahhhhhh
    Forse non te ne sei accorto ma quello/a di prima di te si è firmato/a RifleTTETE.

  • Io sono daccordo con Francesca … i Siciliano devono presentare ricorso—è indecente avere una graduatoria con due prove differenti… prof Rienzi ci contatti!!!!

  • Io sono daccordo con Francesca … i Siciliani devono presentare ricorso—è indecente avere una graduatoria con due prove differenti… prof Rienzi ci contatti!!!!

  • Credo che la situazione stia prendendo una piega sbagliata. Uno nessuno e centomila si domanda se i dipendenti dell’AE Lombardia siano ammattiti….mi spiegheresti perche’? Chiedere, come tutti, correttezza in un concorso pubblico mi sembra una richiesta piu’ che legittima e avanzabile da chiunque. Quanto ad axel75 che invita a riflettere sul fatto che gli stessi dipendenti AE considerano irregolare questo concorso le/gli chiedo: credi che esser dipendenti AE voglia dire avere occhi ed orecchie foderate di prosciutto? Ti diro’, il fatto che degli “interni” avanzino dubbi sulla procedura e chiedano di appurare la verità dovrebbe farti riflettere sul concorso e sul fatto che nessuna agevolazione e’ stata prevista per i funzionari che sono stati messi sullo stesso piano degli “esterni” senza preferenze e intrallazzi. Quanto poi a riflettete1 e riflettiamo secondo me e’ lo stesso buontempone che non avendo niente di meglio da fare (per es. studiare) impiega il proprio tempo scrivendosi e rispondendosi. Invito tutti ad essere piu’ calmi e non aggredire chi, legittimamente, scrive su questo blog (me compreso ovviamente) a non tradirne lo spirito, dato che fino a prova contraria in Italia esiste ancora la libertà di parola e l’avv. Rienzi e’ uno dei piu’ ardenti sostenitori di essa! Andiamo tutti a studiare!

  • @ Giovanni

    Le persone come il sottoscritto che hanno studiato e investito la loro vita in questo concorso stanno perdendo mesi preziosi dietro assurde richieste di annullamento per mancata contemporaneità il tutto per nascondere le reali intenzioni di avere una seconda chance al concorso da parte di chi non ha studiato abbastanza e giustamente si trova fuori dal concorso. State perdendo tempo, il concorso non verrà annullato il consiglio di stato lo ha già detto molte volte, ma voi non ci volete credere. Quando tutta questa storia sarà terminata non mancheranno le richieste di risarcimento danni per il tempo che ci avete fatto perdere.

  • @ Michele

    Non so se il concorso verra’ annullato o no, io ho superato la prova e, pertanto, non ho presentato ricorso. Sono convinto di una cosa pero’, per superare questo concorso lo studio e’ ovviamente necessario ma non tutti (o solo) quelli che hanno studiato lo hanno passato e lo passeranno. Personalmente mi sento anche tanto fortunato, ho studiato e sono stato premiato ma tanti altri che hanno studiato quanto e, forse, anche piu’ di me non ce l’hanno fatta. Se ci sono state irregolarita’ e’ giusto che chi le ha viste chieda l’annullamento, credo sia interesse di tutti appurare la verita’. Quanto al risarcimento danni per la perdita di tempo…credo che sia una richiesta quantomeno bizzarra…se ci sara’ chi avra’ il coraggio di presentare un tale ricorso farà senz’altro giurisprudenza!

  • @ Giuseppe
    La richiesta di annullamento va bene se sono supportate da prove serie e concrete,non di sicuro da “presunzioni che qualcuno abbia copiato”, capirai bene che gli idonei si sentano presi in giro, tanto più che le perso e si sono ricordate delle presunte irregolarità solo dopo aver scoperto di non aver superato la prova. Sono queste le cose bizzarre, le persone non hanno l’anello al naso e le vere ragioni di questo pseudo ricorso le hanno capite molto bene. Ti posso dire che si per certo che un team di avvocati sta già muovendosi per ne se i ricorrenti verrano condannati alle spese per lite temeraria, come pare probabile, anche gli idonei potrebbero avanzare pretese di risarcimento danni. Ripeto è una questione che stanno analizzando dei legali.

  • giovanni sono d’accordo con te…tutti hanno diritto di esprimere il proprio pensiero….anche io credo che i dipendenti Ae non hanno il prosciutto sugli occhi, e penso come loro che l’integrazione di una graduatoria con prove differenti sia discutibile..

  • Per Giovanni
    non è l’avvocato Rienzi che farà luce sul concorso né potrà regalare una nuova chance a coloro che non hanno superato l’esame per loro demerito, costoro hanno in mano soltanto presunzioni di irregolarità ma aggrappano comunque al miracolo, per carità sono liberi di farlo, ognuno è libero di credere in ciò che vuole.
    La realtà dei fatti però è un’altra, magari molti non lo sanno ma i verbali di un concorso pubblico fanno piena prova fino a querela di falso, nessuno dei ricorrenti ha fatto mettere a verbale alcunché, con l’aggravante che stiamo parlando di persone adulte mica di bambini, il senso di responsabilità individuale avrebbe imposto loro di denunciarle immediatamente alla commissione d’esame, invece non lo hanno fatto e adesso cercano di far credere che questo sarebbe un concorso dopo che hanno dato tacito assenso a quello che accadeva intorno a loro. E’ normale che non si venga creduti, io sono favorevole alle richieste di annullamento se sussistono i presupposti, o quanto meno se vengono fatte con un minimo di furbizia, ma qua proprio manca sia l’una che l’altra. Se questo è il modo di comportarsi dei paladini della giustizia si capisce bene il perché gli idonei alla prima prova siano indispettiti per la perdita di tempo che stanno subendo.
    Secondo alcuni la giustizia amministrativa dorme e non se li fa questi calcoli, secondo i ricorrenti guardano la mancata contemporaneità poi si tappano gli occhi su tutto il resto. Se proprio vogliamo entrare nel merito della questione i giudici amministrativi lo hanno già detto tante altre volte, basta guardare le pronunce precedenti del Consiglio di stato, la mancata contemporaneità non ha mai prodotto alcun annullamento. Le eventuali irregolarità commesse in loco provocano soltanto, come è giusto che sia, l’espulsione degli autori. D’altra parte provando per assurdo a seguire il ragionamento dei ricorrenti, non è che rifacendo le prove si potrà essere sicuri del fatto che nessuno in assoluto potrà barare, io mi metto il cellulare dentro il reggiseno e poi voglio vedere chi mi vede quando vado in bagno….perchè non si può di certo impedire ad una persona di stare seduta 3 ore senza andare alla toilette, e quello che fa dentro il bagno nessuno lo potrà mai sapere, in nessuno concorso, neppure con tutte le cautele che volete voi. Spero che alcuni non arrivino persino a chiedere una telecamera nei bagni…Suvvia siamo seri, fosse così semplice annullarlo sarebbe la morte dei concorsi pubblici.

  • Non ho saputo spiegarmi bene. Non ho mai detto che i ricorrenti abbiano ragione, ho solo detto che se qualcuno crede di avere le prove di irregolarità nel concorso e’ giusto che vada avanti e chieda di accertare la verità. Quanto agli idonei della prima prova, tra i quali (nonostante Francesco non sia convinto) rientro anche io non credo possano avanzare alcuna richiesta di risarcimento. Non metto in dubbio che un team di legali stia valutando la cosa, mi permetto solo di avanzare qualche dubbio sulla concreta fattibilità. Ma, ripeto, sono mie personalissime opinioni. In ogni caso scusa Michele ti meravigli e censuri il comportamento dei ricorrenti pero’ poi sei il primo a dire che se verranno condannati per lite temeraria anche tu chiederai un risarcimento….a tuo dire il loro ricorso e’ basato su presunzioni e il tuo su cosa si baserebbe?

  • Anche io ho saputo le stesse cose di Michele, credo che ci siano dei ragazzi specializzati in diritto amministrativo che hanno superato la prima prova che si stanno occupando della faccenda. Non ho approfondito la cosa perchè non mi interessa ma mi pare di aver capito che l’azione civile di risarcimento danni sia legata alla possibilità di una condanna per lite temeraria dei ricorrenti che a detta di queste persone appare molto probabile. Di più non so.

  • Per Giovanni
    Quello amministrativo è un processo documentale, cioè si basa sui documenti di fatto nel nostro caso i verbali della commissione fanno fede fino a querela di falso. Le testimonianze di questo blog o di altri lasciano il tempo trovano e non hanno alcuna valenza processuale, idem i filmati che ad ogni modo non provano niente e non potranno mai entrare in aula.
    Come qualcuno sopra ha già fatto notare il processo amministrativo è una cosa molto seria, purtroppo il 99,99% delle persone non lo sa quindi parla senza cognizione di causa di prove inammissibili.
    Quello che avrebbe potuto salvare i ricorrenti sarebbe stata la prova del fatto che il quiz stava in rete durante il compito, non a caso il Codacons cercava questo riscontro.
    Sono d’accordo con te Giovanni, giustamente tutti hanno il diritto di difendersi se lo ritengono necessario, ciò non toglie che questo ricorso visto dagli occhi di chi è del mestiere sia molto debole perché basato interamente su presunzioni. L’esperienza mi dice che convincere il Tar a concedere la sospensiva accogliendo il “periculum in mora” dei ricorrenti controbilanciandolo con quello della Pa alla continuazione della procedura e quello dei contro interessati, con l’ulteriore spada di Damocle di 2600 idonei potenziali controinteressati nella fase di merito è veramente un’impresa ardua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *